TRE TOSCANI AI CAMPIONATI DEL MONDO JUNIORES SU PISTA

Tommaso Nencini, Vittoria Guazzini e Giorgia Catarzi convocati per i Mondiali di Aigle (Svizzera)

Altra grossa soddisfazione per la Pista Toscana. Tommaso Nencini (Fosco Bessi) , Vittoria Guazzini e Giorgia Catarzi (Zhiraf) sono stati convocati per i Campionati del Mondo Juniores su pista che si disputeranno ad Aigle in Svizzera dal 15 al  19 Agosto p.v. I suddetti atleti hanno svolto attività su pista nei Centri Territoriali della Toscana fin dalle categorie esordienti ed allievi facendo parte della Rappresentativa Regionale alle diverse edizioni dei Campionati Italiani Giovanili e conseguendo sempre ottimi risultati.

Questa convocazione è una ulteriore riprova del lavoro svolto in questi anni per sviluppare l’attività su pista in Toscana.

DUE TITOLI PER LA TOSCANA AI CAMPIONATI ITALIANI GIOVANILI SU PISTA

Tommaso Dati e Gregorio Butteroni trionfano nel Keirin e nella Corsa a Punti Allievi

Ottima prestazione della Rappresentativa Toscana ai Campionati Italiani Giovanili su Pista svoltisi a San Francesco al Campo (TO) dal 30.7 al 3.8.

Due i titoli conquistati con Tommaso Dati (San Miniato-Santa Croce) nel Keirin Allievi che ha confermato la vittoria dello scorso anno e con Gregorio Butteroni (Ciclistica Cecina) nella Corsa a Punti Allievi. Due successi conseguiti al termine di gare spettacolari dominate dai due giovani atleti che si sono rivelati tra i migliori in assoluto in questa edizione dei Campionati conquistando entrambi anche un podio, Dati 3° nella Velocità Allievi e Butteroni 3° nell’Inseguimento Individuale Allievi. Un podio anche per Alessia Paccalini (Inpa San Vincenzo) brillante 3° nella Velocità Donne Esordienti. Ottimi risultati anche per Milena Del Sarto (Zhiraf Guerciotti Selle Italia) che ha sfiorato il podio in due occasioni classificandosi al 4° posto sia nel Keirin Allieve che nella Corsa a Punti Allieve.  Anche nella Velocità a Squadre Allievi 4° posizione per un soffio con Tommaso Dati (San Miniato-Santa Croce) – Gabriele Arzilli (San Miniato-Santa Croce) – Matteo Fiaschi (Sancascianese).

Con questi due titoli sono otto le maglie tricolori conquistate dal Tecnico Regionale Antonio Fanelli in questi anni.

LA MAGNIFICA GIORNATA NEL RICORDO DI MARCO MANFREDI

L’AVVENIMENTO

Una vera e propria festa con esordienti e giovanissimi  

 MASSA.- E’ stata davvero una giornata speciale quella a cui gli sportivi e amanti delle due ruote hanno assistito a Poveromo di Massa in occasione della 3^ edizione del Memorial “Marco una corsa solo per te Forever” organizzata dell’ASD Fabrimar-L’Angolo del Sopuk-Marco Forever. Un importante appuntamento per il ciclismo giovanile iniziato al mattino con le due gare esordienti. La prima vinta dal campione toscano della categoria Edoardo Cipollini (Montecarlo Ciclismo) davanti ai massesi Lorenzo Pancetti (Team Stradella ) e Alex Stella, beniamino di casa della Fabrimar Angolo del Souk. Nella gara del secondo anno, il successo è stato ottenuto dal massese del Velo Club Carrara 1961 , Alessandro Romeo Zanetti che ha regolato allo sprint i compagni di fuga Andrea Raccagni Noviero (Levante) e Daniele Giovannini (Monbtecarlo Ciclismo).

Al termine delle due gare le premiazioni con il neo assessore allo sport del comune di Massa, Eleonora Lama e il presidente del Comitato Regionale Toscana Giacomo Bacci. Erano presenti anche il responsabile della commissione tecnica nazionale della F.C.I. Ruggero Cazzaniga e il presidente del Comitato Provinciale di Massa Carrara, Ferdinando Braconi.

