A SORAYA PALADIN TAPPA FINALE E GIRO DELLA TOSCANA

DONNE:      – 23° GIRO DELLA TOSCANA FEMMINILE –

Finale emozionante e combattuto con la Confalonieri

  CAPANNORI(LU).- Una tappa scoppiettante e decisiva per il Giro della Toscana, con ripetute protagoniste dalla Lepisto alla Hanselmann, e quindi a due bravissime italiane ed azzurre, Paladin e Confalonieri. Così dopo 11 anni un atleta italiana torna a vincere la corsa che ricorda Michela Fanini. Soraya Paladin, trevigiana, classe 1993, del Team Alè Cipollini la superba protagonista entrata in azione nel finale quando si è scatenata staccando le rivali al secondo passaggio sulla salita di Valgiano. Gli ultimi 9 Km sono stati un duello a distanza tra la fuggitiva e la bravissima inseguitrice Confalonieri, che in classifica aveva un margine di 4” sulla Paladin, giunta da autentica trionfatrice sul traguardo di Capannori con mezzo minuto di vantaggio e quindi oltre alla tappa anche la conquista della maglia rosa e la vittoria nel Giro della Toscana 2018.

C’era attesa per l’ultima tappa. I distacchi in classifica alle spalle della maglia rosa, la cubana Arlenis Sierra erano contenuti, e la frazione finale della corsa proponeva un tracciato con 4 passaggi dal breve e facile dislivello di Segromigno in Monte, e con la doppia scalata di Valgiano negli ultimi 35 Km. Protagonista brillante con una travolgente azione la finlandese Lepisto vincitrice della crono di Campi, staccata in classifica di 34”, che ha dato vita a una fuga assieme alla Persico, Quest’ultima attorno al 50° Km ha mollato mentre l’atleta della Cervelo Bigla ha proseguito facendo man bassa dei vari gran premi della montagna e dei traguardi volanti restando a lungo la virtuale leader della classifica. Dietro si era formato nel frattempo un drappello di una decina di atlete che si riportava sulla generosa battistrada all’inizio della salita di Valgiano dopo 84 Km. Lungo l’ascesa sono in 26 a restare sulla testa della gara sempre incerta ed avvincente. A 25 Km dal traguardo l’attacco della svizzera Hanselmann ripresa dalla Confalonieri, terza in classifica e dalla Paladin. Quest’ultima attaccava con decisione sul Valgiano dietro le inseguitrice capitanate dalla Confalonieri. Era un duello tra le due italiane risolto magistralmente dalla Paladin.

ORDINE DI ARRIVO: 1)Soraya Paladin (Alè Cipollini) Km 121,8, in 3h15’, media Km 37,564; 2)Maria Giulia Confalonieri (Valcar PBM) a 30”.

CLASSIFICA GENERALE: 1)Soraya Paladin (Alè Cipollini); 2)Maria Giulia Confalonieri (Valcar PBM) a 30”.

                                 ANTONIO MANNORI

LA CAMPIONESSA EUROPA BASTIANELLI VINCE LA PRIMA TAPPA

DONNE: – 23° GIRO DELLA TOSCANA-MEM.MICHELA FANINI –

Nuova maglia rosa la cubana Arlenis Sierra

SEGROMIGNO IN PIANO(LU).- Una mattinata intensa con una punta di commozione. Prima la celebrazione di una Santa Messa al suo ricordo, quindi la visita delle atlete e dell’intera carovana presso la tomba dove riposa Michela Fanini. Dopo il cronoprologo di Campi Bisenzio firmato dalla diciannovenne finlandese Paulina Lotta Lepisto, la prima delle due tappe del Giro della Toscana in provincia di Lucca. Sul traguardo di Segromigno in Piano è sfrecciata per prima la campionessa europea Marta Bastianelli che ha fatto valere le sue eccellenti doti di velocista regolando un gruppo forte di una ventina di atlete. Una volata magistrale quella della laziale del Team Alè Cipollini mentre la nuova maglia rosa del Giro è la brillante cubana Arlenis Sierra della Astana Womens.

