COMUNICATO N° 44 DEL 22/12/2017

 

Comunicato n° 44 del 22 dicembre 2017

 

 

COMITATO REGIONALE TOSCANA

IBAN CR TOSCANA

Si informa che il conto corrente Banco Posta del CR Toscana è stato chiuso.

Si invitano le società a versare eventuali somme ai seguenti conti correnti bancari:

 

  • BNL – IBAN: IT 11 M 0100 5028 0000 0000 0067 18
  • Banca di Cambiano – IBAN: IT 85 M 0842 5028 0100 0030 9297 31

 

CHIUSURA UFFICI PER FERIE COLLETTIVE

Si comunica che gli uffici di questo Comitato, nell’anno corrente, resteranno chiusi per ferie collettive nei seguenti giorni:

– da mercoledì 27 a venerdì 29 dicembre 2017.

 

PLAUSO

Il Comitato Regionale Toscana tutto, esprime la propria soddisfazione complimentandosi con i Sigg. Saverio Metti, Gabriele Tordiglione, Davide Venanzoni e Francesco Zingoni, per aver conseguito, a Bologna nei giorni 15-16-17 dicembre 2017, l’abilitazione alla categoria di Direttore di Corsa Internazionale.

 

STRUTTURA TECNICA REGIONALE

GESTIONE GARE PROGRAMMA FEDERALE “KSport”

Si ricorda a tutte le società che organizzano gare regionali che al momento dell’inserimento dei dati riguardanti il programma di gara nel programma Federale “KSport”, NON devono inserire diciture che diano priorità di iscrizione agli atleti tesserati per la società organizzatrice o a quelli tesserati per le società affiliate nella regione di svolgimento della gara, in quanto non previste dalle norme che regolamentano le iscrizioni alle gare regionali.

 

BANDO ORGANIZZAZIONE CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES – ELITE/UNDER 23

Si comunica che nella riunione di Consiglio del 17/12/2017 è stato approvato il Bando per l’assegnazione dei Campionati Regionali su Strada relativo alle categorie Juniores ed Elite/Under 23, previsti per il giorno 02/06/2018 (Juniores) ed entro il giorno 30/06/2018 (Elite/Under 23).

Di seguito riportiamo il Bando ed il Capitolato che verrà pubblicato anche sul Sito del Comitato Regionale.

BANDO E CAPITOLATO PER ASSEGNAZIONE CAMPIONATI REGIONALI SU STRADA JUNIORES – ELITE/UNDER 23

ONERI ED IMPEGNI.

  1. – TIPOLOGIA DEGLI EVENTI

1.1  Il Comitato Regionale Toscana della Federazione Ciclistica Italiana indice i Campionati Regionali su Strada per le seguenti Categorie:

 

  • Juniores

 

  • Elite/Under 23

1.2  Il Comitato Regionale Toscana della Federazione Ciclistica Italiana (di seguito C.R.T.), pubblica il presente bando per l’assegnazione dell’organizzazione dei Campionati in oggetto:

la definitiva assegnazione dei suddetti Campionati è di esclusiva competenza del C.R.T. della F.C.I.

  1. – TIPOLOGIA DEL SOGGETTO ORGANIZZATORE

2.1       Possono organizzare i Campionati:

 

  • Società Ciclistiche affiliate alla F.C.I.
  • Consorzi di Società (anche in forma temporanea), sempre affiliati alla F.C.I.
  • Comitati Organizzatori specificamente costituiti per l’evento, affiliati direttamente alla F.C.I. o non affiliati direttamente purché abbiano al proprio interno un soggetto affiliato alla F.C.I., che assumerà il ruolo di diretto interlocutore con la F.C.I. stessa

2.2                   È condizione essenziale che il Soggetto proponente abbia acquisito precedenti esperienze in ambito organizzativo (anzianità di attività nel settore ed esperienze organizzative con almeno 1 gara Regionale).

 

Tale condizione si applica, a seconda della tipologia del Soggetto proponente:

  • alla Società proponente (in caso di proposta da parte di una singola Società)
  • alla Società affiliata F.C.I. (in caso di proposta da parte di Consorzio, Comitato Organizzatore).