Il clou della giornata nel pomeriggio con la gara riservata alla categoria giovanissimi che ha visto al via atleti provenienti da Liguria, Emilia Romagna, Piemonte e naturalmente da molte province toscane. Un modo davvero bello per onorare la memoria di Marco Manfredi a cui era dedicata l’intera “Giornata Azzurra”. Giuseppe Di Fresco, Stefano Manfredi, Fabrizio Lenzetti, Gianluca Lazzini e tutti gli amici e collaboratori della Fabrimar MySouk.it hanno posto in essere una vera festa dello sport con un pubblico degno di un grande evento per ricordare nel migliore dei modi un vero amico del ciclismo come era Marco Manfredi. Dopo l’esperienza delle passate edizioni, Di Fresco e tutto il suo staff hanno stupito tutti con questa giornata full immersion”, con la promessa che quella del 2019 a cui tutti sono invitati, sarà un’edizione speciale.

                                ANTONIO MANNORI

NOTA: Allegata foto del gruppo organizzatore.

INCREDIBILE SUCCESSO PER LA 71^ COPPA DINO DIDDI

ALLIEVI

Aperte le iscrizioni ed in pochi minuti 263 iscritti

AGLIANA(PT).- Come vuole il regolamento 30 giorni prima dello svolgimento della 71^ Coppa Dino Diddi si sono aperte le iscrizioni e dopo pochi minuti gli iscritti erano già oltre il numero massimo dei partenti consentito che è di 200. Ma le adesioni sono proseguite per questa classica per allievi raggiungendo quota 263. Un successo che si ripete puntuale per questa grande corsa al confine tra le province di Prato e Pistoia in programma domenica 2 settembre e che vedrà al via i migliori esponenti nazionali, campioni italiani su strada, pista e cronometro, plurivittoriosi e ben sette rappresentative regionali allestite dai responsabili tecnici per portare i migliori esponenti in Toscana per questo confronto di prestigio. Una “Diddi” internazionale in quanto ci saranno almeno tre squadre straniere. Stanno lavorando all’organizzazione della gara nata nel 1948, il direttore organizzativo Franco Vettori, il Gs Dino Diddi con il suo presidente Claudio Taffini, tutto il gruppo dei collaboratori che abbraccia alcune società sportive della zona di Agliana e Ponte alla Trave, i volontari delle Associazioni. Un gruppo omogeneo e magnifico per continuare a far vivere una corsa che ha raggiunto il “top” grazie anche a numerosi sponsor soprattutto delle province di Prato e Pistoia. Non cambierà il percorso di poco superiore ai 90 Km con la partenza alle 14,15, e quindi la salita verso il Montalbano, con il San Baronto dal versante pistoiese e da quello di Vinci, mentre l’arrivo come al solito su via Roma. Il ritrovo alla Bocciofila e prima del via ci saranno tante premiazioni, agli atleti e agli addetti ai lavori, ai dirigenti, perché la Coppa Dino Diddi non intende dimenticare nessuno. Avremo modo di parlare dei protagonisti (l’anno scorso vinse l’aretino Enrico Baglioni del Pedale Toscanain volata) per il momento non resta che registrare questo record di adesioni per questa vera e propria classica in tutti i sensi.

                                ANTONIO MANNORI

                           =====

NOTA: Allegata foto della vittoria di Enrico Baglioni (Pedale Toscano) nel 2017.    

FIORELLI FINISCE A TERRA – DORIGONI VINCE PER DISTACCO A LAMPORECCHIO

ELITE UNDER 23

Finale drammatico nel Trofeo Comune-Chianti Sensi

LAMPORECCHIO(PT).- Colpo di scena nel finale del 58° Trofeo Comune di Lamporecchio-Trofeo Chianti Sensi per dilettanti élite under 23 svoltosi in occasione della fiera. A cinque Km e mezzo dal traguardo al comando dellagara il ventiquattrenne siciliano Filippo Fiorelli, atleta della Gragnano Sporting Club in smaglianti condizioni di forma con tre vittorie, l’ultima domenica a Montallese e 4 secondi posti, negli ultimi due mesi e mezzo di attività. Fiorelli aveva staccato tutti (ultimo a cedere il vincitore della gara nel 2017 Delle Foglie) sulla salita di Fornello a 18 Km dall’arrivo. Terminata la discesa su Lamporecchio, Fiorelli con 25” di margine sui tre inseguitori, Dorigoni, Casarotto e Leone, finiva a terra in una curva nella zona tra Lamporecchio e Larciano. Si rialzava, con qualche leggera escoriazione, mentre il terzetto alle spalle era praticamente nella sua scia, e lo raggiungeva a 4 Km dal traguardo. Un chilometro più avanti era Jakob Dorigoni a lanciare l’attacco favorito dalla presenza nel quartetto del compagnoCasarotto. Era l’azione decisiva e sul traguardo di via Togliatti il ventenne della General Store giungeva con 10” di vantaggio sullo sfortunatissimo Fiorelli, Casarotto e Leone.  Questo il finale per certi versi drammatico della gara organizzata dalla Mastromarco con 129 corridori al via di 22 società. Prima di quanto successo nel finale, da ricordare una fuga di 70 Km di Natali, Angiulli, Affaticati e Cataldo. Il via alla corsa è stato dato dal sindacoAlessio Torrigiani, dall’assessore allo sport Emanuela Bruno e dal presidente del Comitato Toscana di ciclismo Bacci.

