Corso di Aggiornamento Direttori di Corsa regionali ed internazionali

Corso di aggiornamento biennale Per Direttori di corsa regionali – direttori di corsa internazionali (4 ORE) 

SABAT0 7 DICEMBRE 2019  Firenze  aula corsi Sede del CONI Regionale Via Irlanda, 5, 50126 Firenze  dalle 9:00 alle 13:00 

 

tutte le iscrizioni dovranno essere completate esclusivamente compilando il form “Richiesta Iscrizione Corso” (disponibile su www.federciclismo.it Federazione/Direttori di Corsa e Sicurezza/Documentazione Corsi), attenzione la scheda di iscrizione dovrà essere inviata obbligatoriamente dall’indirizzo e-mail dell’interessato che deve essere indicato nel modulo.

REQUISITI PER POTER FREQUENTARE IL CORSO:

1) non aver compiuto 75 anni di età

2) possedere i requisiti morali richiesti dall’Art 11 del T.U.L.P.S.;

3) versamento della relativa quota di iscrizione.

Iscrizioni:

C.R. Toscana Via di Ripoli 207/V Firenze a mezzo e-mail

toscana@federciclismo.it oppure direttoricorsa@fci-crt.it

Tutte le iscrizioni dovranno essere completate compilando il form in allegato a questo comunicato e dovranno pervenire SOLO a mezzo email entro 7 gg dalla data di effettuazione del corso

COSTO DEL CORSO

Per l’iscrizione a questo corso è previsto il pagamento di €30, Pagamento SOLO con BONIFICO BANCARIO su

BNL – IBAN: IT 11 M 0100 5028 0000 0000 0067 18 oppure Banca di Cambiano – IBAN: IT 85 M 0842 5028 0100 0030 9297 31 intestati Federazione Ciclistica Italiana CRT.

ATTENZIONE NON SARANNO ACCETTATE ALTRE FORME DI PAGAMENTO.

per informazioni contattare Gianni Cantini al 3392744976 oppure inviare email a direttoricorsa@fci-crt.it

 

Corso di aggiornamento scorte tecniche -moto staffette – ASTC 23 novembre 2019

Firenze 3 ottobre 2019

CORSO DI AGGIORNAMENTO SCORTE TECNICHE – 23 NOVEMBRE 2019.

(Corsi di aggiornamento per i motociclisti a cui scade la formazione nel 2019 e nei primi mesi del 2020)

Si comunica la convocazione del corso di AGGIORNAMENTO per Scorte Tecniche, propedeutico al rilascio dell’attestato di effettuazione del corso, necessario per ottenere il rinnovo dell’Attestato stesso, in programma il 23 novembre 2019, c/o sede “Coni Firenze” v. Irlanda, 5 – dalle 8:30 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:30;

ISCRIZIONI: ENTRO IL 7° GIORNO PRECEDENTE ALLA DATA DEL CORSO, da inviare al C.R. Toscana in v. di Ripoli, 207/V Firenze, a mezzo e-mail direttoricorsa@fci-crt.it oppure toscana@federciclismo.it

tutte le iscrizioni dovranno essere completate esclusivamente compilando il form “Richiesta Iscrizione Corso” (disponibile su www.federciclismo.it Federazione/Direttori di Corsa e Sicurezza/Documentazione Corsi), attenzione la scheda di iscrizione dovrà essere inviata obbligatoriamente dall’indirizzo e-mail dell’interessato che deve essere indicato nel modulo.

REQUISITI PER POTER FREQUENTARE IL CORSO:

1) non aver compiuto 70 anni di età, limite da considerarsi valido solo per i tesserati F.C.I.;

2) essere in possesso della Patente di Guida di cat. A oppure B, o superiore (come indicato nell’Art. 2 del Disciplinare delle Scorte tecniche);

3) possedere i requisiti morali richiesti dall’Art 11 del T.U.L.P.S.;

4) versamento della relativa quota di iscrizione.

COSTO DEL CORSO: per l’iscrizione a questo corso è previsto, come da delibera del C.R.T. del 21/10/2018, il pagamento di €. 30,00 da effettuarsi SOLO con BONIFICO BANCARIO sui seguenti conti correnti, intestati a Federazione Ciclistica Italiana Comitato Regionale Toscana

BNL – IBAN: IT 11 M 0100 5028 0000 0000 0067 18

Banca di Cambiano – IBAN: IT 85 M 0842 5028 0100 0030 9297 31

ATTENZIONE NON SARANNO ACCETTATE ALTRE FORME DI PAGAMENTO.

per informazioni contattare Gianni Cantini al 3392744976 oppure inviare e-mail a direttoricorsa@fci-crt.it

COMUNICAZIONE IMPORTANTE: non saranno rimborsate quote versate per corsi non usufruiti.

CORSO DI AGGIORNAMENTO STAFFETTE MOTOCICLISTICHE – 23/11/2019.

(Corso di aggiornamento per i motociclisti a cui scade la formazione nel 2019)

Si comunica la convocazione del corso di AGGIORNAMENTO per Staffette Motociclistiche, in programma il 23 novembre 2019, c/o sede “Coni Firenze” v. Irlanda, 5 – dalle 9:00 alle 12:00.

ISCRIZIONI: ENTRO IL 7° GIORNO PRECEDENTE ALLA DATA DEL CORSO, da inviare al C.R. Toscana in v. di Ripoli, 207/V Firenze, a mezzo e-mail direttoricorsa@fci-crt.it oppure toscana@federciclismo.it

tutte le iscrizioni dovranno essere completate esclusivamente compilando il form “Richiesta Iscrizione Corso” (disponibile su www.federciclismo.it Federazione/Direttori di Corsa e Sicurezza/Documentazione Corsi), attenzione la scheda di iscrizione dovrà essere inviata obbligatoriamente dall’indirizzo e-mail dell’interessato che deve essere indicato nel modulo.