LA CRONACA: A mezzogiorno il via con sei giri da percorrere. Per i primi 60 chilometri gruppo compatto con due note di rilievo, il primo traguardo volante vinto dalla Deiva Tuslaite, ed una caduta che ha visto coinvolte una decina di atlete. Il secondo Tv vinto da Chiara Consonni e gruppo sempre compatto dopo 85 Km alla fine del 4° giro, prima dei due finali con la salita di Segromigno Monte. Qui il gruppo si fraziona in tre tronconi mentre al suono della campana che segnala l’ultimo giro prova la Muccioli ripresa dalla Laizane e da altre 16 atlete che sul traguardo erano regolate con estrema autorità dalla Bastianelli.

ORDINE DI ARRIVO: 1)Marta Bastianelli (Team Alè Cipollini) Km 133,6, in 3h18’42”, media Km 40,342; 2)Arlenis Sierra (Team Alè Cipollini); 3)Diana Klimova (Russia); 4)Confalonieri; 5)Wilkos; 6)Leleivyte; 7)Quagliotto; 8)Tomasi; 9)Shekel; 10)Wright.

CLASSIFICA GENERALE: 1)Arlenis Sierra (Astana Womens); 2)Bastianelli a 7”; 3)Confalonieri a 11”; 4)Pirrone a 13”; 5)Wright a 14”; 6)Bertizzolo s.t.; 7)Tomasi s.t.; 8)Paladin a 15”; 9)Shekel a 16”; 10)Klimova  s.t.

LA TAPPA conclusiva domani con partenza ufficiosa da Lucca alle 13 ed ufficiale da Piazza Aldo Moro a Capannori mezzora più tardi. Saranno 122 chilometri con la breve ma impegnativa salita di Valgiano a 9 Km dal traguardo di Capannori. Si annuncia bagarre fino in fondo per la conquista del successo finale.

                                  ANTONIO MANNORI

ALLA FINLANDESE LEPISTO LOTTA PAULINA IL CRONOPROLOGO DEL GIRO DELLA TOSCANA

DONNE   – 23° GIRO DELLA TOSCANA-MEM.MICHELA FANINI –

 Forfait della sudafricana Pasio Ashleigh Moolman

 vincitrice delle ultime due edizioni della corsa   

CAMPI BISENZIO(FI).- Colpo di scena all’ultimo momento  al Giro della Toscana donne. Colpita da influenza, questa la notizia comunicata, forfait della sudafricana Pasio Ashleigh Moolman, trionfatrice delle ultime due edizioni della corsa; in gara invece la neo campionessa europea Marta Bastianelli. E’ stata la consueta prova a cronometro individuale nel centro storico di Campi Bisenzio, ad aprire il 23° Giro della Toscana-Memorial Michela Fanini, premondiale per la categoria donne élite a poco più di due settimane dalla prova iridata. Ventitrè le squadre al via delle quale 12 straniere per un totale di 140 atlete. Ha vinto la finlandese Lepisto Lotta Paulina, ultima a prendere il via da Piazza Dante e che ha preceduto di un secondo la compagna di squadra, la svedese Jorgensen una delle prime atleta a prendere il via e rimasta in testa alla classifica provvisoria fino all’arrivo della compagna di squadra. A completare il trionfo della Cervelo Bigla Pro Cycling, il quarto posto della Kloppenburg. Tra le italiane la migliore Elena Pirrone, ottima quarta seguita dalla Bertizzolo, Confalonieri e dalla toscana Brogi.

ORDINE DI ARRIVO e CLASSIFICA GENERALE: 1) Lepisto Lotta Paulina (Cervelo Bigla Pro Cycling) Km 2,200, in 256”10, media Km 45,200; 2)Emma Jorgensen (Cervelo Bigla) 2’57”20; 3)Arleins Sierra (Astana Womens) 2’57”44; 4)Elena Pirrone (Astana Womens) 2’59”54; 5)Clara Kloppenburg (Cervelo Bigla) 3’00”11; 6)Sofia Bertizzolo (Astana Womens) 3’01”09; 7)Maria Giulia Confalonieri (Valcar PBM) 3’02”97; 8)Kseniia Dobrynina (Servetto Stradalli) 3’03”; 9)Angelica Brogi (Aromitalia Vaiano) 3’03”52; 10)Daiva Ragazinskiene (Alè Cipollini) 3’03”70.

