COMUNICATO “COMITATO REGIONALE TOSCANA” n° 21 del 15/10/2021.

Firenze, 15/10/2021.

 

Comunicato n° 21 del 15/10/2021.

 

 

Come sapete oggi venerdì 15 ottobre 2021, sino al 31 dicembre 2021, entra in vigore l’obbligatorietà del Green Pass per accesso ai luoghi di lavoro pubblici e privati, prevista dal D.L. 127 del 21 settembre 2021; in merito al D.L. appena citato per gli aspetti legali legati al protocollo COVID, la Federazione Ciclistica Italiana ha esteso l’obbligo di esibire detto Green Pass anche per accedere alle gare ed allenamenti, come disciplinato dal nuovo “PROTOCOLLO PER LO SVOLGIMENTO DEGLI ALLENAMENTI E DELLE COMPETIZIONI SPORTIVE INDIVIDUALI E DI GRUPPO PER TUTTE LE CATEGORIE AGONISTICHE E NON DI OGNI SPECIALITÀ, NONCHÉ PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ MOTORIA E SPORTIVA DELLE CONNESSE ATTIVITÀ FORMATIVE NEL RISPETTO DELLA ATTUALE NORMATIVA EMERGENZIALE”, in particolare all’Art. 5.1 a pag. 18 del documento allegato al presente comunicato.

 

cordiali saluti

Il Presidente

Saverio Metti

 

CICLOCROSS: UNA GARA NAZIONALE A FIRENZE IL 26 DICEMBRE

  Una gara di ciclocross

Inserita nel calendario nazionale delle gare di ciclocross per la stagione 2021-2022 siamo in grado di conoscere i dettagli della manifestazione in programma a Firenze il prossimo 26 dicembre e soprattutto il luogo di svolgimento. Scartata l’ipotesi del Parco delle Cascine per il programma ippico previsto in quel periodo, era stata prospettata l’idea del Parco nella zona dell’Isolotto, ma scartata questa zona, alla fine ha prevalso la terza soluzione e la gara ciclocampestre si svolgerà a Coverciano nel Parco del Mensola nei pressi del Centro Tecnico Federale. Gli organizzatori della APD Virtus Miglio Settimello con a capo il dinamico Paolo Traversi in collaborazione con la Fosco Bessi di Calenzano hanno effettuato un sopraluogo, ritenendo ideale il parco per lo svolgimento dell’importante rassegna per la quale ci sarà la piena collaborazione del Comune di Firenze, grazie all’assessore allo sport Cosimo Guccione. Il tracciato della gara fiorentina nel giorno di Santo Stefano dovrebbe misurare 2 Km e 800 metri, ed anche dal punto di vista tecnico e spettacolare offre assolute garanzie, permettendo altresì agli sportivi di seguire gran parte della gara. Il ritrovo per le operazioni preliminari del Trofeo Città di Firenze di ciclocross e per quelle del dopo gara, sono previste al Pala Coverciano di via De Robertis. Nel sogno degli organizzatori ad iniziare dall’estroso Traversi, quello di portare a Firenze nel 2023 la Coppa del Mondo di ciclocross. Un impegno non da poco dal punto di vista economico-finanziario oltre a quello organizzativo, ma ai dirigenti fiorentini non mancano passione, impegno e coraggio per raggiungere l’obbiettivo.

Antonio Mannori

 

 

SETTORE STUDI REGIONALE – COMUNICATO N° 10 DEL 21/09/2021.

Comunicato n. 10

Del 21 settembre 2021

 

                       

 

CORSO DI FORMAZIONE PER ASA

Siena

 

 

Il Settore Studi Regionale in collaborazione con la C.R.D.C.S. ha programmato un Corso di Formazione per ASA il giorno 13 novembre 2021.

 

Il Corso si svolgerà presso l’”Associazione Radioamatori e CB Ilcinus” in località Pineta Osticcio a Siena con i seguenti orari 08.30 – 12.30 e 13.30 – 18.30.