2.3                   È condizione essenziale per poter organizzare un evento di cui all’art. 1.1, che sia espresso il parere del Comitato Provinciale competente per territorio del luogo ove viene allestita la manifestazione.

  1. – OBBLIGHI DELL’ENTE ORGANIZZATORE
    • Il Soggetto Organizzatore dovrà provvedere all’approntamento di tutti i servizi tecnici, dei beni e delle infrastrutture previsti nei Regolamenti Tecnici, nonché all’assunzione degli oneri economici indicati nel capitolato medesimo e negli articoli successivi del presente schema.
  1. – PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

4.1       I Soggetti interessati all’assegnazione dell’organizzazione dei Campionati Regionali di cui al presente Bando, dovranno presentare domanda al C.R.T. anche via mail entro giovedì 08 febbraio 2018 dettagliando quanto segue:

  • Progetto tecnico, sulla base delle indicazioni previste dai regolamenti e dalle disposizioni della F.C.I., nel quale siano specificati la collocazione geografica dei luoghi che ospiteranno l’evento, la tipologia dei percorsi delle gare (con relative planimetrie ed altimetrie e la tabella di marcia con evidenziati punti di primaria osservazione/attenzione e passaggi a livello);
  • Progetto di eventuali iniziative collaterali ed integrative (a discrezione del soggetto proponente) che si intende allestire parallelamente all’evento;
  • Parere del Comitato Provinciale della F.C.I. competente per territorio, ove si propone far svolgere l’evento;
  • Dichiarazione di accettazione incarico da parte del Direttore di Corsa e del Vice Direttore di Corsa e indicazione dell’Addetto all’Antidoping;
  • Nella domanda di partecipazione il Soggetto proponente deve specificare:
4.2.1 La manifestazione per la quale presenta domanda di assegnazione
  • La dichiarazione di accettazione, incondizionata e senza riserva alcuna, delle decisioni che saranno adottate dal C.R.T. in merito all’organizzazione della manifestazione;
  1. – CRITERI DI ASSEGNAZIONE

Il Comitato Regionale unitamente alla Struttura Tecnica Regionale provvederà a selezionare le proposte ricevute secondo i seguenti criteri:

  • Verifica in via preliminare della sussistenza dei requisiti di ammissibilità all’assegnazione di ciascun Soggetto proponente e quindi ad esaminare i progetti ammessi.
  • Disporre l’effettuazione di specifici sopralluoghi presso le località indicate dai Soggetti proponenti, anche delegando per tale compito esperti di propria fiducia, esterni alla Struttura Tecnica medesima.
  • Chiedere delucidazioni ed informazioni aggiuntive ai Soggetti proponenti, qualora queste dovessero rendersi necessarie, nel corso dell’esame delle proposte pervenute.
  • Esprimere giudizio tenendo conto dei seguenti elementi:
    • della validità del progetto tecnico, del progetto organizzativo e del progetto collaterale presentato da ciascun Soggetto proponente;
    • della idoneità dei percorsi, sia da un punto di vista tecnico-sportivo che di un eventuale richiamo per la valorizzazione turistica del territorio;
    • della idoneità dei luoghi prescelti anche sotto il profilo delle possibilità di essere agevolmente raggiunti;
    • delle precedenti esperienze organizzative e di attività nel settore;
  1. – ACCORDO DEFINITIVO

6.1  La Segreteria Regionale della F.C.I. darà comunicazione ufficiale al Soggetto aggiudicatario come da delibera disposta dal Comitato Regionale.

  1. – RINUNCIA ED INADEMPIMENTO

7.1       Nel caso in cui il Soggetto Aggiudicatario rinunci all’organizzazione dell’evento, dopo l’avvenuta comunicazione da parte della Segreteria Regionale e dopo il versamento della tassa gara, il C.R.T. potrà aggiudicare la prova in oggetto ad altro Soggetto proponente, senza che il Soggetto rinunciatario possa in alcun modo vantare alcun diritto.

La tassa gara già versata sarà trattenuta dal Comitato Regionale stesso a titolo di penale.

  1. – RECESSO DELLA F.C.I.

