CAMPIONATO TOSCANO ESORDIENTI

A MIGHELI E FRANCHI I DUE TITOLI A CALENZANO

CALENZANO(FI) – La lunga giornata con il ciclismo giovanile sul circuito di Calenzano per il terzo Memorial Piero Bacchereti, si è aperta con le due gare esordienti per gli atleti di 13 e 14 anni valide come Campionati Toscani. Due gare che hanno riservato solo l’emozione delle volate finali. Le due vittorie e quindi le maglie di campioni regionali per la stagione 2020, per Gerolamo Manuele Migheli della Fosco Bessi di Calenzano (società organizzatrice di questa Giornata Azzurra) e per Samuele Franchi (Pol. Albergo Del Tongo) che aveva già vinto il titolo come esordiente del primo anno nel 2019 in Provincia di Lucca. Alla gara del primo anno 70 i partenti di 23 società, nessun tentativo di fuga, con la metà dei partenti rimasti attardati e volata splendida di Gerolamo Manuele Migheli, esponente della Fosco Bessi che si è confermato il migliore esordiente in assoluto del primo anno in Toscana, come confermano le cinque vittorie conseguite ed il titolo regionale. Altrettanto bravo l’aretino Franchi, considerato tra i maggiori favoriti e che ha messo tutti in fila con una progressione in volata notevole. Alle spalle di Migheli si sono piazzati Frasconi e Fiaschi, mentre dietro a Franchi, sono terminati il brillante Andrea Stefanelli e Merola portacolori della società locale. Alle due gare era presente per la consegna delle maglie il Vice Presidente Del Balio oltre al Tecnico regionale della categoria Fabio Frontani.

ORDINE DI ARRIVO (1° anno): 1)Gerolamo Manuele Migheli (Fosco Bessi Calenzano) Km 34,500, in 56’29”, media Km 36,648; 2)Pietro Frasconi (Pedale Toscano); 3)Valentino Fiaschi (Coltano Grube); 4)Giulio Tavanti (Arezzo Bike); 5)Davide Giulietti (Gastone Nencini); 6)Niccolò Iacchi (Milleluci); 7)Emanuele Ferruzzi (San Miniato Ciclismo); 8)Zeno Pisani (Fosco Bessi); 9)Lorenzo Bertuccelli (Team Stradella); 10)Matteo Cocchiola (Mobilieri Ponsacco).

ORDINE DI ARRIVO (2° anno): 1)Samuele Franchi (Pol. Albergo Del Tongo) Km 40,250, in 1h04’45”, media Km 37,297; 2)Andrea Stefanelli (Team Valdinievole); 3)Marco Merola (Fosco Bessi); 4)Alessio Anguillesi (Coltano Grube); 5)Leonardo Sica (Montecarlo Ciclismo); 6)Mattia Rizzo (San Miniato Ciclismo); 7)Gabriele Fondelli (Butese); 8)Denis Cerri (Coltano Grube); 9)Davide Bufalini (Donoratico Carli); 10)Lorenzo Lavorini(Via Nova).

                                   

PONOMAR FA IL BIS ED E’ CAMPIONE TOSCANO JUNIORES DELLA MONTAGNA

Nella cronoscalata Sesto-Monte Morello ricordando il grande Alfredo Martini

Secondo Crescioli, terzo Djordjevic .

SESTO FIORENTINO- Ricordando un personaggio carismatico del ciclismo come Alfredo Martini, è tornata sulle strade di Sesto Fiorentino, dove Alfredo abitava, la cronoscalata dedicata al suo nome con arrivo al piazzale Leonardo di Monte Morello. La prima gara in programma quella degli juniores con in palio il titolo regionale della Montagna. Ha vinto nel pieno rispetto del pronostico il Campione Europeo Andrii Ponomar del Team Franco Ballerini che si era imposto anche alla Futa conquistando in questa occasione anche il titolo al termine dei 13 chilometri con pendenza media al 6% e punte al 20%. Brillante anche oggi la prova di Crescioli giunto secondo e quella del fiorentino Djordjevic che ha ottenuto la medaglia di bronzo. Entrambi questi atleti sono al loro primo anno in categoria. Al via 33 corridori.

ORDINE DI ARRIVO (Cronoscalata): 1)Andrii Ponomar (Team Franco Ballerini) Km 13, in 29’06”, media Km 26,800; 2)Ludovico Crescioli (Team Casano) a 20”; 3)Riccardo Djordjevic (Valdarno Regia Congressi) a 31”; 4)Lorenzo Giordani (Team Casano) a 57”; 5)Samuele Gimignani (Work Service Romagnano) a 1’37”; 6)Piccini a 1’42”; 7)Bigalli a 2’20”; 8)Galigani a 2’23”; 9)Gavilli a 2’48”; 10)Franchini a 2’53”.

Antonio Mannori

CALENDARIO ESORDIENTI 2020

12-lug dom FI Ac Fosco Bessi ASD  Pista
25-lug sab FI Ac Fosco Bessi Crono Legri
08-ago sab LI C.T. San Vincenzo Pista San Vincenzo C.R. Omnium Endurance
27-ago gio FI Sc Gastone Nencini crono
06-set dom FI Ac Fosco Bessi ASD   G.A. C.R.
27-set dom PO C.F.F. Seanese
04-ott dom FI Sc Gastone Nencini
11-ott dom FI Uc Empolese G.A.
18-ott dom PI Uc S.Croce G.A.