REQUISITI PER POTER FREQUENTARE IL CORSO:

1) non aver compiuto 70 anni di età;

2) essere in possesso della Patente di Guida di cat. A oppure B, o superiore;

3) versamento della relativa quota di iscrizione.

COSTO DEL CORSO: per l’iscrizione a questo corso è previsto, come da delibera del C.R.T. del 21/10/2018, il pagamento di €. 15,00 da effettuarsi SOLO con BONIFICO BANCARIO sui seguenti conti correnti, intestati a Federazione Ciclistica Italiana Comitato Regionale Toscana

BNL – IBAN: IT 11 M 0100 5028 0000 0000 0067 18

Banca di Cambiano – IBAN: IT 85 M 0842 5028 0100 0030 9297 31

ATTENZIONE NON SARANNO ACCETTATE ALTRE FORME DI PAGAMENTO.

per informazioni contattare Gianni Cantini al 3392744976 oppure inviare e-mail a direttoricorsa@fci-crt.it

COMUNICAZIONE IMPORTANTE: non saranno rimborsate quote versate per corsi non usufruiti.

 

CORSO DI AGGIORNAMENTO ADDETTI SERVIZI TECNICI IN CORSA (A.S.T.C.) – 23/11/2019.

(Corso di aggiornamento per gli addetti a cui scade la formazione nel 2019)

Si comunica la convocazione del corso di AGGIORNAMENTO per Addetti Servizi Tecnici in Corsa (ASTC), in programma il 23 novembre 2019, c/o sede “Coni Firenze” v. Irlanda, 5 – dalle 9:00 alle 12:00.

ISCRIZIONI: ENTRO IL 7° GIORNO PRECEDENTE ALLA DATA DEL CORSO, da inviare al C.R. Toscana in v. di Ripoli, 207/V Firenze, a mezzo e-mail direttoricorsa@fci-crt.it oppure toscana@federciclismo.it

tutte le iscrizioni dovranno essere completate esclusivamente compilando il form “Richiesta Iscrizione Corso” (disponibile su www.federciclismo.it Federazione/Direttori di Corsa e Sicurezza/Documentazione Corsi), attenzione la scheda di iscrizione dovrà essere inviata obbligatoriamente dall’indirizzo e-mail dell’interessato che deve essere indicato nel modulo.

REQUISITI PER POTER FREQUENTARE IL CORSO:

1) non aver compiuto 75 anni di età;

2) essere in possesso della Patente di Guida di cat. A oppure B, o superiore;

3) versamento della relativa quota di iscrizione.

COSTO DEL CORSO: per l’iscrizione a questo corso è previsto, come da delibera del C.R.T. del 21/10/2018, il pagamento di €. 15,00 da effettuarsi SOLO con BONIFICO BANCARIO sui seguenti conti correnti, intestati a Federazione Ciclistica Italiana Comitato Regionale Toscana

BNL – IBAN: IT 11 M 0100 5028 0000 0000 0067 18

Banca di Cambiano – IBAN: IT 85 M 0842 5028 0100 0030 9297 31

ATTENZIONE NON SARANNO ACCETTATE ALTRE FORME DI PAGAMENTO.

per informazioni contattare Gianni Cantini al 3392744976 oppure inviare e-mail a direttoricorsa@fci-crt.it

COMUNICAZIONE IMPORTANTE: non saranno rimborsate quote versate per corsi non usufruiti.

tutte le iscrizioni dovranno essere completate esclusivamente compilando il form “Richiesta Iscrizione Corso” (disponibile su www.federciclismo.it Federazione/Direttori di Corsa e Sicurezza/Documentazione Corsi), attenzione la scheda di iscrizione dovrà essere inviata obbligatoriamente dall’indirizzo e-mail dell’interessato che deve essere indicato nel modulo.

 

GLI EX CAMPIONI DEL PEDALE A NARNALI

In programma il 41° Raduno del Bici Club

TANTI ex campioni di ciclismo e qualche personaggio di spicco di altri sport per un totale di circa 120 ospiti, sono attesi oggi a mezzogiorno nel salone della parrocchia di Narnali, dove torna il tradizionale appuntamento con la festa del “Bici Club” iniziativa che con grande energia, entusiasmo e passione, viene portata avanti dal pratese Enzo Ricciarini. Un’occasione che ormai ricorre da 41 anni, da non mancare, pena il mancato invito per l’anno successivo e grazie alla Banca Alta Toscana, Claudio Lastrucci (Hopplà), Fabrizio Franceschini, Pasquale Morini (Arredamenti Marconi), Fabrizio Magni. Tanti personaggi legati al mondo del ciclismo, campioni, tecnici, medici sportivi, organizzatori, giornalisti specializzati, a rievocare e ricordare fatti, episodi e curiosità della loro carriera. Questa volta alla festa del Bici Club sarà presente anche Alessandra De Stefano, volto noto della Rai nell’ambito delle manifestazioni ciclistiche, e suo marito Philippe Brunel, scrittore e giornalista, inviato de L’Equipe.

