CAMBIA IL MEMORIAL TOMMASO CAVORSO 2019

Oltre alle sei prove su strada anche una su pista

FIRENZE.- E’ cambiato il vento per quanto riguarda l’attività su pista in Toscana anche per l’impegno che è stato medsso in questi anni. Un ottimo numero di iscritti ai due Centri (Firenze e San Vincenzo) un nuovo entusiasmo attorno a questa attività fondamentale. Anche per questo Marco Cavorso organizzatore del Memorial (nona edizione quest’anno) che ricorda suo figlio Tommaso ha voluto, d’accordo con le società organizzatrici, apportare delle modifiche alla Challenge a partire da quest’anno per cercare di portare il movimento ciclistico giovanile a non fossilizzarsi sulla strada come è stato sempre fatto, ma di allargare maggiormente l’attività alla pista e al fuoristrada come avviene nelle nazioni che poi crescono i migliori ciclisti di questi anni anche in relazione alla sicurezza dei ragazzi.

“Come avevo anticipato – dice Marco – l’edizione del 2019 del Memorial avrà una novità importante, le tappe diventano sette perché abbiamo inserito una gara in pista al Velodromo di Firenze (organizzata dalla Fosco Bessi) che è a tutti gli effetti valida anche per l’assegnazione dei punteggi. Nell’edizione del 2020 invece le tappe diverranno otto con l’inserimento, come prima tappa a gennaio, di una gara di ciclocross, la cui società organizzatrice e la località di svolgimento verranno comunicate a ottobre 2019 quando uscirà il calendario fuoristrada”.

Questo il calendario delle gare esordienti primo e secondo anno per l’imminente stagione.

14 Aprile: Pontassieve (Org. Aquila Ponte a Ema).

28 Aprile: San Bartolo a Cintoia (Org. Itala 1907).

1 Maggio: Luco Mugello (Org. Ciclo Appenninico 1907).

15 Maggio: Firenze Velodromo Cascine (Gara su pista – Org. Fosco Bessi)

2 Giugno: S.Casciano Val di Pesa (Org. Sancascianese).

30 Giugno: Figline Valdarno (Org. Figlinese).

15 Settembre: Galliano Mugello (Org. Gastone Nencini).