G.A. = Giornata Azzurra

Aggiornato al 28/08/2020

CALENDARIO ALLIEVI 2020

12-lug dom 1.24 FI Ac Fosco Bessi Pista Firenze
25-lug sab 1.24 FI Ac Fosco Bessi Cronometro Legri
08-ago sab 1.24 LI C.T. San Vincenzo Pista San Vincenzo C.R. Omnium Endurance
15-ago sab 1.24 LU US Marginone Toscogas ASD (08R0135) Cronometro C.R. Cronometro
30-ago dom 1.24 LI G.S. Stabbia Ciclismo ASD
06-set dom 1.24 FI Ac Fosco Bessi  G.A.
13-set dom 1.24 PT Gs Iperfinish C.R.
27-set dom 1.24 FI CC Appenninico 1907 SCD (08V0020)
04-ott dom 1.24 FI SSD Sancascianese Ciclismo (08C3259)
11-ott dom 1.24 FI Uc Empolese G.A.
18-ott dom 1.24 PI Uc S.Croce G.A.

G.A. = Giornata Azzurra

Aggiornato al 28/08/2020

CALENDARIO JUNIORES 2020

09-lug gio 1.21 72° Coppa Lavoratori Pista Firenze FI AC Fosco Bessi (08G0238)
18-lug sab 1.21 Cronoscalata della Futa Barberino del Mugello FI Sc Gastone Nencini (08T2630)
26-lug dom 1.21 1° Trofeo per sempre Alfredo Calenzano FI AC Fosco Bessi  C.R. Cronoscalata (08G0238)
23-ago dom 1.21 37° Gp Sportivi Pieve al Toppo Pieve al Toppo AR Gs Staffette Arezzo   C.R.  (08T3178)
30-ago dom 1.21 56° Gp Calzifici e Calzaturifici Stabbiesi Stabbia FI Gs Stabbia Ciclismo  (08E0049)
06-set dom 1.21 3° Memorial Piero Bacchereti Calenzano FI AC Fosco Bessi (08G0238)
16-set mer 1.21 Cronoscalata Firenze Fiesole Firenze FI AC Fosco Bessi  (08G0238)
19-set sab 1.21 Due giorni Chianciano Terme Chianciano Terme SI Team Fortebraccio (08T3178)
20-set dom 1.21 Due giorni Chianciano Terme Chianciano Terme SI Team Fortebraccio (08T3178)
03-ott sab 1.21 Gp Città di Montevarchi Montevarchi AR Fracor International (08Z3220)
04-ott dom 1.21 50° Coppa Sportivi Bagnolo Bagnolo PO Uc Seanese Corse (08N2067)
11-ott dom 1.21 Gp Città di Fucecchio Fucecchio FI Uc Empolese (08U0553)
18-ott dom 1.21 Gp Città di S.Croce S. Croce s/Arno PI U.C. S.Croce (08S0004)

Aggiornato al 26/08/2020

CALENDARIO ELITE-UNDER 23 2020

18-lug sab 1.20 Cronoscalata della Futa Barberino Mugello FI Sc Gastone Nencini   C.R. Cronoscalata
26-lug sab 1.20 1° Trofeo per sempre Alfredo Sesto F.no FI Ac Fosco Bessi (08G0238)
09-ago dom 1.19 1° Trofeo Città di Lastra a Signa Lastra a Signa FI Pol. Tripetetolo (08L0700)
25-ago mar 1.20 52° GP Chianti Colline d’Elsa Gambassi T.me FI GS Maltinti Lampadari (08J1064)
05-set sab 1.19 78° Giro delle Due Province Marciana PI Ac Marcianese  (08M3073)
15-set mar 1.20 57° Gp Città di Vinci Vinci FI GS Maltinti Lampadari (08J1064)
20-set dom 1.12 31° Tr. S.C. Corsanico Corsanico LU SC Corsanico (08B2984)
27-set dom 1.19 76° Coppa Giulio Burci Poggio a Caiano PO CFF Seanese (08Q2930)  C.R.
03-ott sab 1.19 Gp Città di Montevarchi Montevarchi AR Fracor International
05-ott lun 1.19 70° Tr. Festa Patronale Castiglion Fibocchi AR GS Fausto Coppi (08N3030)
11-ott dom 1.12 69° Gp Ezio del Rosso Montecatini Terme PT Gs Le Casette
13-ott mar 1.12 68^ Coppa del Mobilio Ponsacco PI UC S. Croce S/Arno (08S0004)
25-ott dom 1.12 Cronosquadre della Versilia Forte dei Marmi LU Cronoeventi
01-nov dom 1.20 42° Gp Città di Empoli Empoli FI GS Maltinti Lampadari (08J1064)

Aggiornato al 26/08/2020

REGOLAMENTO “TU-CROSS 2019/2020”

COMMISSIONE CICLOCROSS

 La Commissione Ciclocross comunica alle società ed atleti il regolamento e calendario del Trofeo Toscana-Umbria di Ciclocross aggiornati.

 REGOLAMENTO TU-CROSS

TROFEO INTERREGIONALE TOSCANA-UMBRIA DI CICLOCROSS 2019/2020

1.0 PREMESSA

Il Comitato Regionale Toscano e il Comitato Regionale Umbro intendono incentivare il ciclocross promuovendo un calendario interregionale e puntando sulla cooperazione organizzativa e sulla valorizzazione d’immagine della disciplina.