Il C.R.T. si riserva il diritto, a proprio libero ed insindacabile giudizio, di non dare corso ad una edizione della manifestazione anche dopo l’assegnazione. La manifestazione potrà comunque essere annullata, qualora comprovate cause di forza maggiore non imputabili alla volontà del Soggetto assegnatario e della F.C.I., impediscano di fatto lo svolgimento dell’evento.

*******************

per accettazione delle pattuizioni contenute nel presente bando

Firma ______________________________

Timbro del Soggetto proponente

Luogo ____________________, data _____/_____/ _____.

 

CAPITOLATO TECNICO PER L’ORGANIZZAZIONE DEI CAMPIONATI REGIONALI

  1. L’Organizzatore, per l’allestimento della manifestazione, deve fare riferimento ai regolamenti ed alle disposizioni tecniche in vigore, emanate dalla Federazione Ciclistica Italiana (di seguito F.C.I.).

In particolare deve provvedere alla predisposizione dei percorsi e/o degli impianti, in modo tale che sia garantita la massima sicurezza ai partecipanti e al pubblico in rispetto delle normative tecniche applicabili emanate dalla F.C.I..

Parimenti, dovranno essere rispettate le disposizioni in materia di sicurezza previste dalla Normativa vigente in materia di circolazione stradale – laddove applicabile – ed eventuali altre disposizioni previste dalle Autorità locali.

Particolare attenzione, infine, dovrà essere prestata alla zona di partenza-arrivo provvedendo all’installazione delle attrezzature necessarie, in modo tale da offrire al pubblico e agli operatori media una visione d’insieme gradevole e professionale, nel rispetto dell’importanza della manifestazione in oggetto.

  1. L’Organizzatore dovrà inoltre provvedere all’approntamento ed al relativo funzionamento di tutti i servizi tecnici necessari allo specifico evento, ed in generale:
  • segreteria organizzazione
  • assistenza giuria
  • servizio fotofinish, obbligatorio
  • idonei locali per segreteria e collegio dei commissari
  • idonei locali per il Controllo Antidoping (adiacenti alla zona di arrivo)

La sala per il Controllo Antidoping deve tassativamente possedere tutti i requisiti e tutte le dotazioni riportati sul sito federale alla sezione “Antidoping/Requisiti della Sala per i Controlli Antidoping”; la carenza e l’inadeguatezza dei locali, degli spazi, delle dotazioni od arredi o delle localizzazioni, tali da rendere difficoltosa, o non sufficientemente rispettosa della privacy, igienicamente insufficiente o

complessivamente impossibile, l’effettuazione del controllo, saranno segnalati al Procuratore Federale;

  • adeguata cartellonistica secondo il regolamento F.C.I.;
  • un servizio di speaker da predisporre sulla linea di arrivo, allo scopo di informare atleti e spettatori circa le fasi e le tempistiche della manifestazione;
  • un servizio di collegamento radio ricetrasmittente tra la Direzione di Corsa, il Collegio di Giuria (anche per i Giudici in moto), del cambio ruote, dell’assistenza medica e dei mezzi di Scorta Tecnica;
  • almeno 1 motocicletta con conducente tesserato F.C.I. per il Giudice in moto;
  • autovettura per il Medico di gara;
  • autoambulanze regolarmente attrezzate;
  • le eventuali Scorte Tecniche indicate dall’autorizzazione rilasciata dall’Autorità Preposta;
  • autovettura per il Commissario Tecnico o motocicletta, se espressamente richiesta;
  • un numero di motostaffette di servizio a garantire la sicurezza, in base alle indicazioni della Direzione di Corsa;
  • gli addetti in moto per servizio TV e/o fotografico saranno disciplinati in gara dalla Direzione di Corsa e/o Collegio di Giuria, nel rispetto delle vigenti norme regolamentari;
  • l’addetto alla giuria (regolarmente tesserato per la F.C.I.) deve essere a disposizione della stessa dall’inizio della verifica licenze fino alla compilazione dei verbali di gara, e lo stesso dovrà conservare la documentazione sino ad omologazione avvenuta;
  • gli addetti ai servizi incaricati dall’organizzazione devono essere muniti di pass di riconoscimento. Devono essere previsti dei pass anche per le Autorità, i Dirigenti Federali e gli Ospiti.
    1. Per ciò che concerne rimborsi e premi, gli oneri vengono in tal modo sostenuti:

            Sono a carico dell’organizzatore:

 

  1. La eventuale fornitura di omaggi floreali

 

  1. Eventuali altri premi in natura per tutti i partecipanti

Sono a carico dell’organizzatore anche:

  1. I pasti per i corridori e gli accompagnatori
  2. l rimborsi ai corridori partecipanti, sia per la categoria Elite/Under 23 che per la categoria Juniores, saranno concordati con l’organizzatore al momento dell’aggiudicazione del Bando.