LA TAPPA DI DOMANI: Il Giro si sposta per le due giornate in provincia di Lucca. Domani sabato la tradizionale tappa con partenza (ore 12) ed arrivo a Segromigno in Piano, di Km 133,6 con due passaggi dalla salita di Segromigno Monte al Km 105 ed a 4 Km dalla conclusione prevista in Piazza Michela Fanini. La campionessa lucchese prematuramente scomparsa, sarà ricordata al mattino con la celebrazione di una Santa Messa nella chiesa di Segromigno in Piano e con la visita alla tomba di Michela nel cimitero della stessa località.

                                    ANTONIO MANNORI

VITTORIA GUAZZINI CAMPIONESSA EUROPEA

CAMPIONATO EUROPEO CRONOMETRO DONNE JUNIORES

Splendida impresa dell’atleta di Poggio a Caiano

Ancora lei, Vittoria Guazzini, meravigliosa “regina” nel ciclismo juniores. Per l’atleta nata a Peccioli, ma residente a Poggio a Caiano, 18 anni nel prossimo mese di dicembre un’altra vittoria prestigiosa, dopo il titolo mondiale ed europeo nel 2017 su pista nella prova dell’inseguimento a squadre. Questa volta Vittoria ha fatto onore al suo nome conquistando a Brno nella Repubblica Ceca la medaglia d’oro nella cronometro individuale donne juniores coprendo la distanza di 11,5 km in 17’00″40″. L’azzurra, del team Zhiraf Guerciotti Selle Italia con sede a Comeana in Provincia di Prato, campionessa italiana in questa specialità ed anche nella gara in linea, ha preceduto la tedesca Hannah Ludwig di 8″ e la polacca Marta Jaskulska di 11″. Al quarto posto la francese Le Net, quinta la russa Gareeva. Per l’Italia è il terzo titolo europeo consecutivo nella specialità, dopo i successi di Lisa Morzenti nel 2016 e l’anno scorso di Elena Pirrone. Vittoria Guazzini ha una carriera costellata di successi, ottenuti in tutte le categorie con tanti titoli regionali e italiani, in linea, su strada, su pista, a cronometro. Un vero e proprio talento, dotata di eccelsa classe, nata per pedalare e lo fa dall’età di 7 anni.

ANTONIO MANNORI

RAPPR. REG. CAT. DONNE ALLIEVE – CAMPIONATO ITALIANO STRADA DEL 07/07/2018.

Prot.  0266/2018/MN.

 

Firenze, 02/07/2018.

 

Spett.li

Società di appartenenza

Loro indirizzi

 

Oggetto:          convocazione Rappr. Regionale Toscana – Campionato Italiano strada cat. Donne Allieve

Comano Terme (TN) – 06/07 luglio 2018.

 

Il Consiglio Regionale del C.R. Toscana, su segnalazione del Coordinatore della Commissione Femminile Regionale, Sig. Gaetano Cutrupi, convoca le seguenti atlete:

 

TITOLARI:

Bonzanini Rachele (Camp. Regionale)         “Cycling Team San Vincenzo A.S.D.”

Bertolini Matilde                                             “O.P. Bike – M.B. Victory Team A.S.D.”

Bufalini Martina                                              “Cycling Team San Vincenzo A.S.D.”

Cristofani Erika                                              “Società Ciclistica Dilettantistica Campi Bisenzio”

Del Sarto Milena                                            “A.S.D. Zhiraf”

Fedeli Elisa                                                    “Cycling Team San Vincenzo A.S.D.”

Marabissi Giorgia                                           “Team NPM Associazione Sportiva Dilettantistica”

Scarselli Lara                                                 “Ciclistica San Miniato-Santa Croce sull’Arno A.S.D.”

Serafini Nicole                                               “Team NPM Associazione Sportiva Dilettantistica”

Ventisette Sabrina                                         “Società Ciclistica Dilettantistica Campi Bisenzio.”

 

RISERVE:

Mazzuola Asia                                                “A.S.D. Zhiraf”

Manenti Giulia                                                           “Team NPM Associazione Sportiva Dilettantistica”

 

La Rappresentativa Regionale sarà accompagnata da:

Bruni Maria                                                     Vice Presidente C.R.T.