 

Il corso ha frequenza obbligatoria; vedi dettagli nella normativa.

 

L’esame finale si svolgerà, in data 13 novembre 2021 presso l’”Associazione Radioamatori e CB Ilcinus” in località Pineta Osticcio a Siena al termine del corso.

 

Gli interessati devono inviare richiesta di ammissione al corso per fax o per e-mail al Comitato Regionale Toscana (e-mail: toscana@federciclismo.it e direttoricorsa@fci-crt.it) entro il 10 novembre 2021 compilando il modulo di iscrizione pubblicato sul sito FCI, in ogni sua parte ed in maniera chiara e leggibile.

 

Per l’iscrizione a questo corso è previsto il pagamento di € 30,00.

 

I versamenti andranno effettuati sul c/c bancario intestato a:

FEDERAZIONE CICLISTICA ITALIANA – Comitato Regionale Toscana

Banca Nazionale del Lavoro

IBAN: IT11 M010 0502 8000 0000 0006 718

Causale: corso ASA Siena, data e nominativo corsista

 

Copia della ricevuta di pagamento andrà allegata alla scheda di iscrizione. Le domande incomplete non verranno considerate valide.

In caso di pagamenti cumulativi andranno indicati, nella causale, i nominativi degli aspiranti corsisti.

 

Il Settore Studi Regionale si riserva di chiudere anticipatamente le iscrizioni, al raggiungimento del numero massimo di domande (minino 20 – massimo 40).

 

Firenze, 21 settembre 2021

 

Presidente del CR. Toscana

Saverio METTI

 

SETTORE STUDI REGIONALE – COMUNICATO N° 8 DEL 21/09/2021.

Comunicato n. 8

Del 21 settembre 2021

 

                       

 

CORSO DI FORMAZIONE PER ASA

Livorno

 

 

Il Settore Studi Regionale in collaborazione con la C.R.D.C.S. ha programmato un Corso di Formazione per ASA il giorno 30 ottobre 2021.

 

Il Corso si svolgerà presso la “Questura di Livorno” in via Boccaccio n°. 5 a Livorno, con i seguenti orari 08.30 – 12.30 e 13.30 – 18.30.

 

Il corso ha frequenza obbligatoria; vedi dettagli nella normativa.

 

L’esame finale si svolgerà, in data 30 ottobre 2021 presso la Questura di Livorno in via Boccaccio n°. 5 a Livorno al termine del corso.

 

Gli interessati devono inviare richiesta di ammissione al corso per fax o per e-mail al Comitato Regionale Toscana (e-mail: toscana@federciclismo.it e direttoricorsa@fci-crt.it) entro il 28 ottobre 2021 compilando il modulo di iscrizione pubblicato sul sito FCI, in ogni sua parte ed in maniera chiara e leggibile.

 

Per l’iscrizione a questo corso è previsto il pagamento di € 30,00.

 

I versamenti andranno effettuati sul c/c bancario intestato a:

FEDERAZIONE CICLISTICA ITALIANA – Comitato Regionale Toscana

Banca Nazionale del Lavoro

IBAN: IT11 M010 0502 8000 0000 0006 718

Causale: corso ASA Livorno, data e nominativo corsista

 

Copia della ricevuta di pagamento andrà allegata alla scheda di iscrizione. Le domande incomplete non verranno considerate valide.

In caso di pagamenti cumulativi andranno indicati, nella causale, i nominativi degli aspiranti corsisti.

 

Il Settore Studi Regionale si riserva di chiudere anticipatamente le iscrizioni, al raggiungimento del numero massimo di domande (minino 20 – massimo 40).