A tal fine è emanato il presente Regolamento, approvato dalla Struttura Tecnica Nazionale Fuoristrada, valido per le gare in Toscana ed in Umbria nella stagione ciclocross 2019/2020 (da ottobre 2019 a gennaio 2020 compresi).

2.0 DEFINIZIONI

Nel presente regolamento si adottano, per brevità, i seguenti termini:

  • per “TU-cross” si intende il Trofeo Toscana-Umbria di Ciclocross 2019-2020, articolato in più prove e con classifiche finali per ogni categoria;
  • per “prova” si intende una singola gara; più prove assieme compongono il TU-cross;
  • per “batteria” si intende il raggruppamento di partenza che contiene in sé più categorie;

3.0 CALENDARIO

Le prove del TU-cross si svolgeranno nelle seguenti date e località (Tab. 1):

 

Tabella 1 – Calendario TU-cross 2019-2020

Giorno n Mese Località Note Società organizzatrice
DOMENICA 20 OTTOBRE PRATO 2° TROFEO CITTA’ DI PRATO

PROVA DI APERTURA

G.S. BORGONOVO
SABATO 26 OTTOBRE GUALDO TADINO (PG) PROVA IN NOTTURNA ASD GS AVIS GUALDO TADINO
SABATO 2 NOVEMBRE MASSA MARTANA (PG) 2° MEMORIAL PAGLIOCHINI PAOLO

PUNTEGGIO AGGIUNTIVO

ASD CICLOTURISTICA MASSA MARTANA
DOMENICA 10 NOVEMBRE CAVRIGLIA (AR) 3° MEMORIAL MIRELLA GRASSI G.S. OLIMPIA VALDARNESE
DOMENICA 17 NOVEMBRE BIBBIENA (AR) 2° TROFEO CX MTBCASENTINO ASD CASENTINO BIKE
DOMENICA 24 NOVEMBRE LAMMARI (LU) 7° TROFEO GIULIANO PELLEGRINI S.C. PEDALE LUCCHESE POLI
DOMENICA 1 DICEMBRE PETRIGNANO DI ASSISI (PG) 9° PETRIGNANOCROSS U.C. PETRIGNANO
DOMENICA 8 DICEMBRE PIEVE A PRESCIANO (AR) 16° CLASSICA DEGLI OLIVI ASD TECNICOLOR VAIO
DOMENICA 15 DICEMBRE CITTA’ DI CASTELLO (PG) 7° TROFEO BIKELAND ASD TEAM BIKELAND 2003
DOMENICA 22 DICEMBRE CINQUALE (MS) 4° TROFEO CITTADELLA DELLO SPORT

PUNTEGGIO AGGIUNTIVO

ASD MONTIGNOSO CICLISMO
GIOVEDI’ 26 DICEMBRE 44° PARALLELO (PT) 5° CICLOCROSS DI S.STEFANO US FOSCO BESSI CALENZANO
VENERDI’ 3 GENNAIO GUAZZINO (SI) 2° GUAZZINO SUPERCROSS

 

ASD VALDELSA 2000 CICLISMO
DOMENICA 19 GENNAIO PERUGIA(PG) 1° TROFEO BAR RISTORO

LA CASA DEL CICLISTA

PROVA FINALE

FORNO PIOPPI-FORTEBRACCIO A.S.D.
           

 4.0 CLASSIFICA GENERALE

Ai fini della classifica del TU-cross vengono assegnati per ogni categoria i seguenti punteggi in ogni prova (Tab.2):

 

Tabella 2 – Punteggi del TU-cross

class

class

class

class

class

class

class

class

class

10°

class

dall’11° in poi
20 16 14 12 10 9 8 7 6 5 2
Ritirato per qualsiasi motivo: punti 1
Non partito o non iscritto: punti 0

Al fine di promuovere la partecipazione alle prove situate a maggior distanza chilometrica, rispettivamente la 3^(Massa Martana (PG)) e la 10^prova (Cinquale (MS)) assegneranno un bonus di 10 punti ad ogni partecipante in aggiunta al punteggio indicato in Tabella 2

Per ogni categoria viene dichiarato vincitore chi al termine delle prove del TU-cross, con lo scarto di quattro, ottiene il miglior punteggio, verranno conteggiati i migliori 9 piazzamenti. In caso di parità si tiene conto del miglior piazzamento nell’ultima prova disputata dove risultano classificati.

Chi partecipa ad almeno cinque prove effettivamente organizzate non confluisce nella classifica generale finale.

Le maglie di leader del trofeo saranno assegnate al termine dell’ultima prova, ai vincitori di ogni categoria.

5.0 CATEGORIE AMMESSE E TEMPI DI GARA (NORME ATTUATIVE NAZIONALI)

Al TU-cross possono partecipare gli atleti delle categorie Giovanili, Agonistiche e Amatoriali; per ognuna di esse è previsto un tempo di gara, come illustrato in Tabella 3.