Cutrupi Gaetano                                            S.T.R. – Coordinatore Commissione Femminile

Marmorini Alice                                              S.T.R. – Tecnico Regionale cat. femminili

Fabbri David                                                  S.T.R. – Componente Commissione Femminile

 

Il ritrovo della suddetta Rappresentativa Regionale è fissato per il giorno 06/07 (venerdì) alle ore 12.30, presso l’Hotel Cattoni, via Cesare Battisti 188 – 38071 Ponte Arche (TN).

Le atlete dovranno essere munite di: Tessera Federale F.C.I. 2018, Documento d’Identità in corso di validità, Tessera Sanitaria, bicicletta da strada nella custodia in buone condizioni, identificata con le generalità dell’atleta stessa, ruote da corsa, abbigliamento tecnico per eventuale allenamento e pantaloncini per la gara.

Per qualsiasi informazione in merito alla presente, contattare i Sig.ri Alessandro Dolfi (347/6359984) e Gaetano Cutrupi (333/3103306); si informa inoltre che gli atleti gareggeranno con la maglia della Rappresentativa Regionale Toscana, che verrà loro consegnata all’arrivo in Hotel.

Cordiali saluti.

 

Il Presidente del C.R. Toscana

Giacomo BACCI

PROSEGUE L’IMPEGNO DEL TEAM NPM CHIANCIANO SALUTE

LE NUOVE SQUADRE

La società con 14 atlete festeggia il primo lustro

AREZZO.- Festeggia il primo lustro di attività in maniera composta e senza tanto clamore come è nel suo stile, la società sportiva aretina Team NPM Chianciano Salute. Anche quest’anno questa bella realtà del ciclismo toscano, ricca di impegno e passione profusi dai suoi dirigenti è interamente al femminile, con il presidente Luca Pellegrini che è riuscito a mettere insieme con l’aiuto del nuovo consiglio direttivo (Stefano Marabissi è il vicepresidente, i consiglieri sono Carlo Manfredi, Massimo Semoli e Roberta Tamburini), ben 14 atlete tra esordienti e allieve, numero mai raggiunto in questi primi 5 anni di vita, a conferma della costante crescita della società. Come per gli anni precedenti, gli obiettivi saranno la partecipazione alla “Challenge Rosa”, ai Campionati Italiani e a tutte le altre gare che il calendario mette a disposizione delle due categorie. Una bella conferma anche per lo staff tecnico con la preparazione delle atlete curata dal D.S. Adriana Guerri, che vanta nel ciclismo giovanile una bella esperienza, per i tanti anni trascorsi in seno alla Polisportiva Albergo. La Guerri sarà  aiutata da Carlo Manfredi e dalla ex atleta del Team NPM Chianciano Salute, Laura Fabbri. Il terzetto con un lavoro scrupoloso e attento, quanto appassionato, cercherà di formare le 14 atlete tra le quali ci sono nomi interessanti da tenere sotto osservazione e qualche sorpresa che ci potrebbe essere durante la stagione 2018. Una bella realtà del ciclismo rosa a supportare la crescita che il movimento ha fatto registrare in Toscana a tutti i livelli, grazie ovviamente agli amici e sponsor del Team NPM Chianciano Salute, che supportano la società ed offrono quel sostegno e quella collaborazione quanto mai utile. Se guardiamo alle due squadre attesa per le allieve con ottime individualità, ricordando che da quest’anno la partecipazione ai Campionati Italiani non sarà libera, ma avverrà su convocazione del Comitato Regionale Toscana. I dirigenti e lo staff tecnico sono fiduciosi, e attendono con interesse i primi impegni della stagione.

ALLIEVE: Monica Acco, Carlotta Cupi, Francesca Francioli, Giulia Manenti, Giada Manfredi, Giorgia Marabissi, Nicole Serafini.

ESORDIENTI (1° anno): Giulia Coppi, Antonella Coccoletti, Rakele e Rebekka Pigolotti.

ESORDIENTI (2° anno): Alice Marchese, Lorenza Poli, Serena Semoli.

