LA SCOMPARSA DI IVANO FIORAVANTI UNA VITA NEL CICLISMO

LUTTO

CASTELNUOVO ELSA(FI).- E’ morto all’età di 77 anni Ivano Fioravanti. Se al nome e cognome di questo caro amico e grande appassionato di ciclismo aggiungiamo “Bizzugo”, ecco che tutti lo ricordano e lo ricorderanno, perché nel ciclismo era conosciuto con questo soprannome. E quanto tempo della sua vita “Bizzugo” ha dedicato al ciclismo. Protagonista come atleta, numerose le sue vittorie nelle categorie giovanili e da dilettante. Nel 1958 all’età di 18 anni anche il titolo toscano e italiano Uisp allievi, con la maglia della Sammontana. Lasciata l’attività dopo tante soddisfazioni continuò a rimanere nell’ambiente. Grande inseparabile amico di Franco Bitossi, accompagnava spesso l’ex grande campione di ciclismo in tante occasioni, come feste, ritrovi, oppure gare di bocce, lo sport dove Bitossi continua a brillare anche oggi. Ed ancora “Bizzugo” da sempre vicino al gruppo sportivo Maltinti Lampadari ed al suo presidente Renzo Maltinti. Una persona affettuosa e allegra, che è stato portato via dall’affetto dei suoi cari e dei tantissimi amici che aveva a Castelnuovo Elsa ed in tutta Italia, dal solito inesorabile male che purtroppo ha vinto anche in questa occasione. Un abbraccio affettuoso ai familiari, “Bizzugo” mancherà a tutti gli amici. Uniamo sentite condoglianze da parte dell’intero movimento ciclistico regionale e nazionale.

Antonio Mannori

Scritto in categoria News