UN CORSO PER GIUDICI DI GARA IN TOSCANA

FIRENZE.- Terminata la stagione 2018 e dopo l’organizzazione esemplare del Cicloraduno Nazionale a Coltano di Pisa, la Commissione Regionale Giudici di Gara della Toscana presieduta da Linda Bottoni, ha indetto un corso per giudici di gara regionali, le cui iscrizioni terminano il prossimo 10 novembre. Anche con la fine dell’annata 2018 alcuni giudici toscani hanno raggiunto l’età (70 anni) per essere dismessi dai servizi, e quindi occorrono forze nuove in prospettiva futura. Tutte le modalità e quanto c’è da conoscere per iscriversi, è pubblicato nella locandina che è stata stampata e che ritrae in una splendida immagine la pluricampionessa iridata, europea e italiana, Vittoria Guazzini, meravigliosa protagonista della stagione.

ANTONIO MANNORI

35° CICLORADUNO NAZIONALE GIUDICI DI GARA

Dodici i titoli italiani assegnati tra mountain bike e strada – Ottimo successo per la rassegna di Coltano

AL VENETO QUATTRO MAGLIE, TRE ALLA LOMBARDIA, DUE ALLA TOSCANA ED AL PIEMONTE, UNA AL FRIULI VENEZIA GIULIA

COLTANO (PI).- Un bel successo per il 35° Cicloraduno Nazionale dei giudici svoltosi ai margini della tenuta presidenziale di San Rossore alla periferia di Pisa, in una splendida mattinata di sole. Dodici le maglie assegnate, delle quali 4 nel mountain bike e le altre nelle due prove svoltesi sulla pista del ciclodromo di Coltano lunga un Km e 350 metri, messa a disposizione dalla Coltano Grube Costruzioni, con un grazie particolare alla famiglia Stefanucci. Presente la Commissione Nazionale Giudici presieduta da Antonio Pagliara, il consigliere nazionale della Federciclismo Maurizio Ciucci, il presidente del Comitato Regionale Toscana Giacomo Bacci con la vice Maria Bruni, il consigliere Maurizio Marchesini, il giudice sportivo Enrico Bartoli, il Cav. Uff. Giannetto Poppi. Prima gara quella del mountain bike che ha interessato la pista ciclabile in asfalto ma anche la pineta. Ha vinto in assoluto il veneto Matteo Stocco nei confronti del friulano Cozzarini mentre terzo è terminato il toscano D’Isep. Tra le donne (sei quella al via) doppietta per la Toscana con il primo posto di Federica Zanobini davanti alla Michelotti e alla veneta Benetton. A seguire le due batterie su strada con 10 giri in programma nella prima (30 i partenti) e 18 giri nella seconda (al via in 21). I successi assoluti per il friulano Luigino Cozzarini e per il veneto Matteo Stocco che ha realizzato così un bel bis. Dopo le gare la vestizione delle maglie e la consegna dei fiori ai vincitori da parte di tre ospiti di eccezione, la pluricampionessa mondiale, europea e italiana Vittoria Guazzini che indossava la maglia con i colori dell’iride, Matilde Bertolini campionessa italiana allieve a cronometro e Gregorio Butteroni campione italiano allievi su pista. Nel “medagliere” quattro titoli italiani al Veneto, tre alla Lombardia, due alla Toscana ed al Piemonte, uno al Friuli Venezia Giulia. Poi tutti a Calambrone a due passi da Livorno presso l’Hotel Mercure Tirrenia Green Park per il pranzo e la consegna da parte degli organizzatori toscani del Cicloraduno (complimenti a Linda Bottoni presidentessa della Commissione Regionale Giudici della Toscana con i due componenti la stessa Commissione, Sergio Sbrilli e Antonio D’Alessandro, e l’ausilio di Andrea Goti, Simone Lamanda, Giovanni Guidi). Qui premiazione ai primi cinque delle varie classifiche, a tutte le Regioni presenti al cicloraduno, alla Commissione Nazionale, al Veneto, Regione presente con il maggior numero di giudici alle gare, mentre premio combattività a Andrea Fabian (Lazio) e Federica Guarniero (Veneto), e premio per la “Combinata” a Matteo Stocco (Veneto) e Federica Zanobini (Toscana). Infine un premio speciale accompagnato da una lettera dei tre figli (tutti giudici) per il toscano Nino Luigi Lamanda alla sua ultima stagione avendo raggiunto i limiti di età.