 

Firenze, 21 settembre 2021

 

Presidente del CR. Toscana

Saverio METTI

 

ELITE/UNDER 23: A BASEGGIO LA COPPA DEL MOBILIO A PONSACCO

Podio finale della combinata  (Foto Roberto Fruzzetti)

Ponsacco,12 ottobre 2021 – Toscana felice per il ventunenne Matteo Baseggio il protagonista principale della 69^ Coppa Mobilio, classica nazionale per dilettanti élite e under 23 con la presenza anche del Campione del Mondo Under 23 Filippo Baroncini. L’atleta della General Store Essegibi F.lli Curia che aveva ottenuto la medaglia di bronzo domenica a Montecatini Terme nel Gp Del Rosso ha vinto la frazione in linea del mattino a Ponsacco davanti ai due bravi compagni di fuga Parashchak e Petrelli, ed è giunto secondo confermandosi buon specialista, nella frazione pomeridiana a cronometro vinta dal laziale Martin Marcellusi della Mastromarco Sensi Nibali al secondo successo nel giro di 8 giorni dopo quello conquistato a Castiglion Fibocchi in provincia di Arezzo. Baseggio con il primo ed il secondo posto si è aggiudicato la 69^ Coppa Mobilio che lo ripaga dopo una stagione non proprio fortunata per una paio di stop che ha dovuto osservare. La gara del mattino in linea con ritrovo nella zona industriale di Gello presso la Ecofor Service, ha riservato un andamento insolito con una fuga di 14 corridori nata in partenza dopo 13 km e rimasta in piedi fino alla fine. Sulla salita di Santo Pietro Belvedere a 12 Km dal traguardo, i primi tre dell’ordine di arrivo hanno attaccato e si sono contesi il successo. Bella la prestazione del giovane toscano Gimignani giunto quarto, mentre il gruppo con la maglia del Campione del Mondo Baroncini ha accusato al traguardo un ritardo di oltre 8 minuti. L’iridato è giunto secondo nella volata del gruppo ed il sedicesimo posto non gli ha permesso di disputare la crono. Prima del via ufficiale da Ponsacco, Filippo Baroncini è stato premiato con una medaglia d’oro da Silvano Marchetti, storico dirigente della Ciclistica Mobilieri che ha dato anche il via ufficiale alla gara assieme all’attuale presidente della società Franco Fagnani. Per il comune sono intervenuti il sindaco Francesca Borgi e l’assessore allo sport Francesco Vanni; per il Comitato Regionale Toscana il presidente Saverio Metti.

Nella gara a cronometro riservata ai primi 15 della gara mattutina, su di un tracciato inedito con la salita di Santo Pietro Belvedere splendida prestazione di Marcellusi che ha chiuso una stagione in crescendo e che dalla prossima stagione vedremo nei professionisti con la Bardiani CSF Faizanè. E’ stato un duello sul filo dei secondi con Baseggio che ha accusato 3 secondi di ritardo, mentre sono finiti vicino anche Petrelli a D’Amato. Alla Coppa del Mobilio 2021 hanno preso il via 72 corridori di 13 squadre (all’ultimo momento il forfait del Campione Italiano Gabriele Benedetti con la Zalf Euromobil) con ottima organizzazione della società rossoblù ponsacchina presieduta dall’appassionato Franco Fagnani.

ORDINE DI ARRIVO (gara in linea): 1)Matteo Baseggio (General Store) Km 124, in 2h49’55” media Km 43,786; 2)Yaroslav Parashchak (Iseo Rime Carnovali); 3)Gabriele Petrelli (CTF Friuli); 4)Samuele Gimignani (Maltinti Banca Cambiano) a 43”; 5)Meja Carmona (Etruria Team Sestese) a 1’48”; 6)Martin Marcellusi (Mastromarco Sensi Nibali) a 1’51”; 7)Giosuè Epis (Iseo Rime Carnovali); 8)Alessandro Michelucci (Pol. Tripetetolo); 9)Matteo Regnanti (Maltinti Banca Cambiano); 10)Andrea Biancalani (Gragnano Sporting Club).