ANTONIO MANNORI

SPRINT MAGISTRALE DI MARTA BASTIANELLI A MONTIGNOSO

DONNE ELITE 

Nel Trofeo Oro in Euro – Women’s Bike Race

MONTIGNOSO(MS).– Un percorso diverso dalle passate edizioni, lungo oltre 100 chilometri, tutto in pianura, ha caratterizzato il Trofeo Oro in Euro-Women’s Bike Race, con un andatura costante ed il gruppo sempre compatto per l’intera manifestazione.

Le volate per i traguardi volanti, che hanno visto vincere la classifica generale Sofia Bertizzolo dell’Astana, sono state le principali azioni di giornata in quanto i diversi attacchi sono stati ben controllati dal gruppo che non ha mai lasciato spazio a tentativi significativi.

Il lungomare fra Forte dei Marmi e Cinquale ha visto il gruppo delle atlete compatte presentarsi per la volata finale; una lunghissima volata ad alta velocità partita dall’ultimo Km. A presentarsi vincitrice sulla linea di arrivo è stata Marta Bastianelli del team Alè Cipollini che ha prevalso sul gruppo, mentre hanno completato il podio le casacche blu-fucsia del team Valcar con Ilaria Sanguinetti e Chiara Consonni. Quest’ultima, inoltre, ha vinto il premio per la miglior giovane. Ottima l’organizzazione.

ORDINE DI ARRIVO:1)Marta Bastianelli (Alè Cipollini) Km 106,4, in 2h34’40”, alla media di Km 41,276; 2)   Ilaria Sanguinetti (Valcar); 3) Chiara Consonni (idem);

4)Michela Balducci (Aromitalia Vaiano Fondriest); 5)Martina Fidanza (Eurotarget Bianchi Vita Sana); 6)Cipriani; 7)Balducci F.; 8)Fidanza A.; 9)Milaki; 10)Franchi.

ANTONIO MANNORI

PIANETA ZHIRAF CON QUATTRO SQUADRE NEL 2018

LE NUOVE SQUADRE

La presentazione si è tenuta a Villa Vittoria a Comeana

COMEANA(PO).- Quattro squadre delle quali tre femminili (allieve, juniores, elite, più quella maschile juniores) per il Team Zhiraf-Guerciotti-Selle Italia che si prepara a debuttare nella stagione ciclistica  2018.  La presentazione a Villa Vittoria a Comeana, località sede dello stesso gruppo, del quale Andrea Carlesi è il General Manager, mentre l’ex campionessa di ciclismo Svetlana Bubnenkova, è la responsabile del gruppo atleti.

“Questa squadra è un sogno che si avvera. Finalmente abbiamo trovato aziende importanti che condividono in pieno il nostro progetto e vogliono crescere con noi – ha detto Svetlana – per cui a tutti loro va il mio ringraziamento. C’è tanta Italia ma anche un legame strutturato con la Russia perché questa sia una squadra dove possano trovare spazi giusti per poter emergere i talenti puri del ciclismo femminile russo, un po’ come è successo a me anni fa”.  La squadra juniores femminile guidata da Stefano Bigozzi, ha eccellenti atlete come la Guazzini, Capobianchi, Sernissi e Catarzi. Attesa anche per la compagine élite che può crescere, mentre le allieve costituiscono il vivaio della società. Discorso a parte per gli juniores, ben sedici a rappresentare la formazione toscana con tanto entusiasmo e voglia di far bene. Questi gli organici.

DONNE ELITE: Egorova Daria, Simona Bortolotti, Silvia Folloni, Alessia Fruner, Sara Pillon, Giorgia Capobianchi, Letizia Galvani, Kristina Stolbova, Ksenia Tcymbaliuk, Tatiana Kalasheeva, Sofia Cirkova, Gulnaz Badikova, Diana Klimova, Alexandra Stepanova.

DONNE JUNIORES: Gemma Sernissi, Gaia Bevilacqua, Elena Lucchinelli, Letizia Fedeli, Vittoria Guazzini, Sara Magi, Giorgia Catarzi, Marina Laezza, Giada Capobianchi, Carolini Anderson.

DONNE ALLIEVE: Rachele Betti, Ilenia Bigozzi, Asia Mazzuola, Milena Del Sarto, Anastasia Tcymbaliuk, Kristina Ivanova.