Tabella 3 – Categorie ammesse alle gare di Ciclocross e relativi tempi di gara

Categorie Giovanili

(Tessera FCI)

• Esordienti 1° anno M/F (ES1/ED1, 13 anni)

• Esordienti 2° anno M/F (ES2/ED2, 14 anni)

• Allievi 1° anno M/F (AL1/DA1, 15 anni)

• Allievi 2° anno M/F (AL2/DA2, 16 anni)

 

30’ di gara
Categorie Agonistiche

(Tessera FCI)

 

• Junior M/F (J/DJ, 17-18 anni)

● Under 23 F (DU23, 19-22 anni)

• Elite F (DE, 23 anni ed oltre)

40’ di gara
● Under 23 M (U23, 19-22 anni)

• Elite M (EL, 23 anni ed oltre)

 

60’ di gara
Categorie amatoriali maschili

(Tessera FCI oppure Enti di Promozione convenzionati con FCI)

 

• Master Junior (17-18 anni)

• Master 4 (M4, 45-49 anni)

• Master 5 (M5, 50-54 anni)

• Master 6 (M6, 55-59 anni)

● Master 7 over (60-64 anni)

● Master 8 over (65 anni ed oltre)

 

40’ di gara
• Elite Sport (ELMT, 19-29 anni)

• Master 1 (M1, 30-34 anni)

• Master 2 (M2, 35-39 anni)

• Master 3 (M3, 40-44 anni)

 

60’ di gara
Categorie amatoriali femminili

(Tessera FCI oppure Enti di Promozione convenzionati con FCI)

• Junior Sport Woman (17-18 anni)

• Elite Sport Woman (19-29 anni)

• Master Woman 1 (MW1, 30-39 anni)

• Master Woman 2 (MW2, 40-49 anni)

. Master Woman 3 (MW3, 50 anni ed oltre)

 

40’ di gara

 5.1 PASSAGGIO DI CATEGORIA (NORME ATTUATIVE NAZIONALI)

Il passaggio di categoria degli atleti (giovanili, agonisti e amatori) alle gare di ciclocross è fissato al 15 settembre di ogni anno.

I tesserati della categoria Esordienti M/F 1° anno possono gareggiare esclusivamente con la tessera della categoria Esordiente, che è rilasciabile a partire dal 1° gennaio 2020. Pertanto, prima del 1° gennaio fanno parte della categoria Giovanissimi G6 che corrono sul tempo di 20’ in batteria separata se la consistenza numerica degli iscritti (G6 m/f) lo consente, altrimenti in promiscuità con le categorie Esordienti e Allievi, sempre sul tempo di 20’; in questo caso effettueranno convenzionalmente un giro in meno rispetto agli Esordienti e Allievi.

Per comprendere con più chiarezza i passaggi di categoria da Giovanissimi ad Esordienti si consulti la tabella sottostante (Tab.4).

Tabella 4 – Passaggi di categoria tra Giovanissimi ed Esordienti

STRADA – PISTA – MTB CICLOCROSS
FINO AL 31/12/2019 DAL 15/09/2019 AL 31/12/2019 DAL 01/01/2020
Esordiente 2° anno Allievo 1° anno Allievo 1° anno
Esordiente 1° anno Esordiente 2° anno Esordiente 2° anno
G6 G6 Esordiente 1° anno
G5 G5 G6

 6.0 BATTERIE

Come indicato in Premessa, scopo di questo regolamento è valorizzare l’immagine del Ciclocross e armonizzare l’organizzazione. Ne consegue che sono assolutamente da evitare partenze frammentate, le quali, dati gli esigui numeri di partecipanti in alcune categorie, trasmettono l’idea di poca importanza della disciplina Ciclocross e inoltre costituiscono un pericolo per la sicurezza e un aggravio di lavoro per i Giudici di Gara.

Pertanto nelle prove del TU-cross vengono di norma effettuate tre batterie, nella sequenza temporale sottoindicata. Per ogni batteria, la partenza è unica, senza frazionamenti. La posizione in griglia è per categorie: prima gli agonisti categorie maschili, poi gli amatori categorie maschili dalla categoria più giovane in poi a scalare, infine le categorie femminili (prima agonisti e poi amatori). La chiamata avviene in base all’ordine di iscrizione nella prima prova; nelle prove successive avviene in base al classifica del TU-cross. In ogni caso coloro che hanno punti Top Class hanno sempre la priorità di accesso in griglia in base al punteggio.

Batteria 1: tutte le categorie per le quali sono previsti 40’ di gara.

Batteria 2: tutte le categorie per le quali sono previsti 60’ di gara.

Batteria 3: tutte le categorie per le quali sono previsti 30’ di gara.

 Se il numero complessivo di iscritti che afferiscono ad una batteria è scarso, i tempi di gara indicati al punto 5 sono suscettibili di un aumento o diminuzione del +/- 25%, così da effettuare due batterie anziché tre.

Per scarso si intende un numero indefinito, da stimare di volta in volta in base al contesto reale della gara. Non è opportuno regolamentare un numero preciso in quanto le condizioni possono essere molto diverse a seconda del contesto (larghezza del rettilineo di partenza, orari di gara, condizioni atmosferiche e di luminosità, lunghezza del percorso, numero complessivo di iscritti alla gara). La scelta viene pertanto demandata, di gara in gara, all’esperienza e buon senso del Delegato Tecnico e del Direttore di Organizzazione Gare Fuoristrada o Responsabile di Organizzazione e alla condivisione con il Presidente di Giuria. In linea generale viene suggerito di raggiungere il numero di almeno 30 partenti per ogni batteria.

 7.0 PROGRAMMA GARE

Nel caso di gare effettuate al mattino, l’orario di partenza della prima batteria è fissato alle ore 9.30, salvo esigenze organizzative. Le successive a seguire.