Infine a margine del Cicloraduno, Antonio Pagliara ha informato che l’anno prossimo la manifestazione si svolgerà in Lombardia, mentre nel 2020 l’appuntamento sarà a San Giovanni Rotondo in Puglia.

 

LE CLASSIFICHE DI CATEGORIA

 

MOUNTAIN BIKE (Categoria A): 1)Marco D’Isep (Toscana); 2)Fabio Montagner (Veneto); 3)Stefanp Pavignano (Piemonte); 4)Daniele Balzi (Lombardia).

CATEGORIA B: 1)Matteo Stocco (Veneto); 2)Luigino Cozzarini (Friuli Venezia Giulia); 3)Roberto Del Giudice (Toscana); 4)Davide Costantini (Veneto); 5)Simone Lamanda (Toscana).

CATEGORIA C: 1)Renato Buratto (Veneto); 2)Maurizio Colligiani (Toscana).

DONNE: 1)Federica Zanobini (Toscana); 2)Michela Michelotti (idem); 3)Stefania Benetton (Veneto); 4)Federica Guarniero (idem); 5)Nathalie Novembrini (Lombardia).

GARE SU STRADA (Categoria A): 1)Federico Calosso (Piemonte); 2)Marco D’Isep (Toscana); 3)Francesco Buso (Veneto); 4)Francesco Dalla Balla (Veneto); 5)Francesco Fagnoni (Piemonte).

CATEGORIA B: 1)Simone Grattarola (Piemonte); 2)Antonio Sammartino (Basilicata); 3)Roberto Del Giudice (Toscana); 4)Soldian Deda (Toscana); 5)Lorenzo Magri (idem).

CATEGORIA C: 1)Matteo Stocco (Veneto); 2)Giovanni Laino (Basilicata); 3)Giorgio Bianchi (Lazio); 4)Ivan Paradiso (Lombardia); 5)Simone Lamanda (Toscana).

CATEGORIA D: 1)Luigino Cozzarini (Friuli Venezia Giulia); 2)Pier Luigi Berti (Toscana); 3)Fabrizio Sansottera (Lombardia); 4)Lodovico Flavio Bonandrini (Lombardia); 5)Claudio Siclari (Liguria).

CATEGORIA E: 1)Angelo Vittorio Fenaroli (Lombardia); 2)Angelo Corti (Lombardia); 3)Michele Di Cesare (Lazio); 4)Fabio Falaschi (Toscana).

CATEGORIA G: 1)Mario Frutti (Lombardia); 2)Giuseppe Didonè (Veneto); 3)Lorenzo Domenico Lamboglia (Basilicata); 4)Luigi Patrizi (Lazio); 5)Albino Bertazzon (Veneto).

DONNE F1: 1)Martina Marchetti (Veneto); 2)Federica Zanobini (Toscana); 3)Michela Michelotti (idem); 4)Martina Filippini (LombardiA); 5)Giulia Laghi (Emilia Romagnana).

DONNE F2: 1)Elena Facchinetti (Lombardia); 2)Federica Guarniero (Veneto); 3)Alessandra Lamanda (Toscana); 4)Sabi Lorella Seregni (Lombardia); 5)Simona Lamanda (Toscana).

ANTONIO MANNORI

GIUDICI DI GARA TOSCANI PRONTI ALLA NUOVA STAGIONE

Ottima riuscita per il convegno tecnico di Pistoia Giovani preparati al ricambio-Consegnati gli attestati