JUNIORES: Giovanni Rastrelli, Matteo Becheracci, Mirko Calamai, Alessio Pacifici, Lorenzo Scala, Andrea Casati, Leonardo Paolieri, Filippo Mancini, Lorenzo Dondiego, Gianluca Ferruzzi, Alessandro Magi, Marco Diamanti, Matteo Cugnach, Emanuele Giusti, David Farinelli, Niccolò Calabrese.

DIRETTORI SPORTIVI: Stefano Bigozzi, Damiano Albertin, Tommaso Quartani, Ilaria Bigozzi.

ANTONIO MANNORI

TEAM AROMITALIA VAIANO FONDRIEST FORTE E AMBIZIOSO

LE NUOVE SQUADRE

 Undici le atlete élite pronte ad essere protagoniste

VAIANO(PO).- E’ un Vaiano che cresce nel settore élite femminile, così come nell’enduro e con la scuola giovanissimi, e per questo nel 2018 è arrivato il patrocinio della Regione Toscana (alla festa a Villa Mulinaccio c’era la consigliere regionale Ilaria Bugetti) mentre la società spera molto anche nella collaborazione del Comune, chiesta dal presidente della società Stefano Giugni al sindaco Primo Bosi. La squadra delle donne è forte di 11 atlete (otto le toscane, più una lituana, una lettone ed una sudafricana). Il Team Aromitalia Vaiano Fondriest ha due tecnici Matteo Ferrari e Paolo Baldi, estremamente decisi e convinti che l’organico 2018 può competere con tutte le squadre ed offrire soddisfazioni.

Continua leggere →

LA BELLA STAGIONE DELLA SOCIETA’ CAMPI BISENZIO

I BILANCI

Vittorie con i giovanissimi, esordienti e donne

CAMPI BISENZIO(FI).- Una bella stagione quella archiviata con giustificata soddisfazione dalla società ciclistica Campi Bisenzio presieduta da Stefano Tagliaferri. Nel consuntivo stagionale infatti numerose vittorie con i giovanissimi, soprattutto dalle femmine, che peraltro sono state protagoniste anche nella categoria esordienti grazie a Sabrina Ventisette che si è laureata anche campionessa toscana del 2° anno, ed Elisa Taiti. Piazzamenti anche Cristina Celentano e per l’allieva Sara Magi. Ci sono state un paio di affermazioni anche per merito dell’esordiente del 2° anno Enzo Cesari autore inoltre di vari piazzamenti fra i quali ben cinque secondi posti, per cui il bilancio complessivo è stato davvero soddisfacente.

Continua leggere →

TITOLO TRICOLORE ALLE RAGAZZE DELL’INPA SAN VINCENZO

Allieve   – CAMPIONATO ITALIANO CRONOMETRO A SQUADRE –

TREVIGLIO.- Le magnifiche ragazze allieve dell’Inpa San Vincenzo non sono volute essere da meno dei ragazzi del Pedale Toscano Ponticino. Così la località di Treviglio, nella categoria allievi è stata una straordinaria festa tricolore per la Toscana. Protagoniste della conquista del titolo italiano a cronometro a squadre, la campionessa toscana della specialità, Federica Piergiovanni, Gaia Masetti e Milena Del Sarto. Un trenino fantastico che ha sbaragliato il campo come avevano fatto i maschi. E la Toscana in questo magnifico 2017 esulta ancora una volta per un successo che conta, di prestigio. Anche alla società livornese i vivissimi complimenti da parte del presidente del Comitato Regionale Toscana Giacomo Bacci e di tutto il movimento ciclistico della regione, in questa trionfale stagione, in tutte le specialità.

ANTONIO MANNORI

BRAVISSIMA LA CIABOCCO NEL G.P. CITTA’ DI MONSUMMANO

DONNE ESORDIENTI

Ai posti d’onore Locatelli e la tricolore Barale

MONSUMMANO TERME(PT).- Anche per le donne esordienti chiusura stagionale in Toscana con il tradizionale appuntamento del Gran Premio Città di Monsummano Terme-Trofeo Punto Coppe, valevole anche per la speciale Coppa Verde-Rosa. E’ stata la prima delle tre gare organizzate nel fine settimana con ritrovo, partenza ed arrivo in Piazza Giuseppe Giusti a Monsummano. Qui la vincitrice è stata la bravissima Eleonora Ciabocco, esordiente del primo anno del Team Di Federico Pink che ha regolato con estrema autorità il gruppetto delle fuggitive forte di sette unità, e comprendente tra l’altro le due campionesse italiane, Francesca Barale (2° anno) giunta terza e quella del primo anno Francesca Pellegrini.