Nel caso di gare effettuate al pomeriggio, l’orario di partenza di partenza della prima batteria è fissato alle ore 13, salvo esigenze organizzative. Le successive a seguire.

7.1 RIUNIONE TECNICA E VERIFICA TESSERE

La riunione tecnica è unica per tutte le batterie e deve avvenire almeno 30’ prima della partenza della prima batteria. La operazioni di verifica tessere e conseguente ritiro del numero di gara avvengono fino ad 90’ prima di ogni partenza per le gare toscane e 60’ per le gare umbre. L’organizzatore di una prova può richiedere ai partecipanti una cauzione per la riconsegna del numero di gara.

 7.2 ISCRIZIONI

Le iscrizioni ad ogni prova avvengono attraverso il “fattore K” della FCI. I tesserati con gli Enti devono iscriversi via email o fax ed essere inseriti su FATTORE K dall’Organizzatore.

Per le categorie Amatoriali, inclusi i tesserati con gli enti convenzionati FCI, l’organizzatore di una prova può richiedere il pagamento di una quota di partecipazione fino ad un massimo di 15€ a partecipante. Il pagamento avviene sul posto ed è attività di segreteria che compete all’organizzatore, non demandabile ai Giudici di Gara.

8.0 MATERIALI

Al fine di promuovere la partecipazione, è consentito l’uso di ogni tipo di bicicletta e forcella, senza alcuna limitazione basata sulle dimensioni delle ruote; larghezza manubrio max 600 mm.

Tuttavia, trattandosi di una gara di ciclocross, coloro che prenderanno il via con una bicicletta diversa da quella da ciclocross dovranno schierarsi in griglia dietro a tutti gli altri. Questa prescrizione vale ai soli fini dello schieramento in griglia ed è irrilevante il tipo di bicicletta di cui il corridore potrebbe disporre successivamente alla partenza effettuando il cambio bici al box.

 9.0 PERCORSI

Il percorso deve essere un circuito, chiuso al traffico, avente una lunghezza minima di 2 km e massima di 3,5 km. La lunghezza consigliata è di 2,5 km, tuttavia è opportuno non predisporre gimkane (tratti brevi avanti-indietro) aventi il solo fine di allungare il percorso. Esso dovrebbe infatti essere vasto e spazioso, e svilupparsi in modo tale che lo spettatore non veda dall’esterno un “gomitolo” di ciclisti.

Il rettilineo di partenza deve avere una lunghezza sufficiente da permettere un naturale allungamento del gruppo dei partenti fino alla prima curva. In assenza, è possibile effettuare la partenza al di fuori del circuito, garantendo tutti i presidi di sicurezza (chiusura al traffico, transenne, nastro delimitante); in tal caso la conta del tempo per il calcolo dei giri inizia dal passaggio del primo corridore sotto lo striscione di arrivo.

L’organizzatore nel tracciare il percorso dovrà effettuare ogni sforzo per evitare “imbottigliamenti” durante il primo giro.

Per la Batteria 3, se il percorso e/o le condizioni atmosferiche lo richiedono, è possibile prevedere una riduzione del circuito. La decisione è demandata al Delegato Tecnico d’intesa con il Direttore d’Organizzazione o Responsabile di Organizzazione, informando dovutamente il Presidente di Giuria.

 9.1 OSTACOLI ARTIFICIALI

Al fine di sviluppare le capacità tecniche dei partecipanti, sul percorso si possono prevedere fino a due ostacoli artificiali, composti ognuno da una o due tavole (disposte a 4 metri una dall’altra) compatte su tutta l’altezza massima di 40 cm. In ogni caso, è necessario che nel percorso sia inserito almeno un tratto che costringe l’atleta a scendere dalla bicicletta.

9.2 BOX BICI

Devono essere previsti due box assistenza tecnica (è consigliabile la formula del doppio box). Il percorso antistante tali zone deve essere diviso nel senso di marcia in due parti a mezzo di transenne o nastro segnaletico. Il corridore può prendere la corsia box solo per il cambio di ruota o di bicicletta o per ottenere assistenza meccanica; in tutti i casi è obbligatorio scendere e risalire sulla bici prima di uscire dal box. Il cambio deve essere fatto nei limiti del box.

Il corridore che ha oltrepassato, all’esterno, la fine del box, per cambiare la bicicletta o la ruota dovrà continuare fino al box successivo. Il corridore che, invece, si trova ancora nel limite del box, può tornare indietro per raggiungere la corsia di cambio materiale, senza danneggiare gli avversari.

L’Atleta può partire con la bicicletta dotata di porta borraccia e borraccia, così come potrà al cambio bici, ripartire dai box con altra, ugualmente dotata.

Nei pressi della zona box non devono essere presenti ostacoli di alcun tipo, nemmeno naturali.

 9.3 PROVE PERCORSO

Prove ufficiali del percorso: un’ora prima dell’inizio delle gare il percorso viene aperto per le prove ufficiali. L’apertura del percorso viene autorizzata dal Direttore di Organizzazione o dal Responsabile di Organizzazione, che deve prima verificare l’efficienza del servizio d’ordine e la presenza dell’assistenza sanitaria.

Per accedere al percorso in bicicletta è in ogni caso obbligatorio l’uso del casco sia per atleti che per tecnici/accompagnatori.

Una bandiera rossa posta sulla linea d’arrivo, segnalerà la chiusura delle prove percorso.