Antonio Mannori

SABATO A PRATO LA FESTA DEL CICLISMO TOSCANO 2018

L’EVENTO

 La cerimonia all’Auditorium della Camera di Commercio

Una grande stagione tra medaglie d’oro,  argento, bronzo e titoli italiani

PRATO.- La straordinaria stagione 2018 del ciclismo toscano sarà festeggiata sabato prossimo con inizio alle 15,30, nell’accogliente e splendido Auditorium della Camera di Commercio di Prato in via Pelagatti. Circa ottanta le premiazioni previste a rivisitare un’annata magnifica con i titoli mondiali, europei e italiani conquistati, la vittoria ai Giochi del Mediterraneo, gli altri riconoscimenti alle società, ai dirigenti, alla stampa. Rivedremo attraverso filmati e foto le magnifiche imprese di Vittoria Guazzini e Giorgia Catarzi, di Jalel Duranti nella prova in linea ai Giochi del Mediterraneo in Spagna, le splendide prove di Tommaso Nencini su pista e di Antonio Tiberi nelle crono, l’impresa del quartetto femminile juniores (Bevilacqua, Catarzi, Magi, Sernissi) nel tricolore a cronometro, le prodezze degli allievi Gregorio Butteroni e Tommaso Dati campioni italiani su pista, e quella dell’allieva Matilde Bertolini, vincitrice del titolo italiano a cronometro, per finire con Nicola Grotti, tricolore juniores nell’Enduro. Naturalmente ampio spazio anche ai vincitori e vincitrici dei titoli toscani in tutte le specialità, al settore paralimpico, per coloro che sono saliti sul podio in occasione dei vari campionati italiani. Saranno circa 2 ore di una festa che conferma come la Toscana sia sempre una delle Regioni leader del movimento ciclistico nazionale.

ANTONIO MANNORI

IL PREMIO LE VELO’ 2018 PER GILBERTO SIMONI

EVENTO

La bella serata a Villa Il Palagio a Scarperia

SCARPERIA(FI).- Impegno, moralità e solidarietà gli ideali del Premio Internazionale Le Velò, istituito e portato avanti dal senatore Riccardo Nencini, giunto alla 22^ edizione, la cui cerimonia di premiazione si è tenuta alla Fattoria Il Palagio a Scarperia, ospiti di Leonardo Manzani. Come sempre nomi di spicco e di grandi valori in passerella. Dopo il ricordo del mugellano Emilio Materassi, leggenda dell’automobilismo, la consegna dei cinque premi a partire da Marco Calamai già allenatore di squadre di Serie A di basket e che da 25 anni lavora con i ragazzi disabili e con il Progetto Over Limits che coinvolge un migliaio di ragazzi con disabilità mentale e ben 31 Centri in Italia. A tale Progetto è andato il contributo di solidarietà nel ricordo della collega Paola Leoni. Per l’Empoli FC il riconoscimento ritirato dal presidente Fabrizio Corsi capace di portare la società ai vertici del calcio con giocatori passati da Empoli e diventati campioni, e allenatori apprezzati. Altro premio alla giovane Carlotta Cambi, toscana di San Miniato che gioca nel Volley Bergamo dopo aver già vinto uno scudetto, una Champions League e l’argento ai recenti mondiali.

CICLISMO: Premiato il trentino Gilberto Simoni, per 17 anni professionista, due Giri d’Italia vinti assieme a diverse altre gare con un rendimento continuo incredibile. “Oggi è tutto diverso – ha detto – abbiamo campioni a tempo, è difficile mantenersi sempre competitivi per tutta la stagione”. Infine il premio Le Velò a Riccardo Cucchi, voce storica di “Tutto il Calcio minuto per minuto”. Ha raccontato 8 Olimpiadi e sei Mondiali di calcio, ha scritto di recente un libro “Radiogol” raccontando le bellezze di un certo tipo di calcio e di sport. “L’emozione più bella, la finale del 2006 in Germania con l’Italia campione del mondo. Il momento più triste e difficile nel 2007, quando il calcio si fermò per la morte dell’ispettore di polizia Filippo Raciti avvenuta 48 ore prima allo stadio di Catania. La trasmissione Tutto il calcio minuto per minuto andò in onda ugualmente, ma dagli stadi raccontammo di un calcio che non c’era”.

ANTONIO  MANNORI

GRUPPO MOTOCICLISTI PISTOIESI GLI ANGELI DI CHI VA IN BICI

BILANCIO E PROSPETTIVE

L’annuale festa si è svolta a Masiano di Pistoia

MASIANO(PT).- Si sono ritrovati come sempre al ristorante “Gli Amici di Malù” a Masiano alle porte di Pistoia per la festa di fine stagione, consuetudine che si ripete dal 1984 anno di fondazione del Gruppo Motociclisti Pistoiesi. Una realtà del ciclismo al servizio degli organizzatori per tutelare la sicurezza di chi va in bici e di chi segue una gara ciclistica. Definirli gli “Angeli del Ciclismo” non è affatto esagerato. E qui il pensiero va al compianto Ignazio Bianchi uno dei fondatori del gruppo ricordato nell’occasione da sua figlia Cristina con parole toccanti. Oggi il testimone è nelle mani di Alessandro Lazzerini (presidente) del vice Fausto Michelotti, del segretario Egiziano Villani, componente della Commissione Nazionale Direttori di Corsa e Sicurezza della Federciclismo, di Domizio Spadi, referente per le società organizzatrici e nei bravissimi tesserati (34) che compongono il gruppo. Nel 2018 sono state 166 le gare scortate, 207 i servizi effettuati dai 34 motociclisti impiegati, mentre i chilometri percorsi sono stati 234.120. Ospiti d’onore il vice questore Daniela Giufrè, comandante da settembre della sezione della polizia stradale di Pistoia, Giacomo Bacci presidente del Comitato Regionale Toscana, Vittoriana Gariboldi delegata Coni provinciale, Mauro Renzoni della Commissione Giovanile e Mario Mecacci presidente della Commissione Regionale Direttori di corsa e sicurezza, Silvano Antonelli, presidente del G.S. Progetti Scorta di Ravenna. Dai professionisti agli amatori un lavoro essenziale e prezioso. Di quanto è stato fatto e delle novità future, è stato discusso durante una riunione tecnica svoltasi prima del pranzo, soprattutto si è parlato della revisione disciplinare della scorte tecniche che dovrebbe iniziare a trovare attuazione prossimamente.