ORDINE DI ARRIVO: 1)Jakob Dorigoni (General Store Bottoli) Km 138, in 3h11’, media Km 43,189; 2)Filippo Fiorelli (Gragnano) a 10”; 3)David Casarotto (General Store); 4)Davide Leone (Porto Sant’Elpidio); 5)Andrea Cacciotti (Petroli Firenze Hopplà) a 20”; 6)Fiaschi a 22”; 7)Friscia; 8)Iacchi; 9)Sowinski; 10)Fortunato.

                               Antonio Mannori

UN GRANDE FIORELLI FA TRIS SUL TRAGUARDO DI MONTALLESE

ELITE UNDER 23    – 49^ COPPA FRANCESCO BOLOGNA –

Ai posti d’onore Rubio Reyes e Fiaschi – Al via in 161

MONTALLESE (SI).- Una gara storica del ciclismo toscano sulle strade della provincia di Siena e della Val d’Orcia. Si è imposto al termine dei quasi 180 chilometri in un pomeriggio dal caldo torrido il forte e brillante Filippo Fiorelli, atleta èlite al terzo successo stagionale della Gragnano Sporting Club, la società lucchese presieduta da Carlo Palandri e guidata dal tecnico pisano Marcello Massini, da 47 anni in ammiraglia. L’arrivo è stato aggiudicato sulla pista del velodromo Andy Franci di Montallese e questa volta il percorso (tre giri di 58 chilometri) non prevedeva tratti di strade bianche come avvenuto negli ultimi anni. Una corsa ad eliminazione, tirata, ma i continui tentativi di fuga hanno sempre trovato puntuale repliche edalla fine è stato un magnifico Fiorelli, atleta siciliano con l’ambizione di passare professionista a fine stagione, ad imporsi sul colombiano Rubio Reyes e sul toscano Fiaschi. Alla gara in provincia di Siena, ha presenziato il vice presidente vicario della Federciclismo, Daniela Isetti.

ORDINE DI ARRIVO: 1)Filippo Fiorelli (Gragnano Sporting Club CaselliNatali) Km 176, in 4h24’43”, alla media di Km 39,765; 2)Einer Augusto Rubio Reyes (Team Vejus TMF); 3)Tommaso Fiaschi (Mastromarco Sensi Nibali TLC); 4)Giacomo Garavaglia (Petroli Firenze Hopplà Maserati); 5)Alessandro Iacchi (Team Cervèlo).