9.4 CONTAGIRI

Il numero totale dei giri da percorrere è calcolato sulla base del tempo impiegato dal primo corridore a percorrere i primi due giri, successivamente ai quali verrà esposto il numero dei giri mancanti per completare la gara.

I corridori doppiati non vengono fermati; tutti hanno diritto di completare la gara trattandosi di manifestazione a carattere regionale. I doppiati completano la gara assieme ai non doppiati. Nell’ordine di arrivo verrà indicato -1 giro; -2 giri etc.

 10.0 CLASSIFICHE DI ARRIVO

Verrà stilata una classifica unica per ogni batteria; accanto al nominativo di ogni arrivato deve essere indicata la categoria FCI.

Successivamente, ai fini della classifica generale, la segreteria del TU-cross assegnerà i punteggi agli atleti delle singole categorie estrapolandoli dalla classifica unica di batteria.

 11.0 PREMIAZIONI DELLE PROVE SINGOLE

Le premiazioni avvengono al termine della giornata di gare. La modalità di premiazione è a discrezione Presidente della Società organizzatrice. E’ consigliabile rispettare l’ordine delle batterie, salvo casi di necessità particolari.

E’ consigliato premiare almeno i primi 3 di ogni singola categoria (con piccolo cerimoniale di premiazione: podio, TV se presente, e foto di rito).

Se la Società organizzatrice ha optato per la consegna dei premi in denaro previsti dalle Tabelle FCI, essa avverrà in separata sede, come attività di segreteria.

11.1 PREMIAZIONE FINALE DEL TROFEO

Durante il TU-cross verranno comunicate le modalità di premiazione finale. Sarà assegnata maglia di vincitore e/o trofeo al primo di ogni categoria e a seguire premi in natura.

 

CALENDARIO PROVE “SHORT TRACK” – CAT. GIOVANISSIMI.

Data Denominazione Organizzatore Loc. di svolgimento
20/11/2019 1^ Olimpikina G.S. Borgonuovo Prato
10/11/2019 3° Mem. Mirella Grassi G.S. Olimpia Valdarnese Cavriglia (AR)
24/11/2019 7° Mem. Giuliano Pellegrini S.C. Pedale Lucchese Poli Lammari (LU)
08/12/2019 16° GP. La Pieve, Classica degli Olivi S.C. Pedale Toscano Ponticino Pieve a Presciano (AR)
22/12/2019 4° Tr. Cittadella dello Sport A.S.D. Montignoso Ciclismo Montignoso (MS)
26/12/2019 5° Cross di Santo Stefano A.C. F. Bessi Calenzano Pistoia – 44° Parallelo

JUNIORES – GIRO DELLE VALLI ARETINE

IL GIRO VALLI ARETINE A KAJAMINI SU TIBERI E VERRE

RIGUTINO(AR).- Un terzetto di lusso a contendersi il successo nel Giro Valli Aretine – 14° Trofeo Butintoro per juniores a Rigutino alle porte di Arezzo. Una splendida gara per qualità dei suoi partecipanti, con il Campione del Mondo della crono Antonio Tiberi e quello italiano in linea Gianmarco Garofoli che per la cronaca hanno onorato fino in fondo la gara con una belle prestazione. Ha vinto però in volata (uno sprint a tre) un altro bravissimo atleta David Sebastian Kajamini proprio sull’iridato Tiberi, mentre terzo si è classificato il lucano Verre che vanta ben una dozzina di vittorie nel corso della stagione 2019. Il quarto posto di Rosignoli compagno di squadra del brillante vincitore della gara aretina, ed il quinto del tricolore Garofoli, hanno completato un ordine di arrivo nobile e di rara bellezza con protagonisti ammirati nel corso della stagione che sta per finire. Gara lunga e non facile quella di Rigutino che Soldani, Rosini, Cecconi e gli altri hanno organizzato con la proverbiale passione con 106 partenti dei 149 iscritti. E’ stato anche un finale emozionante con i tre che sono riusciti a raggiungere il traguardo con pochissimi secondi su Rosignoli e Garofoli, mentre più staccati gli altri. In volata nulla da fare per l’iridato Tiberi contro lo spunto di Kajamini in grandi condizioni di forma come aveva dimostrato la domenica precedente sempre in Toscana vincendo la di Castelfiorentino. ORDINE DI ARRIVO: 1)David Sebastian Kajamini (Angelo Gomme Villadose) Km 135,7, in 3h15’09”, alla media di Km 41,722; 2)Antonio Tiberi (Team Franco Ballerini Due C); 3)Alessandro Verre (CPS Professional Team); 4)Giacomo Rosignoli(Angelo Gomme Villadose) a 6”; 5)Gianmarco Garofoli (Team LVF Marche) a 9”; 6)Tommaso Dati (Stabbia Dover) a 23”; 7)Michele Malavolta (Sidermec F.lli Vitali) a 1’05”; 8)Emanuele Galli (Team Franco Ballerini Due C); 9)Tommaso Bazzica (Uc Foligno) a 1’10”; 10)Giosuè Crescioli (Pitti Shoes Cicli Taddei) a 1’35”.