“E’ stato un anno molto impegnativo – dice il presidente Lazzerini – i nostri tesserati rispetto all’attività che andiamo a coprire sono pochi e non ci sono prospettive di nuovi inserimenti. Il disciplinare aumenterà le responsabilità dei direttori di gara e dei capi scorta. Contiamo oltre al Moto Guzzi di Prato di stringere collaborazione con altri gruppi per coprire tutti i servizi”. Impegnato in maniera incredibile Egiziano Villani aggiunge. “La sicurezza al primo posto, lo è per il nostro gruppo dal 1984. La circolazione dei veicoli è notevole, non c’è più tolleranza, diventa sempre più difficile bloccare il traffico. Lasceremo questo servizio quando non saremo più all’altezza di rendere sicura una manifestazione”.

Orgogliosi del loro lavoro “è aumentato del venti per cento la richiesta di gare nel 2018 – dice Spadi – e tante le richieste giù arrivate per il prossimo anno” il Gruppo Motociclisti Pistoiesi ha ricevuto i complimenti del presidente del Comitato Regionale Bacci, della rappresentante del CONI Vittoriana Gariboldi, di Mauro Renzoni. Il riconoscimento per il lavoro svolto da questo Gruppo, arriva dagli sportivi, dagli organizzatori, dagli atleti in primis ed allora concludiamo dicendo grazie e ricordando questi preziosi volontari.

Pietro Balice, Emiliano Bonaccorsi, Urbano Borgioli, Luigi Buttinelli, Francesco Cardella, Marco Cali, Mirko Cavicchioli, Paolo Ceccarini, Stefano Curradi, Massimo Drovandi, Renato Ferretti, Paolo Fruzzetti, Marco Funicolo, Cristian Guglielmi, Andrea Lassi, Alessandro Lazzerini, Stefano Lenci, Marco Mazzei, Giancarlo Mazzoni, Daniele Meucci, Fausto Michelotti, Marco Michelini, Corrado Mori, Luigi Pacini, Rolando Palagini, Giovanni Pesucci, Sergio Poltri, Piero Pratesi, Roberto Rossi, Marco Scaramelli, Maurizio Scelfo, Andrea Sinigaglia, Domizio Spadi, Claudio Varignani, Egiziano Villani.

ANTONIO MANNORI

SIGLATA L’UNIONE TRA G.S.STABBIA E SAN MINIATO-S.CROCE

LA NOVITA’

La prima società con allievi e juniores, quella

pisana con giovanissimi ed esordienti

STABBIA(FI).- Un’altra novità nel ciclismo toscano per la prossima stagione. Nel corso di una serata per festeggiare l’annata trascorsa, siglata ufficialmente l’unione tra il G.S. Stabbia (45 anni nel ciclismo) e la San Miniato-S.Croce sull’Arno. Non si tratta di una fusione, in quanto le due società sono distinte, ma ci sarà collaborazione con il G.S. Stabbia ed il Gs Iperfinish che si occuperanno della categoria allievi, mentre la San Miniato-S.Croce allestirà il gruppo esordienti e quello assai sostanzioso dei giovanissimi, grazie appunto agli atleti della stagione trascorsa rimasti ed a quelli che arrivano da Stabbia. I due presidenti Luciano Benvenuti (uno dei fondatori dello Stabbia) e Franco Biagini, si sono detti soddisfatti dell’accordo raggiunto e fiduciosi per l’attività futura e lo sviluppo delle due società.

La serata organizzata al Circolo 23 Agosto è stata l’occasione per consegnare ai corridori presenti delle due società, un piccolo regalo oltre allo scambio di auguri per le imminenti festività. In attesa di conoscere le squadre del team pisano queste le due formazioni 2019 del G.S. Stabbia Dover (juniores) e del G.S. Iperfinish (allievi). La prima diretta da Tiziano Antonini, Etelbo Arzilli, Roberto Masi, Luciano Picchioni (accompagnatore) comprende i riconfermati Enrico Baglioni, Jacopo Boschi, Alessandro Cappelli, Alessio Conforti, Francesco Della Lunga, Guido Draghi, Matteo Regnanti, Alessandro Venturini, ed i nuovi Gabriele Arzilli, Niccolò Bechini, Filippo Cecchi, Tommaso Dati e Danilo Masi.

La compagine allievi con 9 atleti guidata da Salvatore Palumbo e Sauro Conforti è questa: Matteo Baldacci, Matteo Belluomini, Lorenzo Conforti, Alberto Fattori, Davide Leonardi, Gabriele Paolini, Lorenzo Saltaformaggio, Nicholas Staccioli, Tobia Zingoni.

ANTONIO MANNORI

LA FESTA DELLE SOCIETA’ FIORENTINE AL MUSEO DEL CALCIO A COVERCIANO

CICLISMO FIORENTINO 

Il premio speciale Paolo Marcucci a Alvaro Belli

FIRENZE.- Per la prima volta il ciclismo per una cerimonia di premiazione, è entrato nel Museo del Calcio presso il Centro Tecnico di Coverciano. Sala gremita, applausi e soddisfazione per il Comitato Provinciale di Firenze della Federciclismo presieduto da Elisa Lari, che ha organizzato il tradizionale evento giunto alla sua ventinovesima edizione. Protagonisti atleti, società e dirigenti per i successi conseguiti nel corso della stagione 2018, oltre alla premiazione di tre Challange abbinate da qualche anno alla festa, i Memorial Franco Ballerini (allievi), Tommaso Cavorso (esordienti) e Ing. Alessandro Bertini (dilettanti). Dopo i saluti dell’assessore allo sport del Comune di Firenze Andrea Vannucci, di Elisa Lari e del presidente del Comitato Regionale Toscana Giacomo Bacci, la consegna dei premi ad iniziare da quello intitolato a Paolo Marcucci, per tantissimi anni alla guida del Comitato fiorentino ricordato con la deposizione di un mazzo fiori sulla sedia vuota al tavolo d’onore. Il premio particolare e meritatissimo ad Alvaro Belli, da 46 anni presidente della Fosco Bessi di Calenzano.