Firma ______________________________

Timbro del Soggetto proponente

Luogo ____________________, data ______/______/______.

 

COMMISSIONI 2017/20

Il Consiglio Regionale del C.R. Toscana nella riunione del 17 dicembre u.s., ha definito i nominativi dei componenti le Commissioni per il restante periodo del quadriennio:

Struttura Tecnica (Strada-Pista)

Coordinatore                             Marco BUGGIANI

Responsabile Settore Strada      Alessandro DOLFI

Responsabile Settore Pista         David PULLANO

Componente Settore Strada       Filippo FUOCHI

Segreteria                                Rino VAGGELLI

Tecnico Reg. Strada – Juniores   Giuseppe DI FRESCO

Coll. Tecnico Strada – Juniores   Gennaro MADDALUNO

Tecnico Reg. Strada – Allievi      Flavio PAGLIACCIA

Tecnico Reg. Strada – Esordienti Claudio ROVINA

Tecnico Reg. Pista                     Antonio FANELLI

Coll. Tecnico Pista                     Alberto CONTI

 

Commissione Attività Paralimpica           Coordinatore     Nicodemo FIORAVANTI

Componente     Samanta CAVALDONATI

 

Commissione Femminile             Coordinatore                 Gaetano CUTRUPI

Componenti                  David FABBRI, Aurora PAGLIAI

Tecnico Reg. Femminile Alice MARMORINI

 

Commissione Giovanissimi         Coordinatore     Laura PUCCETTI

Componenti      Velio BIGAZZI, Luigi FONTANELLA, Mauro RENZONI

 

Commissione Fuoristrada/MTB    Responsabile Sett. MTB              Emiliano FERRI

Responsabile Sett. Ciclocross     Fabio FORZINI

Componente Sett. MTB              Renato POLI

Componenti Sett. Ciclocross       Roberto CECCHI, Paolo MARAFFON

 

Commissione Amatoriale/Cicloturismo     Coordinatore     Angelo MAZZONI

Componente     Varo PUCCI, Cinzia SIMONELLI

 

 

 

C.R.G.G.                       Presidente         Linda BOTTONI

Componente      Antonio D’ALESSANDRO, Sergio SBRILLI, Rolando TELARI

 

C.R.D.C.S.        Coordinatore     Mario MECACCI

Componente      Gianni CANTINI, Alessandro LAZZERINI, Giovanni SARTI

 

Settore Studi e Corsi      Coordinatore                 Gianni CANTINI

Componente                 Fabio FORZINI

Direttore dei Corsi         Gianni CEDOLINI

 

Coord. Tecnico Reg. Giovanile    Elisa MAGGINI

Giudice Sportivo Regionale         Enrico BARTOLI

Consulente Legale                     Carlo IANNELLI

Gruppo di Lavoro per il Ciclismo Giovanile:         Roberto FONTINI, Diego PETRINI, Marco RICCIARINI

 

Sono stati individuati, tra i componenti il Consiglio Regionale, i Referenti per la S.T.R. e per le varie Commissioni, al fine di seguirne l’attività in modo concreto e continuativo:

  • Struttura Tecnica Strada-Pista Giancarlo DEL BALIO e Luciana GRADASSI.
  • Commissione Femminile Maria BRUNI.
  • Commissione Giovanissimi Ufficio di Presidenza.
  • Commissione Fuoristrada/MTB Leonardo MARCHETTI.
  • Commissione Amatoriale/Cicloturismo Leonardo MARCHETTI
  • R.G.G. Maurizio MARCHESINI
  • R.D.C.S. Alessandro BECHERUCCI
  • Settore Studi e Corsi Giancarlo DEL BALIO

 