PISTOIA.- Si è tenuto con successo nella sala congressi dell’Hotel Villa Cappugi a Pistoia, l’annuale Convegno Tecnico dei giudici di gara di ciclismo della Toscana, prima della ripresa dell’attività agonistica. Un appuntamento tradizionale ancorché importante organizzato dalla Commissione Regionale Giudici presieduta da Linda Bottoni, con Antonio D’Alessandro e Sergio Sbrilli, con la presenza di vari esponenti del Comitato Regionale, il presidente Giacomo Bacci, il vice vicario Maria Bruni, i consiglieri Luciana Gradassi e Maurizio Marchesini (referente tra Comitato e Commissione Giudici), il presidente del Comitato Provinciale di Pistoia, Luciano Talini. Ed ancora, Marco Buggiani e Alessandro Dolfi della Struttura Tecnica Regionale, Roberto Fontini della Commissione Nazionale giovanile e Mauro Renzoni per quella regionale, Mario Mecacci e Gianni Cantini per la Commissione direttori di gara e sicurezza, Angelo Mazzoni settore amatoriale. Hanno portato il saluto al convegno la delegata provinciale del CONI Vittoriana Gariboldi, e l’ex olimpionico di scherma attuale assessore allo sport del Comune di Pistoia Gabriele Magni, assai applaudito nel suo intervento. Primo argomento quello relativo al regolamento tecnico ed alle norme attuative, relatori Marco Verani ed Elisabetta Fambrini.

Continua leggere →

DOMENICA A PISTOIA CONVEGNO TECNICO DEI GIUDICI TOSCANI

L’APPUNTAMENTO

Un momento importante di aggiornamento

PISTOIA.- Questa volta la Commissione Regionale Giudici di Gara della Toscana ha scelto Pistoia per l’annuale Convegno Tecnico che anticipa di qualche settimana la ripresa dell’attività agonistica in Regione. L’appuntamento è fissato per domenica mattina 4 febbraio presso l’Hotel Villa Cappugi, splendida struttura appena fuori la città in direzione Montale, ai primi contrafforti di Colle Gigliato. Linda Bottoni attuale presidentessa della Commissione Regionale, assieme ai due stretti collaboratori Antonio D’Alessandro e Sergio Sbrilli, ha predisposto il ricco programma che occuperà l’intera mattinata prima del pranzo finale che concluderà questo convegno tecnico al quale prenderanno parte oltre al presidente del Comitato Regionale Toscana, Giacomo Bacci, altri dirigenti dello stesso Comitato e rappresentanti della diverse commissioni e strutture. Il programma prevede il ritrovo e l’accredito a Villa Cappugi a partire dalle ore 8,45, mentre i lavori inizieranno alle 9,30. Si parlerà dell’attività giovanissimi e delle altre categorie giovanili e agonistiche con le novità previste assieme alle norme attuative 2018, relatori Marco Verani e Loris Mencacci.

Continua leggere →

 A RENZO MALTINTI IL PREMIO PADRE PIO PER I 40 ANNI DA PRESIDENTE DELLA SOCIETA’

LA CERIMONIA

In occasione del ritrovo dei giudici alla Castellina

SANTA LUCIA ALLA CASTELLINA(FI).- Giudici di gara e direttori di corsa del ciclismo toscano si sono ritrovati presso il convento di Santa Lucia alla Castellina, poco sopra Sesto Fiorentino sede del Centro Spirituale della Federazione Ciclistica Italiana. Presenti un centinaio di persone tra cui una quarantina fra giudici di gara e direttori di corsa con i loro famigliari. Dopo la celebrazione della Santa Messa in suffragio dei giudici di gara defunti officiata dai Carmelitani, Padre Nicola e Padre Luca, si è tenuto il pranzo durante il quale il presidente del Comitato Organizzatore, Maurizio Colligiani, ha premiato numerosi ospiti alla presenza di Giacomo Bacci, presidente del Comitato Regionale Toscano di ciclismo. Fra i tanti riconoscimenti da ricordare il Premio Padre Pio per un personaggio del ciclismo, consegnato quest’anno a Renzo Maltinti che ha raggiunto il traguardo dei 40 anni, quale fondatore e presidente del gruppo sportivo dilettanti Maltinti Lampadari Banca Cambiano. Quella di domenica scorsa è stata l’edizione n. 37 di questo festoso ritrovo.