GLI ALTRI PREMIATI: I campioni regionali crono-montagna Marco Murgano (Under 23), Tommaso Nencini (juniores), Samuele Gimignani (allievi), la campionessa su strada esordienti 2° anno Elisa Taiti, quella del ciclocross Sabrina Ventisette e per la pista Ilaria Leardini e Tommaso Catarzi. I campioni provinciali Samuele Gimignani, Emanuele Pinzauti, Simone Cesari, Sabrina Ventisette, Elisa Taiti, Emma Meucci. Tra gli ospiti premiati Elisabetta Nencini, Roberto Poggiali, Giuliano Passignani, Giacomo Bacci, Marco Buggiani, Mauro Renzoni, Gianni Cantini, Mario Mecacci, Marco Lapucci, Marco Cavorso, Pierluigi Guazzini.

MEMORIAL: Quello intitolato a Franco Ballerini se lo è aggiudicato Samuele Gimignani (Aquila) su Butteroni, Germani, Fiaschi e Corsini. Il Memorial Tommaso Cavorso all’esordiente Pietro Pieralli (Fosco Bessi) su Thomas Del Frate e Alberto Cavallaro nel 1° anno; a Gabriele Paolini (Gc Vecchianese) nei confronti di Federico Savino e Lorenzo Conforti per il secondo. Infine il Memorial Ing. Alessandro Bertini alla società Mastromarco Sensi Nibali mentre il podio atleti ha visto al primo posto Tommaso Fiaschi della stessa società pistoiese, davanti a Yuri Colonna e Alessandro Covi.

ANTONIO MANNORI

 

CHE FESTA! 80 PREMIAZIONI PER IL CICLISMO FEMMINILE

CHALLENGE ROSA

La cerimonia in Toscana al First Hotel di Calenzano

CALENZANO(FI).- Che magnifica festa con i colori rosa, quelli del ciclismo femminile, protagonista anche nel 2018 con la Challenge che ha coinvolto sei regioni: Toscana, Emilia Romagna, Marche, Umbria, Lazio e Abruzzo. Colore rosa anche i capelli di Maria Bruni, vice presidentessa vicaria del Comitato Regionale Toscana, segno esteriore della passione e dell’amore per il ciclismo femminile da parte sua, ed organizzatrice della cerimonia al First Hotel di Calenzano assieme all’encomiabile Chicco Cutrupi. A rappresentare la Federciclismo, il consigliere nazionale Maurizio Ciucci, presenti tre presidenti regionali Giorgio Dattaro (Emilia Romagna, Lino Secchi (Marche), Giacomo Bacci (Toscana) mentre per vari motivi non sono potuti intervenire alla cerimonia i rappresentanti delle altre tre regioni. La festa in Toscana ha suggellato 10 anni di unione e collaborazione che ha permesso di raggiungere risultati straordinari. Ben 80 le premiazioni, ospite per qualche minuto anche la campionessa del mondo ed europea su pista, la fiorentina Giorgia Catarzi. Una lunga e applaudita passerella per le atlete e le società. Nella Challenge Rosa esordienti 1° anno ha prevalso Beatrice Bertolini (M.B.Victory Team) su Emma Meucci (Campi Bisenzio) e Melissa Urbinati (Re Artù Factory Team). Tra le atlete del 2° anno la campionessa italiana Eleonora Ciabocco (Team Di Federico Pink) su Sara Malucelli (Sc Forlivese) ed Elisa Taiti (Campi Bisenzio). Tra le allieve successo finale di Alessia Patuelli (Re Artù Factory Team) su Lucrezia Noemi Eremita (Team Di Federico Pink) e Carlotta Cipressi (Sc Forlivese). Tra le juniores la campionessa europea Sofia Collinelli (VO2 Team Pink) assente per impegni; il Trofeo GPM a Erika Cristofani (Campi Bisenzio); Nel trofeo Omnium esordienti Chiara Baruzzi (Re Artù Factory Team) sulla compagna di squadra Gaia Bolognesi e Sara Pepoli (Sc Forlivese). Nel Trofeo Omnium allieve Carlo Cipressi (Forlivese) sulla compagna di colori Matilde Missiroli e su Rachele Bonzanini (Inpa San Vincenzo).

SOCIETA’: Per il settore esordienti 1° anno Re Artù Factory Team al primo posto su M.B. Victory Team e Fosco Bessi. Nel secondo anno S.C. Forlivese su Campi Bisenzio e Team Di Federico Pink, nella categoria allieve S.C. Forlivese su Campi Bisenzio e G.S. LU Ciclone. Un premio speciale definito “Fedelissime” per chi ha disputato interamente la Challenge, è stato consegnato a Beatrice Bertolini, Virginia Gelichi, Rebekka e Rakele Pigolotti, Sara Malucelli, Elisa Taiti, Sara Pepoli, Swami Quaroni, Matilde Bertolini, Sabrina Ventisette, Giulia Carmignani, Francesca Francioli. Infine agli sponsor Fil 3 (Giacinto Gelli) e Motofficina Zampini (Marco Bonechi) e per concludere alle migliori atlete, esordienti 1° e 2° anno e allieve, delle sei regioni interessate dalla manifestazione. Sono risultate Melissa Urbinati, Sara Malucelli e Alessia Patuelli (Emilia Romagna), Beatrice Bartolini, Elisa Taiti, Lara Scarselli (Toscana); Cristina Curzi, Eleonora Ciabocco, Giorgia Simoni (Marche); Giulia Sorrentino, Rebecca Bacchettini, Letizia Brufani (Umbria); Martina Parotto, Ertika Viglianti, Asia Ranucci (Lazio); Samuela Palazzone, Lucrezia Noemi Eremita (Abruzzo).