ORDINE DI ARRIVO (gara a cronometro)): 1) Martin Marcellusi (Mastromarco Sensi Nibali) Km 27,4 in 34’41”, media Km 47,378; 2)Matteo Baseggio (General Store Essegibi) a 3”; 3)Gabriele Petrelli (CTF Friuli) a 10”; 4)Andrea D’Amato (Iseo Rime Carnovali)a 11”; 5)Matteo Regnanti (Maltinti Banca Cambiano) a 1’04”; 6)Gimignani a 1’50”; 7)Epis a 2’09”; 8)Persico a 2’54”; 9)Parashchak a 3’02”; 10)Michelucci a 3’25”.

CLASSIFICA FINALE COMBINATA (69^ Coppa Mobilio): 1)Matteo Baseggio (General Store); 2)Petrelli a 7”; 3)Marcellusi a 1’48”; 4)Gimignani a 2’30”; 5)Regnanti a 2’53”.

Antonio Mannori

 

 

 

 

 

 

 

 

ELITE/UNDER 23: IL CAMPIONE DEL MONDO FIRMA IL G.P. DEL ROSSO

Il podio del Gp Ezio Del Rosso (Foto Roberto Fruzzetti)

Il traguardo del Viale Verdi a Montecatini Terme sorride al Campione del Mondo under 23 Filippo Baroncini al quale gli organizzatori avevano riservato il numero uno in gara. Il numero due invece era sulle spalle di Michele Gazzoli compagno di squadra dell’iridato e vincitore in solitaria di questa corsa nel 2020. Ebbene eccoli Baroncini e Gazzoli in parata sul traguardo del Viale Verdi, tra gli applausi dei tanti sportivi presenti. Nessuna volata e Baroncini per primo sul traguardo con a fianco Gazzoli. Due autentici protagonisti finali ad esaltare la settantesima edizione del Gran Premio Ezio Del Rosso organizzato dal gruppo sportivo Le Casette con 110 corridori al via dei 125 iscritti e 63 che hanno concluso la gara lunga 184 chilometri e mezzo con 7 passaggi sulla salita di Vico. Quando la coppia del Team Colpack Ballan è entrata in azione è stato spettacolo puro e per gli avversari ogni tentativo di difesa è stato vano. La fiammante maglia iridata sulle spalle di Filippo Baroncini ha tagliato per primo la linea di arrivo nel Viale Verdi tra la comprensibile soddisfazione degli organizzatori che in cuor loro speravano che ciò avvenisse. Niente volata tra i due, che si sono guardati in viso tra gli applausi degli sportivi, dopo un finale di corsa straordinario. E sul podio i complimenti di tutti a ricordare la sua impresa in Belgio e questa esaltante affermazione in coppia con Gazzoli, dopo un finale in crescendo che ha messo fuori causa tutti gli avversari. Da notare che per la Colpack Ballan è stata la quarantesima vittoria stagionale e che Baroncini e Gazzoli 24 ore prima avevano fatto parte del quartetto dello squadrone lombardo che si è laureato campione italiano cronosquadre in provincia di Pordenone. Il primo toscano è stato Filippo Magli della Mastromarco Sensi Nibali giunto sesto e nella Top Ten anche il suo compagno di squadra Marcellusi. Lodevole la prova di Baseggio finito sul podio, e tra i primi anche Coati e Di Felice considerati tra i favoriti della gara. Buona infine la prova di Pirro. Martedì il Campione del Mondo sarà al via della 69^ Coppa del Mobilio in programma a Ponsacco con la gara in linea del mattino (124 Km con partenza alle ore 9) e la cronometro pomeridiana su di un nuovo tracciato di km 28,4 riservata ai primi 15 della frazione mattutina. Baroncini è tra i favoriti anche di Ponsacco, ed occhio a Coati, quarto a Montecatini e che vinse la Coppa del Mobilio lo scorso anno

ORDINE DI ARRIVO: 1)Filippo Baroncini (Colpack Ballan) Km 184,5, in 4h29’37”, media Km 41’058; 2)Michele Gazzoli (id.); 3)Matteo Baseggio (General Store) a 18”; 4)Luca Coati (Team Qhubeka); 5)Francesco Di Felice (MG Kvis); 6)Magli F:; 7)Pirro; 8)Dapporto; 9)Marcellusi; 10)Parravano.