Antonio Mannori

IL PADRE E TRE FIGLI TUTTI GIUDICI DI GARA

IL CASO CURIOSO 

Il bel primato nazionale è in provincia di Pistoia

AGLIANA(PT).- Non sappiamo se in Italia ci sia stato in passato, oppure esiste al momento, un caso simile, ad ogni buon conto quello della famiglia pistoiese Lamanda, abitano tra Agliana e Pistoia, è davvero un bel primato. Stiamo parlando di una famiglia nella quale ben quattro dei suoi componenti, il padre e tre figli, sono giudici di gara di ciclismo. Iniziò il capostipite Nino Luigi Lamanda giudice regionale nella categoria da oltre 40 anni in quanto la sua prima stagione fu quella del 1976. Continua leggere →

UN CORSO PER NUOVI GIUDICI IN TOSCANA

L’INIZIATIVA

FIRENZE.- Ogni fine stagione capita di dovere segnalare che qualcuno dei giudici di gara in servizio lascia il ruolo attivo per raggiunti limiti di età. Lo sarà anche quest’anno, per cui giustamente la Commissione Regionale Giudici di Gara della Toscana presieduta da Linda Bottoni, si preoccupa di mantenere un numero sempre stazionario e comunque sufficiente di giudici. Per farlo occorre indire un corso con la speranza che qualcuno si iscriva come è sempre avvenuto in passato. La campagna promozionale in questo senso è stata appena indetta come si legge nel volantino, per cui sono attese le iscrizioni, ci si augura numerose, di uomini e donne, la Toscana del ciclismo vi attende.

Antonio Mannori

CORSO PER GIUDICE DI GARA REGIONALE

La C.R.G.G. Toscana, in collaborazione con il settore studi del Comitato Regionale Toscano, organizza un Corso per nuovi Giudici di gara. Iscrizioni entro il 30 aprile.

Le lezioni si terranno nei mesi di maggio e giugno. Per ulteriori informazioni contattare:

giudicitoscana@federciclismo.it

335/5321395

TOSCANA ALL’AVANGUARDIA CON I GIUDICI DI GARA

CONVEGNO TECNICO

Un’annata positiva e di prestigio -_Si guarda al futuro

SAN MINIATO(PI).- Sulla collina samminiatese presso la bella ed antica Villa Sonnino l’annuale convegno tecnico dei giudici di gara della Toscana. Una festosa quanto importante e positiva riunione, che è coincisa anche con il cambio di testimone tra la presidentessa uscente, il commissario internazionale Francesca Mannori (da 6 anni alla guida della Commissione toscana) e Linda Bottoni, pisana e commissario nazionale élite che è stata appena nominata alla guida della Commissione per il prossimo quadriennio, con Antonio D’Alessandro, Sergio Sbrilli e Rolando Telari (tutti e tre riconfermati) in qualità di componenti. I giudici di gara della Toscana sono reduci da una stagione (quella del 2016) davvero positiva sotto tutti i punti di vista, quanto prestigiosa per le designazioni che si sono registrate a livello internazionale, tra le quali quella di Gianluca Crocetti di Pontremoli alle Olimpiadi di Rio. Altro rilevante risultato, i cinque giudici (unica Regione in Italia ad avere un numero così elevato) che hanno superato brillantemente l’esame e sono diventati giudici nazionali. Ed i meriti dei giudici toscani sono stati sottolineati e ricordati dalle due rappresentanti della Commissione Nazionale presenti al convegno toscano, Federica Guarniero referente per la Toscana, e Ilaria Menini, che hanno spronato i giudici della Toscana a continuare sulla strada intrapresa. Il convegno è stata occasione per fare il bilancio dell’ultima stagione. Centotrentaquattro i giudici tesserati dei quali 85 in ruolo attivo. Continua leggere →

IL CONVEGNO TECNICO DEI GIUDICI DI GARA TOSCANI

Domenica mattina a San Miniato presso Villa Sonnino

SAN MINIATO(PI).- Organizzato dalla Commissione Regionale Giudici di Gara, si svolge domenica mattina l’annuale convegno tecnico dei giudici della regione. Per quello che sarà l’ultimo convegno sotto la presidenza del Commissario Internazionale Francesca Mannori (al suo posto dovrebbe subentrare la pisana Linda Bottoni commissario nazionale Elite) è stata scelta quale location la bella Villa Sonnino sulla collina di San Miniato in provincia di Pisa. Continua leggere →