ANTONIO MANNORI

 

LA “CENATACCIA” CON LE STAFFETTE DELLA CAPANNOLESE

LA SERATA 

   Festeggiate le nozze d’argento del gruppo pisano

CAPANNOLI(PI).- Un locale nella zona artigianale di Capannoli, nella piana tra Peccioli e Ponsacco, una decina di tavoli imbanditi e portate squisite. Salumi toscani, crostini, le penne al sugo, l’ottima porchetta di Peccioli, il tutto accompagnato da un buon vino della zona. Questa la “Cenataccia” come viene definita dai suoi organizzatori. Alla fine il dolce ed il brindisi finale ai 25 anni di attività del Gruppo Staffette Capannolese, con gli auguri di rito per le imminenti festività natalizie. Così il gruppo pisano presieduto da Stefano Casalini, ha organizzato il tradizionale e semplice ritrovo di fine stagione con gli amici. C’erano gli attuali 32 tesserati del Gruppo Staffette Capannolese (quando nacque nel 1993 erano in sei), il presidente del Comitato Regionale Toscana di ciclismo Giacomo Bacci, mentre tra gli amici convenuti  Germelli, Barone, Pagni, Cecconi, Biasci, Cecchi, Ieri, Guidi, Ciampi, Sgrò, Castagnoli e qualche altro ancora. Una sessantina le gare ciclistiche nelle quali hanno svolto servizio di scorta tecnica i motociclisti del Gruppo Capannolese, che è stato attivamente impegnato con l’organizzazione di due gare amatoriali ed un raduno, oltre ad altre iniziative come quella di solidarietà ai comuni di Vicopisano e Calci, con una donazione per gli interventi sul territorio dopo il disastroso incendio nella zona del Monte Serra. Il Gruppo ha preso parte anche alla giornata di beneficenza collaborando con la Vespa Club di Pontedera per la manifestazione “In Vespa sul Monte Serra” oltre a garantire la scorta all’evento Assisi-Amatrice. Promosse inoltre in passato riunioni e corsi per una corretta educazione stradale, iniziativa che sarà sicuramente ripetuta anche in futuro. In seno al gruppo anche una squadra di bikers che ha preso parte alle gare di mountain bike, ed ulteriore conferma della dinamicità del gruppo. Qualche curiosità infine. Con la fine della stagione 2018 ha chiuso la propria attività Giovanni Baroni che ha raggiunto i 70 anni (per lui un applauso particolare durante la serata); il tesserato più giovane il trentaquattrenne Luca Mattolini, quello più anziano in attività Napoleone Bertocco. Un gruppo affiatato ed unito, presieduto da Stefano Casalini, al quale va la gratitudine per il lavoro svolto in questo quarto di secolo, pronto a continuare il proprio lavoro al servizio del ciclismo.

ANTONIO MANNORI

Corso Di Formazione Per Tecnico Allenatore TA2 2019

Firenze 5 Novembre 2018

la commissione cultura e  corsi del comitato regionale Toscano comunica la convocazione di un corso di FORMAZIONE  Per Tecnico allenatore Ta2 in programma nel prossimo febbraio 2019

Corso Di Formazione Per Tecnico Allenatore TA2

A Follonica Località Castellina, 58020 Scarlino GR

Si organizza nei giorni 8-9-10-22-23-24 febbraio 8-9-10 marzo 2019 un corso per Tecnico Allenatore TA2. Il corso si svolgerà presso Casa In Maremma Holiday Village Località Castellina, 58020 Scarlino GR Continua leggere →

GRAN FONDO DEL GALLO NERO DOMENICA A RADDA IN CHIANTI

L’AVVENIMENTO 

Iniziative collaterali – I due percorsi – 1500 al via

RADDA IN CHIANTI(SI).- Domenica mattina nel territorio di produzione del Chianti Classico, si corre la sesta edizione della Gran Fondo del Gallo Nero, tra le province di Firenze e Siena tra scenari mozzafiato e contest enogastronomici, non solo per i corridori, con partenza ed arrivo a Radda in Chianti. Il Chianti è da sempre uno degli scenari più amati da ciclisti e cicloturisti di tutto il mondo; per questo il Consorzio Vino Chianti Classico ha fatto nascere e crescere, con la collaborazione della Ciclistica Grevigiana questa Granfondo del Gallo Nero, inserita nel “Prestigio” 2017, il circuito che da 22 anni raccoglie le manifestazioni ciclistiche più importanti in Italia.

Gli oltre 1500 ciclisti avranno a disposizione due tracciati. La Gran Fondo di 135 km (2.620 mt di dislivello complessivo) attraverserà prima il versante fiorentino per poi scendere a sud verso quello senese. Chi vuole un percorso non eccessivamente impegnativo, può disputare Mediofondo di 83 km (1.525 mt dislivello). Il percorso si snoda nel territorio del Gallo Nero attraversando cinque comuni e la partenza è prevista per le ore 9. Tra i valori aggiunti della gara un “Village delle eccellenze” che accoglierà atleti e accompagnatori a fine gara con un pranzo a base dei migliori prodotti DOP della zona, a partire dal vino Chianti Classico, che sarà servito nel nuovo calice del Gallo Nero, in omaggio a tutti i partecipanti.