ANTONIO MANNORI

ELITE UNDER 23 – 56° COPPA 29 MARTIRI

BENEDETTI SU BUITRAGO E MARCHESINI A FIGLINE DI PRATO

FIGLINE DI PRATO.– Erano i tre favoriti principali della corsa e non si sono smentiti. Sul podio della 56^ Coppa 29 Martiri nell’ordine il Campione Toscano under 23 Gabriele Benedetti, valdarnese di Montemarciano della Mastromarco Sensi Nibali, il colombiano Sanchez Buitrago reduce dalla vittoria nella cronoscalata notturna Firenze-Fiesole di mercoledì scorso e l’altro Campione Toscano, quello degli élite Marchesini. Un podio di classe per la tradizionale gara pratese che ha preso il via come sempre da Vaiano e si è conclusa sul traguardo di Figline di Prato dopo oltre 130 Km e la micidiale salite delle “Svolte”. Alla gara hanno preso il via 71 corridori che dopo una quindicina di chilometri hanno raggiunto la zona industriale di Montemurlo per ripetere sette volte un circuito pianeggiante. Andatura veloce e diversi coloro che hanno cercato di imbastire una fuga anche se il pensiero dei corridori in gara era per la salita una volta transitati dal traguardo di Figline. E la Collina di Prato ha scremato il gruppo e fatto selezione con una finale poi che ha visto i tre principali favoriti fronteggiarsi in una bella sfida. Nella volata finale ha prevalso Benedetti, al suo secondo successo stagionale dopo quello colto in maggio a Castiglion Fiorentino che gli aveva permesso di indossare la maglia di campione toscano under 23. Un giovane, forte e brillante, ben dotato, tra i più bravi in assoluto del ciclismo toscano. Altra bella prestazione del colombiano Buitrago che dopo le due vittorie ottenute nel 2019 può vantare anche diversi piazzamenti tra i quali quello in questa classica del ciclismo toscano. Altra prova positiva per Marchesini, la cui continuità di rendimento continua ad essere encomiabile. Prima della partenza i corridori e gli organizzatori della Ciclistica Pratese 1927 hanno reso omaggio con le autorità istituzionali al Monumento che ricorda i Caduti di Vaiano, mentre dopo l’arrivo sono stati i tre occupanti il podio a fare altrettanto alla stele dei Martiri di Figline. Ora l’attenzione e l’interesse degli sportivi e appassionati di ciclismo si sposta in Valdarno a Terranuova Bracciolini dove domani martedì, 32 squadre e 176 corridori Under 23 daranno vita alla cinquantesima edizione della Ruota D’Oro-88° Gran Premio Festa del Perdono, gara internazionale di assoluto prestigio. Tra i favoriti principali proprio il vincitore di Figline Benedetti che corre sulle strade di casa e il colombiano Buitrago.

ORDINE DI ARRIVO: 1)Gabriele Benedetti (Mastromarco Sensi Nibali TLC) Km 134,7, in 3h03’57”, media Km 43,936; 2)Santiago Sanchez Buitrago (Team Cinelli); 3)Riccardo Marchesini (Pol. Tripetetolo Pitti Shoes); 4)Niccolò Ferri (Mastromarco Sensi Nibali) a 20”; 5)Manuel Pesci (Team Malmantile) a 26”; 6)Hernandez Camargo (Uc Pistoiese); 7)Gabriele Ninci (Mastromarco Sensi Nibali); 8)Leonardo Tortomasi (Pol. Tripetetolo); 9)Luca Roberti (Mastromarco Sensi Nibali); 10)Mikel Demiri (Pol. Tripetetolo).

ANTONIO MANNORI

RAPPRESENTATIVA REGIONALE CAT. JUNIORES “44° GIRO DELLA LUNIGIANA”

Prot.  0386/2019/MN.

Firenze, 26/08/2018.

 

Oggetto:          convocazione Rappr. Regionale Toscana cat. Juniores – “44° Giro della Lunigiana” Lerici (SP) – Luni (SP)  29 agosto – 01 settembre 2019.

 

Il Consiglio Regionale del C.R. Toscana, su segnalazione del Tecnico Regionale della categoria, Sig. Antonio fanelli, convoca i seguenti atleti:

 

TITOLARI:

Baglioni Enrico                       “G.S. Stabbia Ciclismo”

Butteroni Gregorio                 “Team Franco Ballerini Due C”

Draghi Guido                          “G.S. Stabbia Ciclismo”

Peschi Lorenzo                      “Big Hunter Beltrami TSA Seanese”

Regnanti Matteo                    “G.S. Stabbia Ciclismo”

Tiberi Antonio                         “Team Franco Ballerini Due C””

 

RISERVE

Benedetti Marco                    “Valdarno Regia Congressi Seiecom”

Galli Emanuele                      “Team Franco Ballerini Due C”

Nieri Alessio                            “Big Hunter Beltrami TSA Seanese”

 

La Rappresentativa Regionale sarà accompagnata da:

Fanelli Antonio                       Tecnico Regionale – cat. Juniores

Dolfi Alessandro                     S.T.R. – Responsabile Settore Strada

Fuochi Filippo                         Componente S.T.R.

Nannini Laerte                        Meccanico

 

Il Presidente del C.R. Toscana

Giacomo BACCI

RAPPRESENTATIVA REGIONALE CAT. ESORDIENTI 1° ANNO – CAMP. ITALIANO STRADA

 

Oggetto:          convocazione Rappr. Reg. Toscana – Campionato Italiano strada cat. Esordienti 1° anno

Chianciano Terme (SI) – 06/07 luglio 2019.