ANTONIO MANNORI

 

 

 

 

 

 

CRONOSQUADRE ALLIEVE: IL TRICOLORE DELLA PISANA BEATRICE BERTOLINI

Beatrice Bertolini in maglia tricolore (Foto dal profilo Facebook)

FIRENZE – Un po’ di Toscana nel Campionato Italiano a cronometro a squadre svoltosi nel fine settimana in provincia di Pordenone, che quanto a partecipazione ha visto impegnati purtroppo per la nostra Regione soltanto i dilettanti del Team Qhubeka tra l’altro secondi dietro la corazzata Colpack Ballan capitanata dal Campione del Mondo under 23 Filippo Baroncini.

Un briciolo di Toscana anche se è vero che la bravissima Beatrice Bertolini, allieva pisana di Calci è tesserata per la Valcar Travel & Service, sodalizio lombardo, ma questo successo lo sentiamo un po’ anche nostro perché Beatrice prima di seguire alla Valcar la sorella maggiore Matilde, è nata e cresciuta ciclisticamente nella nostra regione. Già brillante protagonista in passato, Beatrice ha conquistato la maglia tricolore nella cronosquadre allieve assieme alle compagne di squadra Marta Pavesi, Giorgia Manzini e Giorgia Bertoni al termine dei 18 chilometri e 600 metri della prova alla media di Km 41,029. Una bella soddisfazione per i suoi genitori Daniela e Daniele che seguono le figlie cicliste con grande passione ed entusiasmo. A Beatrice i complimenti degli sportivi toscani e del Comitato Regionale Toscana presieduto da Saverio Metti.

Antonio Mannori

 

 

 

 

 

 

COMUNICATO GIUDICE SPORTIVO REGIONALE N° 16/2021 DEL 08/10/2021.

Comunicato del Giudice Sportivo della Toscana nr. 16 del 8 ottobre 2021.

 

Letti i Verbali di Gara pervenuti, eventuali denunce allegate o pervenute separatamente, si procede alla omologazione delle gare sotto indicate:

GARE CON OMOLOGAZIONE SOSPESA

28 settembre 2021   ID 159588/JU     22° Tr. Commercio Industria Artigianato                                  ORG.: 08Q0126.

 

Il G.S.R., rilevata l’incompletezza degli atti pervenuti, rinvia l’omologazione delle suddette gare fino alla ricezione, da parte di ciascuna Società Organizzatrice, della rispettiva Distinta dei Premi Federali, ai sensi di quanto disposto dal C.R. Toscana con Comunicato n. 12 del 14 maggio 2021, come ribadito con Comunicato n. 15 del 20 luglio 2021.

 

GARE SENZA PROVVEDIMENTI

04 settembre 2021   ID 159671/GIOV.             7° Tr. Rettifiche Barni/7° Tr. Officina F.lli Santucci       ORG.: 08F0261.

11 settembre 2021   ID 157354/JU                     4° Giro della Riviera Apuana…                                   ORG.: 08A3093.

11 settembre 2021   ID 159545/GIOV.             21° Tr. Città di Figline e Incisa valdarno                  ORG.: 08T0392

12 settembre 2021   ID 159547/MTB                 Sinalunga Bike 2021                                                       ORG.: 08H1649.

18 settembre 2021   ID 158931/GIOV.             Gastone Nencini Collare d’Oro C.O.N.I. 2021     ORG.: 08T2630.

19 settembre 2021   ID 158933/ES 2°                Gastone Nencini Collare d’Oro C.O.N.I. 2021     ORG.: 08T2630.

19 settembre 2021   ID 159502/MTB                14^ Gran Fondo delle Terme Classic                       ORG.: 08P2965.

21 settembre 2021   ID 159824/PISTA              4° Mem. Paolo Marcucci (Camp. Reg. Ins.)          ORG.: 08G0238.