Pacco gara davvero special con una maglia tecnica Sportful modello bodyfit che per i primi 1000 iscritti sarà in versione limited edition 2018. Il disegno della maglia ufficiale, ogni anno affidato ad un artista diverso, è stato ideato da Andrea Nicita, che ha riportato sulla maglia alcuni elementi distintivi del vino e della bicicletta. Partner dell’evento sono anche quest’anno i main sponsor Chianti Banca e Wilier Triestina. La realizzazione della Gran Fondo del Gallo Nero è resa possibile anche dalla collaborazione di alcune delle migliori energie locali che fanno capo all’associazionismo del territorio, come: la Misericordia di Radda in Chianti, l’Associazione Culturale Pro Loco di San Donato in Poggio, La Racchetta Onlus, Circolo il Castagno di Castagnoli, Podistica Valdipesa di San Casciano, la Bulletta Bike di Castelnuovo Berardenga.

ANTONIO MANNORI

 

FIORINO D’ORO ALLA MEMORIA DI GASTONE NENCINI

L’EVENTO

LUNEDI’ IN PALAZZO STROZZI A FIRENZE

FIRENZE.- Lunedì prossimo 1 ottobre alle ore 19 nella Sala Ferri del Gabinetto Vieusseu a Palazzo Strozzi il sindaco di Firenze Dario Nardella, consegnerà il Fiorino d’oro alla memoria di Gastone Nencini. L’importante e prestigioso riconoscimento sarà ritirato dai familiari del grande campione di ciclismo sindaco.

Un evento eccezionale in quanto è la seconda volta nella storia che viene concesso il “Fiorino D’Oro” alla memoria dopo quello a suo tempo concesso allo storico Giovanni Sartori. La cerimonia sarà preceduta dalla proiezione, a partire dalle 16.30, del lungometraggio-documentario dedicato a Nencini realizzato dall’associazione Giglio Amico. Il video inedito, dal titolo ‘Gastone Nencini. Storia di un campione’, ripercorre dettagliatamente le imprese DEL “Leone del Mugello”, dagli esordi come allievo alla conclusione della carriera da professionista, attraverso le memorabili vittorie del Giro d’Italia nel 1957 e del Tour de France nel 1960.

Il video, a cura di Marco Vichi e Sandro Picchi, è stato realizzato con la collaborazione della sede Rai Toscana, delle Teche nazionali Rai e grazie agli archivi di numerosi collezionisti privati. Collaborano Gabinetto Vieusseux, Comune di Firenze, Unione Nazionale Veterani dello sport Firenze, Associazione nazionale Atleti olimpici azzurri d’Italia e Rai Toscana. Il ricavato sarà destinato alla raccolta fondi per le attività istituzionali di Giglio Amico.

Dopo l’anteprima nazionale nella sede Rai fiorentina, Giglio Amico rende omaggio al campione con questa nuova proiezione a Palazzo Strozzi, con il contributo di Fondazione CR Firenze, Toscana Aeroporti e Solo Experience Hotel. Interverranno gli autori e i familiari di Gastone Nencini, con la conduzione del collega Massimo Sandrelli. L’ingresso è libero fino a esaurimento posti; consigliata la conferma di presenza (cell. 3497320489 – email: info@giglioamico.it).

ANTONIO MANNORI

 

OTTIMO SUCCESSO PER LA COPPA TOSCANA XCO 2018

MOUNTAIN BIKE 

Domenica l’ultima prova in programma a Guasticce

GAVORRANO(GR).- Ultime battute stagionali anche per la Coppa Toscano XCO 2018 riservata agli esordienti e allievi, sia del settore maschile che femminile. Il penultimo impegno per questa bella rassegna che ha avuto un ottimo successo si è svolta a Gavorrano in provincia di Grosseto. Queste le relative classifiche che abbiamo ricevuto dal responsabile del settore fuoristrada Emiliano Ferri.

ESORDIENTI (1° anno): 1)Federico Bartolini (Team Siena Bike); 2)Federico Tonarelli (Giovo Team); 3)Niccolò Pieri Niccolo (Gs Daccordi).

ESORDIENTI (2° anno): 1)Jonier Ricci Grigioni (Avis Pratovecchio); 2)Gabriele Leonardi (Borgonuovo); 3)Luca    Gargiani Luca (Avis Pratovecchio).

ALLIEVI (1° anno): 1)Giorgio Coli (Elba Bike); 2)Michael Nesi (Team Siena Bike); 3)Manuel  Moretti ( Avis Pratovecchio).

ALLIEVI (2° anno): 1)Mattia Citi Mattia (Team Mamma e Papa Fanini); 2)Taddeo Poli Taddeo (New Bike 2008); 3)Fabio Mansani (Team Mamma e Papa Fanini).

DONNE ESORDIENTI (1° anno): 1)Letizia Barra (Elba Bike); 2)Sonia Santini (Team S.Fiora).

DONNE ESORDIENTI (2° anno): 1) Giorgia Giannotti (S.C.Garfagnana); 2)Azzurra Puccetti (idem).

ALLIEVE (1° anno): 1)Anastasia Soavi (Team Torpado).

Le tre tappe che si sono svolte hanno interessato tre province toscane: Pratovecchio (AR) il 14 luglio scorso, Barga (LU) il 27 maggio valevole come prova unica Campionato Toscano MTB XCO, Vescovado di Murlo (SI) il 26 agosto, dove si è registrato un alto numero di partecipanti, grazie alla collaborazione delle società sportive che si sono adoperate e rese disponibili.

L’ultima prova si svolgerà domenica 30 settembre a Guasticce alla periferia di Livorno, presso la tenuta Bellavista. Si preannuncia una bella sfida fino all’ultimo metro, per aggiudicarsi la maglia del Trofeo “Coppa Toscana 2018”.

ANTONIO MANNORI

NOTA: Allegata foto partenza gara esordienti a Gavorrano.