Continua leggere →

L’ADDIO DI ALESSIA MARTINI ALLE GARE

LA NOTIZIA

AREZZO.- Avremmo voluto scrivere questa notizia tra qualche anno, ma l’ufficialità della stessa è appena arrivata e quindi dedichiamo questo breve servizio al ritiro dalle competizioni di Alessia Martini. La venticinquenne ragazza aretina, dopo ben undici stagioni insieme al Team Aromitalia Vaiano Fondriest, ha deciso di appendere la bicicletta al fatidico chiodo, ponendo così fine ad una carriera costellata da tanti successi ed ottimi piazzamenti, conquistati a partire dalla categoria allieve. In questi anni Alessia ha sempre dimostrato grande serietà, spirito di sacrificio, impegno, forza di volontà, tenacia, umiltà, altruismo, grinta, passione e bravura, sia tra i banchi di scuola, conseguendo una doppia laurea con il massimo dei voti, che sulle strade del grande ciclismo nazionale ed internazionale in sella alla sua bicicletta. Una vera e propria “donna squadra” che senza dubbio mancherà tanto in gruppo. Una ragazza solare, simpatica, sempre pronta a salutarti, tutte le volte che la incontravi e sempre sorridente. Alessia mancherà all’intero movimento ciclistico femminile ed al team della Val di Bisenzio. Noi aggiungiamo solo un grazie per quello che ha fatto, per le emozioni che ci ha dato, augurandoli tante soddisfazioni nella vita, con stima, riconoscenza ed amicizia.

Antonio Mannori

PRESENTATO IL 22° GIRO DELLA TOSCANA-MICHELA FANINI

DONNE

Tre le tappe per la manifestazione mondiale
CAPANNORI(LU).- Fra 13 giorni scatta il “Giro della Toscana-Michela Fanini” internazionale femminile. La manifestazione, giunta alla sua 22a edizione, è stata svelata al Teatro “Artè” di Capannori (Lucca).
La formula, vincente, è la solita: tre giorni di spettacolo (dal 8 all’10 settembre), tre giorni di sfide per stabilire chi sarà la nuova Granduchessa di Toscana, chi riuscirà a scrivere il proprio nome in un Albo d’Oro a dir poco mondiale, magari scalzando la campionessa sudafricana Ashleigh Moolman Pasio che, supportata da una squadra di altissimo livello (la Cervelò Bigla) cercherà di bissare il trionfo dello scorso anno. Una lista di vincitrici illustri che annovera, fra le altre, ex campionesse iridate come la svizzera Heeb, la lituana Pucinskaite, la bielorussa Stahurskaia, la svedese Ljungskog e la tedesca Arndt, o le nostre Imelda Chiappa, Valeria Cappellotto e Noemi Cantele. Al via quest’anno annunciate 22 squadre (di queste 12 straniere e 10 italiane) per 160 atlete e percorso di 257 chilometri, con il cronoprologo di Campi Bisenzio in programma a metà pomeriggio, l’impegnativa Segromigno Piano-Porcari-Segromigno Piano e l’insidiosa Lucca-Capannori con la salita di Valgiano. Continua leggere →

VINCONO PATERNOSETR, ANDERSSON, CIPRESSI E PACCALINI

DONNE:  Campionato Toscano juniores-allieve-esordienti

“Giornata Rosa” a Casale Marittimo – Titoli toscani      per la Caferri, Masetti, Ventisette e Paccalini

CASALE MARITTIMO(PI).- Tre gare femminili e tanto successo nella “Giornata Rosa” imperniata a Casale Marittimo in provincia di Pisa sulla Coppa New Chef Service  Marittimo. Tra le juniores arrivo a due e successo di Letizia Paternoster sulla D’Agostin con titolo toscano per Roberta Caferri della Vallerbike. Continua leggere →