25 settembre 2021   ID 159221/GIOV.             Aspettando L’Eroica con i futuri eroici                   ORG.: 08F1112.

26 settembre 2021   ID 159605/JU                     23° Tr. San Rocco                                                            ORG.: 08N2002.

26 settembre 2021   ID 159496/ES 1°                Gran premio Città di Monsummano                      ORG.: 08Q3223.

26 settembre 2021   ID 159497/ES 2°                Gran premio Città di Monsummano                      ORG.: 08Q3223.

02 ottobre 2021      ID 159417/GIOV.             10° Tr. Pneumatici e Revisioni                                      ORG.: 08L2938.

02 ottobre 2021      ID 159887/GIOV.             6° Mem. Dino Barbagli – David Dei                             ORG.: 08C0310.

19 maggio 2021       ID 159980/PISTA              4° Mem. Paolo Marcucci (Camp. Reg. Ins.)          ORG.: 08G0238.

Gara annullata causa avverse condizioni atmosferiche

 

GARE CON PROVVEDIMENTI

26 settembre 2021   ID 157262/AL                     29° Tr. Nuova I.E.M.T.                                                   ORG.: 08C0310.

 

Il G.S.R., presa visione degli atti di gara, letto l’Art. 158 RTAA, ripubblica il provvedimento adottato dal Collegio dei Commissari di Gara e relativo a “Fatti di Corsa”:

“Messo fuori competizione il corridore numero 52 CIPOLLINI EDOARDO (tess. n° 804520W), Soc. AC F. BESSI CALENZANO (Cod. 08G0238)” – Art. 10.1 del PUIS, Parte A (Deviazione dalla traiettoria scelta creando un pericolo per gli altri corridori).

 

 

SI RICORDA A TUTTE LE SOCIETÀ E TESSERATI CHE I RICORSI AVVERSO I PROVVEDIMENTI ADOTTATI DA QUESTO ORGANO DI GIUSTIZIA DEVONO ESSERE DEPOSITATI PRESSO LA SEGRETERIA DELLA CORTE SPORTIVA DI APPELLO ENTRO IL TERMINE DI 7 (SETTE) GIORNI LAVORATIVI DALLA RELATIVA PUBBLICAZIONE (RICEZIONE E-MAIL DEL PROVVEDIMENTO); LA PROPOSIZIONE DEL RICORSO NON SOSPENDE L’ESECUZIONE DELLA DECISIONE, SALVO L’ADOZIONE DA PARTE DELLA CORTE SPORTIVA D’APPELLO DI OGNI PROVVEDIMENTO IDONEO A PRESERVARE PROVVISORIAMENTE GLI INTERESSI DEL RICORRENTE. IL RICORSO DEVE ESSERE ACCOMPAGNATO DAL CONTRIBUTO PER L’ACCESSO AI SERVIZI DI GIUSTIZIA:

 

 

Allievi ed Esordienti m/f                                         €. 40,00                PROVE DI CAMPIONATO                  €. 70,00.

Élite, Under 23 e Juniores,                                     €. 60,00                                “              “                             €. 120,00.

Donne Juniores ed Élite                                          €. 60,00                                “              “                             €. 120,00.

Altri tesserati                                                            €. 70,00                                “              “                             €. 140,00.

Cicloturisti e Cicloamatori                                      €. 120,00                              “              “                             €. 240,00.