                                  ANTONIO MANNORI

PER ARZILLI LA PISA-VOLTERRA ED IL TITOLO PROVINCIALE

ALLIEVI

Terza vittoria nel 2018 per l’atleta di S.Maria a Monte

VOLTERRA.- La ventiquattresima edizione della Pisa-Volterra è stata vintaper distacco dal pisano di Santa Maria a Monte, Gabriele Arzilli che ha staccato i compagni di fuga protagonisti con lui di una lunga fuga a 1500 metri dal traguardo di via “I Ponti”. La classica della categoria allieviallestita dalla Coltano Grube ha visto al via 81 corridori tra i quali i due neo campioni italiani su pista il livornese di Cecina Gregorio Butteroni ed il versiliese di Pozzi, Tommaso Dati, premiati prima della partenza dagli organizzatori pisani per mani di Gino Rosario Stefanucci. Il ritrovo come sempre presso la Taverna del Grillo all’interno del ciclodromo di Coltano e dopo un giro della pista e il breve trasferimento in località Biscottino, il viaufficiale della gara che presentava il solito percorso di poco superiore agli ottanta chilometri. La salita di Casciana Terme, quella successiva di Terricciola ed infine i dieci chilometri finali da Saline per raggiungere il traguardo di Volterra, hanno costituito le difficoltà per gli atleti impegnati in questa gara che ha ricordato Ettore Stefanucci, per anni presidente della Coltano Grube, ed uno dei componenti dell’appassionata famiglia pisana che da decine di anni è presente nel ciclismo. La gara si è decisa dopo 15 Km in località Cenaia con la fuga di 15 corridori. Il gruppo comprendente gli attesi Butteroni e Dati perdeva vistosamente terreno mentre all’attacco dei dieci chilometri finali tutti in salita da Saline a Volterra, si presentavano in 12. Dietro nel frattempo Butteroni aveva scatenato l’inseguimento ma pur recuperando tanto terreno non riusciva a raggiungere la testa della corsa finendo al traguardo in nona posizione. Tra i battistrada lungo l’ascesa finale si susseguivano gli allunghi e quello decisivo era sferrato dal bravissimo Arzilli a un Km e mezzo dall’arrivo. Nessuno era in grado di seguirlo (aveva provato altre due volte in precedenza) e sul traguardo per lui oltre alla vittoria anche la maglia di Campione Provinciale Pisano fatta indossare dal presidente del Comitato Roberto Spadoni. Ai posti d’onore gli ottini Targioni e Zingoni, e bravi pure Baldacci e Russo tra i più pimpanti lungo la salita finale che ancora una volta ha deciso questa classica.

ORDINE DI ARRIVO: 1)Gabriele Arzilli (S.Miniato-S.Croce) Km 81, in 2h16’, media Km 36,153; 2)Andrea Targioni (Milleluci) a 17”; 3)Tobia Zingoni (Iperfinish) a 24”; 4)Matteo Baldacci (id.) a 32”; 5)Vincenzo Russo (Empolese Lupi) a 40”; 6)Cecchi; 7)Frius G. a 46”; 8)Sulaj a 48”; 9)Butteroni; 10)Arrighi.

                                 ANTONIO MANNORI

Corso Di Formazione Per Maestro Istruttore Categorie Promozionali e Giovanissimi TM1 novembre 2018

Firenze 03 Agosto 2018

la commissione cultura e  corsi del comitato regionale Toscano comunica la convocazione di un corso di FORMAZIONE  Per Maestro Istruttore Categorie Promozionali e Giovanissimi  TM1 in programma nel prossimo novembre 2018:

Corso Di Formazione Per Maestro Istruttore Categorie Promozionali e Giovanissimi TM1

A Cinquale Montignoso (MS) presso la sede dell’APT in  Via del Freo 

3-4 -10-11-24-25 NOVEMBRE 2018

Si organizza nei giorni 3-4 -10-11-24-25 NOVEMBRE 2018 un corso per Maestro Istruttore Categorie Promozionali e Giovanissimi TM1. Il corso si svolgerà presso la sede dell’APT in  Via del Freo a Cinquale Montignoso (MS)   Continua leggere →

CALENDARIO CORSI DI FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO 2018/2019

Firenze 02 agosto 2018

La commissione cultura e corsi del comitato regionale Toscano comunica i corsi per i direttori sportivi in programma nel prossimo autunno inverno:

AGGIORNAMENTI 1°-2°-3° LIVELLO

27/28 OTTOBRE – 17/18 NOVEMBRE  – 12 GENNAIO 2019

  • 27 OTTOBRE 3° LIVELLO FIRENZE aula magna del Coni
  • 28 OTTOBRE 1°- 2° LIVELLO LUCCA aula magna del Coni
  • 17 NOVEMBRE 3° LIVELLO LUCCA aula magna del Coni
  • 18 NOVEMBRE 1°-2° LIVELLO FIRENZE aula magna del Coni
  • 12 GENNAIO 2019 1-2-3- LIVELLO FIRENZE aula magna del Coni

CORSO TM1 MASSA Loc. Cinquale sala APT

Via del Freo, Cinquale di Montignoso, Italia

3-4 -10-11- 24-25 NOVEMBRE

ESAME 26-27 GENNAIO 2019

CORSO TA2 FOLLONICA c/o AST enginering s.r.l. via dell’artigianato 745 

8-9-10- 22-23-24 FEBBRAIO 8-9-10 MARZO

ESAME 11-12 MAGGIO

 

per maggiori dettagli leggere i comunicati di convocazione di ogni singolo corso su questo sito