UFFICIALE IL PROGRAMMA DEL CORSO TM1 A MONTIGNOSO MASSA NOVEMBRE 2018

A un mese dalla prevista data di inizio del corso TM1 in programma a Novembre a Cinquale Montignoso (MS) la commissione Cultura e Corso ha ufficializzato il programma delle lezioni che trovate di seguito:

CORSO DI FORMAZIONE DI 1° LIVELLO TM1 – MONTIGNOSO (MS)
date:  3-4-10-11-24-25 novembre 2018
GIORNO 1 – 3 NOVEMBRE 2018
8.30/12.30 Ritrovo e prova pratica di ammissione

link per vedere filmato che ne illustra le caratteristiche

https://www.federciclismo.it/it/album/2017/07/19/presentazione-prova-pratica-maestro-istruttore-di-1-livello/30304/

 3 Istruttori BALDUCCI – PRATI- BOGGIA
14.15-14.30 Presentazione del corso – Benvenuto Comitato Regionale CANTINI
14.30/15.30 I corsi della FCI – Nuova Normativa di riferimento, Corso per Cat.Giovanissimi. Interdisciplinarietà e multidisciplinarietà. Docente LAPUCCI
15.30/18.30 Il Maestro-Istruttore di Ciclismo:- Il ruolo del Tecnico nella Categoria Giovanissimi. La Scuola di Ciclismo Docente LAPUCCI
GIORNO 2 – 4 NOVEMBRE 2018
8.30/10.30 Tecnica Ciclistica  (Strada-Pista-Fuoristrada) – Lezione 1: PRATICA
Preliminari (abbigliamento, mezzo, posizione, comunicazione).
Esercizi fondamentali. Tecnica individuale pratica
 3 Istruttori BALDUCCI – PRATI- BOGGIA
10.30/12.30 Tecnica Ciclistica (Strada-Pista-Fuoristrada) – Lezione 2: PRATICA
Abilità specifiche di base: Esercizi del gruppo A + B. Tecnica in gruppo pratica
 3 Istruttori BALDUCCI – PRATI- BOGGIA
14.30/16.30 La bicicletta: cenni generali e posizione del bambino in bicicletta Docente Giovanni Stefania
16.30/18.30 I modelli di prestazione nelle diverse discipline ciclistiche giovanili Docente Francesco Bruni
GIORNO 3 – 10 novembre 2018
09.00/11.00 Le capacità condizionali: definizioni, classificazione e loro prima conoscenza Docente Gianni Cedolini
11.00/13.00 Le capacità coordinative: definizioni, classificazione e loro miglioramento Docente Gianni Cedolini
14.00/16.00 L’attività generale cat. G1-G2-G3 – Teorica. Il gioco educativo Docente Elisa Maggini
16.00/18.00 L’attività generale cat. G4-G5-G6 – Teorica. Il preatletismo Docente Elisa Maggini
18.00/19.00 Correre in sicurezza per la categoria Giovanissimi Direttore di Corsa Paolo Maraffon
GIORNO 4 -11 novembre 2018
9.00/13.00 Tecnica Ciclistica Fuoristrada – Lezione 3+4: PRATICA
Abilità specifiche di base: esercizi del gruppo C
Esercizi tecnici specifici MTB e BMX
 3 Istruttori BALDUCCI – PRATI- BOGGIA
14.30/16.30 Regolamento Tecnico e Norme attuative nella categoria dei Giovanissimi: Strada – Pista – Fuoristrada Giudice di Gara Gianluca Crocetti
16.30/18.30 L’organizzazione dell’attività motoria nel ciclismo giovanile (Strada-Pista-Fuoristrada) Docente Francesco Bruni
GIORNO 5 – 24 novembre 2018
8.30/10.30 L’attività generale in palestra cat. G1-G2-G3 – PRATICA. Esercizi, Circuiti, Progressioni didattiche, Giochi presportivi e sportivi. 2 Docenti Cedolini Benazzi
10.30/12.30 L’attività generale in palestra cat. G4-G5-G6 – PRATICA. Esercizi, Circuiti, Progressioni didattiche, Giochi presportivi e sportivi. 2 Docenti Cedolini Benazzi
14.00/18.00 Psicopedagogia: La comunicazione efficace tra l’allenatore e il bambino Docente Fabio Forzini
18.00/19.00 L’approccio alla disabilità (prima parte) Docente Fabio Forzini
GIORNO 6  – 25 novembre 2018
8.30/10.30 Tecnica Ciclistica (Strada-Pista-Fuoristrada) – Lezione 5: PRATICA
Abilità specifiche di base: Esercizi del gruppo D: circuito e percorsi di abilità e giochi
suggeriti 3 Istruttori BALDUCCI – PRATI- BOGGIA
10.30/12.30 Tecnica Ciclistica Strada-Pista – Lezione 6 (1° parte): PRATICA
Circuiti di esercizi su percorso asfaltato.
Circuito tipo GIMCANA.
Circuito di esercizi individuali e in gruppo su percorso tipo strada.
suggeriti 3 Istruttori BALDUCCI – PRATI- BOGGIA
14.00/16.00 Tecnica Ciclistica Fuoristrada – Lezione 6 (2° parte): PRATICA
Circuiti di esercizi su percorso naturale
Circuito tipo XC/CC.
Circuito tipo ability-gravity
suggeriti 3 Istruttori BALDUCCI – PRATI- BOGGIA
16.30/17.30 Questionario modulo generale (argomenti comuni di carattere generale)

Questionario modulo specifico (argomenti specifici di Strada-Pista-Fuoristrada) Questionario di Gradimento

Docente Cedolini – Lapucci -Forzini- Cantini
ESAME ABILITAZIONE  26-27 gennaio 2019
Con il colore VERDE la PROVA DI AMMISSIONE e le lezioni del MODULO TECNICO-PRATICO
Con il colore GIALLO le LEZIONI PRATICHE in PALESTRA

tutte le lezioni scritte in verde sono prove pratiche da fare in bici MTB o da strada