CORSO DI FORMAZIONE TECNICO di 1° LIVELLO – Cavriglia (AR) – ESAME DI ABILITAZIONE

La Commissione cultura e corsi comunica che il giorno 17 giugno, a partire dalle ore 8.30, si terrà l’esame finale del corso in oggetto presso il “Centro Servizi e Incubatore di Imprese del Comune di Cavriglia”, zona industriale “Bomba”, Via Strasburgo, 7, Cavriglia (AR).

L’esame è distinto in due parti: la prima prevede le seguenti modalità valutative e conseguenti punteggi:

un questionario con 20 domande a risposta chiusa sugli argomenti del Modulo Generale del corso, già somministrato al termine delle lezioni del corso (1 punto per ogni risposta esatta; max 20 punti);

  • un colloquio finale di fronte alla Commissione di Valutazione, che comprenderà anche la discussione delle domande del questionario (max 40 punti).

Il superamento della prima parte dell’esame è condizione per l’accesso alla seconda parte ed è conseguito con l’acquisizone di un punteggio pari ad almeno trentasei su un massimo di sessanta (36/60).

La seconda parte d’esame prevede le seguenti modalità valutative e conseguenti punteggi:

  • un questionario con 20 domande a risposta chiusa sugli argomenti del Modulo Tecnico-pratico del corso, già somministrato al termine delle lezioni del corso (0,5 punti per ogni risposta esatta; max 10 punti);
  • la valutazione della tesina (max 5 punti)
  • la valutazione della prova pratica, che consiste nell’esecuzione di un breve percorso con esercizi tecnici e di guida a valenza multidisciplinare (max 25 punti). Durante le prove pratiche è obbligatorio avere la propria bicicletta ed indossare il casco.

Il superamento della seconda parte dell’esame è conseguito con l’acquisizone di un punteggio pari ad almeno ventiquattro su un massimo di quaranta (24/40).

L’abilitazione a Maestro Istruttore di 1° livello è conseguita con l’acquisizione di un punteggio finale espresso in centesimi; il punteggio minimo richiesto è di 60/100.

L’aspirante che non supera la prima parte dell’esame (relativa al Modulo Generale) non potrà accedere alla seconda parte (Modulo Tecnico-Pratico) e dovrà ripetere l’esame in una sessione successiva, entro e non oltre 24 mesi dal termine del corso, in qualsiasi regione.

L’aspirante che non supera la seconda parte dell’esame dovrà ripetere in una sessione successiva ed entro 24 mesi dal termine del corso solo questa parte d’esame (Modulo Tecnico-Pratico).

Documentazione da inviare alla casella email corsi@fci-crt.it entro il 10 giugno 2018 pena la non ammissibilità all’esame:

  • scheda tirocinio, comprensiva della valutazione del tutor;
  • tesina;
  • ricevuta del bonifico di € 10,00 intestato a Comitato Regionale Toscano FCI, IBAN: IT 85 M 0842 5028 0100 0030 9297 31 Banca di Cambiano, con causale Quota Esame di abilitazione TM1.

Commissione cultura e corsi

Comitato Regionale Toscano