 

 

Il Giudice Sportivo Regionale

Avv. Luca Menichetti

 

ELITE/UNDER 23: MARCELLUSI FINALMENTE A SEGNO A CASTIGLION FIBOCCHI

Mai vittoria è stata più meritata di quella ottenuta da Martin Marcellusi portacolori della Mastromarco Sensi Nibali sul traguardo in salita di Castiglion Fibocchi nell’ultima gara della stagione in provincia di Arezzo. A conclusione della 70^ Festa Patronale-Trofeo Mario Zanchi, l’atleta laziale si è presentato da solo dopo aver lasciato nel tratto conclusivo Di Felice, l’atleta della MG Kvis VPM, recente vincitore in Toscana della Coppa Lanciotto Ballarini a Campi Bisenzio. Con Marcellusi e Di Felice l’altro grande protagonista della corsa organizzata dal G.S. Acli Castiglion Fibocchi e dal G.S. Fausto Coppi, valevole anche per il Gp Sammontana e per il Trofeo Fosco Frasconi, indimenticabile dirigente del ciclismo locale, è stato il pistoiese Conforti che nel momento decisivo della gara ha dovuto fare i conti con un incidente meccanico che non gli ha consentito di poter lottare per la vittoria dopo quella ottenuta a fine agosto a Montalto di Pergine Valdarno nel Memorial Daniele Tortoli. Marcellusi è stato ancora una volta brillante e la vittoria ampiamente annunciata da belle prestazioni fornite nelle ultime settimane è stata la logica conclusione. Dopo una prima parte della stagione 2021 tutta da dimenticare per la sfortuna che gli ha impedito a lungo di gareggiare è iniziata la sua costante risaluta e crescita di condizione con una serie di prestazioni di piazzamenti tra i quali diversi podi. La vittoria di permette di guardare con fiducia agli ultimissimi appuntamenti stagionali tra i quali le due gare in Toscana, domenica il Gp Del Rosso a Montecatini Terme e martedì 12 ottobre la Coppa del Mobilio a Ponsacco, due gare alle quali dovrebbero esseri presenti sia il Campione del Mondo Filippo Baroncini che quello italiano Gabriele Benedetti. Tornando alla gara di Castiglion Fibocchi lodevole l’impegno degli organizzatori con Sirio Chiodini, dirigente e appassionato storico del ciclismo nella località aretina, con il sostegno dei suoi collaboratori e del comune.

ORDINE DI ARRIVO: 1)Martin Marcellusi (Mastromarco Sensi Nibali) km 141, in 3h31’25”, media Km 40,016; 2)Francesco Di Felice (MG Kvis VPM) a 22”; 3)Matteo Conforti (Gragnano Sporting Club) a 1’41”; 4)Gregorio Butteroni (Mastromarco Sensi Nibali) a 2’57”; 5)Francesco Pirro (Maltinti Banca Cambiano); 6)Jacopo Cortese (MG Kvis VPM); 7)Lorenzo Magli (Mastromarco Sensi Nibali); 8)Luigi Pietrini (Malmantile La Seggiola); 9)Maksym Bilyi (D’Amico UN Tools); 10)Matteo Regnanti (Maltinti Banca Cambiano).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

JUNIORES: GIORDANI SU CRESCIOLI NELLA COPPA 29 MARTIRI DI FIGLINE DI PRATO

Il podio di Figline di Prato

Trionfo della Casano Matec la squadra juniores più forte in Toscana ed ai primi posti anche in campo nazionale, nella 57^ Coppa 29 Martiri che ha preso il via da Vaiano e si è conclusa in leggera salita su via Cantagallo a Figline. Ha vinto per la seconda volta nella stagione Lorenzo Giordani che ha preceduto il compagno di squadra Crescioli con il quale ha dato vita a una finale di gara spettacolare. Lungo la salita delle “Svolte” da Figline alla Collina di Prato il tandem ha dato spettacolo e solo due atleti, il pisano Savino ed il romagnolo Bagnara hanno saputo contenere il distacco dalla scatenata coppia in maglia biancoceleste in poco più di mezzo minuto. Giordani e Crescioli che in salita amano esaltarsi hanno compiuto in parata gli ultimi chilometri per andare a centrare il successo in questa classica pratese che dopo molti anni riservata ai dilettanti era questa volta per la categoria juniores. Giordani, figlio d’arte in quanto suo padre Leonardo è stato Campione del Mondo Under 23 a Verona, abita da anni nel pistoiese ed è stato autore nel 2021 di una bella stagione, continua e regolare. Crescioli si è confermato il migliore in Toscana della categoria, mentre ottima anche la prestazione di Savino. Al via 81 atleti dei 102 iscritti.