 

Il Consiglio Regionale del C.R. Toscana, su segnalazione del Tecnico Regionale della categoria, Sig. Claudio Rovina, convoca i seguenti atleti:

 

TITOLARI:

Franchi Samuele (Campione Regionale)     “Albergo Del Tongo”

Anguillesi Alessio                                           “UC Coltano Grube Costruzioni”

Bufalini Davide                                              “UC Rosignano – Donoratico”

Cardelli Lapo                                                  “G.S. Via Nova”

Dani Iacopo                                                   “G.S. Via Nova”

Del Medico Fabio                                          “GS Borgonuovo”

Mosti Thomas                                                “A.S.D. Team Stradella”

Nannini Andrea                                              “GS Borgonuovo”

Piacenza Filippo                                            “UC Rosignano – Donoratico”

Petri Damiano                                                           “AC F. Bessi Calenzano”

 

RISERVE:

Caponi Christian                                            “GS Butese”

Garramone Stefano                                      “Ciclistica S. Miniato-S. Croce A.S.D.”

Stefanelli Andrea                                           “Team Valdinievole A.S.D.”

 

La Rappresentativa Regionale sarà accompagnata da:

Rovina Claudio                                              S.T.R. – Tecnico Regionale cat. Esordienti

Dolfi Alessandro                                             S.T.R. – Responsabile Settore Strada

Mengoni Giancarlo                                        Meccanico

 

Il Presidente del C.R. Toscana

Giacomo BACCI

RAPPRESENTATIVA REGIONALE CAT. ESORDIENTI 2° ANNO – CAMP. ITALIANO STRADA

 

Oggetto:          convocazione Rappr. Reg. Toscana – Campionato Italiano strada cat. Esordienti 2° anno

Chianciano Terme (SI) – 06/07 luglio 2019.

 

Il Consiglio Regionale del C.R. Toscana, su segnalazione del Tecnico Regionale della categoria, Sig. Claudio Rovina, convoca i seguenti atleti:

 

TITOLARI:

Cipollini Edoardo (Campione Regionale)      “USD Montecarlo Ciclismo”

Cavallaro Alberto Antonino                           “UC Coltano Grube Costruzioni”

Cesari Simone                                               “SC Campi Bisenzio”

Del Frate Thomas                                          “Team Valdinievole A.S.D.”

Farsetti Tommaso                                         “SC Pedale Toscano Ponticino”

Giannelli Alessio                                            “GS Olimpia Valdarnese”

Lorello Riccardo                                            “AC F. Bessi Calenzano”

Nicolini Francesco                                         “A.S.D. Team Stradella”

Pieralli Pietro                                                  “AC F. Bessi Calenzano”

Pini Tommaso                                                           “G.S. Via Nova”

Stella Alex                                                      “Casano”

 

RISERVE:

Belloni Giacomo                                            “A.S.D. Team Stradella”

Biagi Nico                                                      “GS Borgonuovo”

Creatini Matteo                                              “UC Rosignano – Donoratico”

 

La Rappresentativa Regionale sarà accompagnata da:

Rovina Claudio                                              S.T.R. – Tecnico Regionale cat. Esordienti

Dolfi Alessandro                                             S.T.R. – Responsabile Settore Strada

Mengoni Giancarlo                                        Meccanico

 

Il Presidente del C.R. Toscana

Giacomo BACCI

RAPPRESENTATIVA REGIONALE CAT. ALLIEVI – CAMPIONATO ITALIANO STRADA

 

Oggetto:          convocazione Rappresentativa Regionale Toscana – Campionato Italiano strada cat. Allievi

Chianciano Terme (SI) – 06/07 luglio 2019.

Il Consiglio Regionale del C.R. Toscana, su segnalazione del Tecnico Regionale della categoria, Sig. Antonio Fanelli, convoca i seguenti atleti:

 

TITOLARI:

Bozicevich Matteo Lapo (Campione Regionale)      “A.S.D. Team Stradella”

Castaldo Francesco                                                   “SC Pedale Toscano Ponticino”

Cervelloni Leonardo                                                  “C.C. Appenninico 1907”

Conforti Lorenzo                                                       “G.S. Iperfinish A.S.D.”

Crescioli Ludovico                                                     “UC Empolese”

Galeotti Federico                                                        “USD Montecarlo Ciclismo”

Giordani Lorenzo                                                       “Pol. Milleluci Ciclismo”

Panicucci Tommaso                                                 “UC Donoratico – GS Carli Salviano”

Pellegrini Lorenzo                                                      “Albergo Del Tongo”

Pinzauti Emanuele                                                     “AC F. Bessi Calenzano”

Russo Vincenzo                                                        “Pol. Milleluci Ciclismo”

Savino Federico                                                        “UC Coltano Grube Costruzioni”

Testi Luca                                                                  “Albergo Del Tongo”

Zingoni Tobia                                                             “G.S. Iperfinish A.S.D.”

RISERVE:

Belluomini Matteo                                                      “G.S. Iperfinish A.S.D.”

Tornabuoni Luca                                                       “GS Butese”

Zanetti Alessandro Romeo                                        “Team Valdinievole A.S.D.”

 

La Rappresentativa Regionale sarà accompagnata da:

Fanelli Antonio                                               S.T.R. – Tecnico Regionale

Buggiani Marco                                             S.T.R – Coordinatore

Masotti Luca                                                   Meccanico

 

Il Presidente del C.R. Toscana

Giacomo BACCI