ORDINE DI ARRIVO: 1)Lorenzo Giordani (Casano Matec) km 96,7, in 2h16’, media Km 42,138; 2)Ludovico Crescioli (idem); 3)Federico Savino (Work Service-Speedy Bike) a 32”; 4)Luca Bagnara (Reda Mokador) a 35”; 5)Lorenzo Boschi (Casano Matec) a 2’34”; 6)Conforti; 7)Buti; 8)Bozicevich; 9)Scelfo; 10)Frius.

Antonio Mannori

 

 

 

 

ALLIEVI: SCAPPINI SUL TRICOLORE TOSELLI NEL MEMORIAL FORCONI

  Il podio del Memorial Piero Forconi

Una splendida chiusura per la stagione allievi in Toscana con il Memorial Piero Forconi a Mercatale Val di Pesa. Uno schieramento numeroso (122 i partenti) e di qualità, con i due Campioni Italiani quello in linea Toselli e quello della crono Favero, il vincitore della Coppa d’Oro Alunni, e tanti altri atleti protagonisti nel corso della stagione 2021. A tutto questo si aggiunge un finale di gara emozionante ed incerto che si è concluso con la vittoria del forte e brillante umbro Samuele Scappini del Team Fortebraccio al settimo successo stagionale davanti al compagno di fuga il tricolore Toselli che vanamente in volata sullo splendido rettilineo in leggera salita di via 8 Marzo ha cercato la rimonta. Dietro praticamente a 2” sono arrivati gli inseguitori che il ligure De Fabritiis ha regolato conquistando la terza piazza. La gara sulle colline della Val di Pesa e lungo la Val di Greve (complimenti per l’organizzazione alla Sancascianese ed al gruppo Gli Amici di Piero capitanato da Leonardo Forconi) si è infiammata negli ultimi 15 chilometri quando è entrato in azione il team Marco Pantani (numero uno il tricolore Toselli). E’ stato Ficaccio il vincitore in Toscana ai primi di settembre della Coppa Diddi a Agliana, a entrare decisamente in azione guadagnando una ventina di secondi. Il gruppo ha però reagito decisamente ed il battistrada è stato raggiunto. È scattato allora il campione italiano Toselli, e l’unico in grado di guadagnare la sua ruota è stato il brillante umbro Scappini. I due hanno dovuto fare i conti con il ritorno del gruppo inseguitore una volta terminato il tratto più duro della salita della “Leccia” ma con un ultimo sforzo sono riusciti a conservare poche decine di metri giocandosi la prestigiosa vittoria in volata. Una gara bellissima, ideata nel 2017 da Silvano Pescini e Silvano Boni, in fondo il modo più bello per ricordare un personaggio benvoluto da tutti come Piero Forconi, grande appassionato di ciclismo, con la premiazione ai primi venti arrivati ed allestita con cura e passione con il patrocinio del comune di San Casciano Val di Pesa. Da notare infine che tutti i corridori più attesi alla gara l’hanno onorata fino in fondo, e gli troviamo nella top ten, mentre l’unico dei toscani nei primi dieci è stato il Campione Provinciale fiorentino Riccardo Lorello, che l’anno prossimo sarà juniores nel Team Valdarno Regia Congressi Seiecom.

ORDINE DI ARRIVO: 1)Samuele Scappini (Team Fortebraccio) Km 74, in 1h51’, media Km 42,987; 2)Ivan Toselli (Marco Pantani); 3)Gabriele De Fabritiis (Cic. Arma di Taggia) a 2”; 4)Tommaso Alunni (Team Fortebraccio); 5)Matteo Gabelloni (Termo La Spezia); 6)Laino; 7)Chinappi; 8)Favero; 9)Lorello; 10)Amati.

Lo sprint di Scappini sul tricolore Toselli

ANTONIO MANNORI