COMMISSIONE REGIONALE FUORISTRADA

CALENDARIO CICLOCROSS

Si rendono note le gare ancora da disputare relative alla specialità del “Ciclocross” per la stagione 2017/2018:

 

  • Martedì 26 dicembre 2017 ASD AC F. Bessi Calenzano                    Pistoia
  • Sabato 30 dicembre 2017 ASD Montignoso Ciclismo                                   Cinquale (MS)

 

COMMISSIONE REGIONALE CULTURA E CORSI

CORSI DI AGGIORNAMENTO – per i tecnici a cui scade la formazione nel 2017

 

MAESTRO ISTRUTTORE CATEGORIE PROMOZIONALI E GIOVANISSIMI TM1 – 1° LIVELLO (4 ORE)

11 Febbraio 2018 Firenze – San Bartolo a Cintoia c/o circolo ARCI via S. Bartolo a Cintoia 95, dalle 9:00 alle 13:00.

Iscrizioni

C.R. Toscana Via di Ripoli, 207/v Firenze a mezzo e-mail toscana@federciclismo.it e corsi@fci-crt.it

Tutte le iscrizioni dovranno essere completate compilando il form. Mod. 1 (disponibile su www.federciclismo.it Formazione/Settore Studi/Area download) e dovranno pervenire SOLO a mezzo e-mail entro 7 gg. dalla data di effettuazione del corso.

Costo del Corso

Per l’iscrizione a questo corso è previsto il pagamento di €. 25,00 pagamento SOLO con BONIFICO BANCARIO su

BNL – IBAN: IT 11 M 0100 5028 0000 0000 0067 18

Banca di Cambiano – IBAN: IT 85 M 0842 5028 0100 0030 9297 31 – intestati a F.C.I. Comitato Regionale Toscana.

ATTENZIONE: NON SARANNO ACCETTATE ALTRE FORME DI PAGAMENTO.

TECNICO ALLENATORE CATEGORIE AGONISTICHE TA2 – (8 ORE)

11 Febbraio 2018 Firenze – San Bartolo a Cintoia c/o circolo ARCI via San Bartolo a Cintoia 95, dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00.

Iscrizioni

C.R. Toscana Via di Ripoli, 207/V Firenze a mezzo e-mail  toscana@federciclismo.it e corsi@fci-crt.it

Tutte le iscrizioni dovranno essere completate compilando il form. Mod. 1 (disponibile su www.federciclismo.it Formazione/Settore Studi/Area download) e dovranno pervenire SOLO a mezzo e-mail entro 7 gg. dalla data di effettuazione del corso.

Costo del Corso

Per l’iscrizione a questo corso è previsto il pagamento di €. 35,00 pagamento SOLO con BONIFICO BANCARIO su

BNL – IBAN: IT 11 M 0100 5028 0000 0000 0067 18

Banca di Cambiano – IBAN: IT 85 M 0842 5028 0100 0030 9297 31 – intestati a F.C.I. Comitato Regionale Toscana.

ATTENZIONE: NON SARANNO ACCETTATE ALTRE FORME DI PAGAMENTO.

 

TECNICO ALLENATORE CATEGORIE INTERNAZIONALI TA3 – (8 ORE)

11 Febbraio 2018 Firenze – San Bartolo a Cintoia c/o circolo ARCI via San Bartolo a Cintoia 95, dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00.

Iscrizioni

C.R. Toscana Via di Ripoli, 207/V Firenze a mezzo e-mail  toscana@federciclismo.it e corsi@fci-crt.it

Tutte le iscrizioni dovranno essere completate compilando il form. Mod1 (disponibile su www.federciclismo.it Formazione/Settore Studi/Area download) e dovranno pervenire SOLO a mezzo e-mail entro 7 gg. dalla data di effettuazione del corso.

Costo del Corso

Per l’iscrizione a questo corso è previsto il pagamento di €. 45,00 pagamento SOLO con BONIFICO BANCARIO su

BNL – IBAN: IT 11 M 0100 5028 0000 0000 0067 18

Banca di Cambiano – IBAN: IT 85 M 0842 5028 0100 0030 9297 31 – intestati a F.C.I. Comitato Regionale Toscana.

ATTENZIONE: NON SARANNO ACCETTATE ALTRE FORME DI PAGAMENTO.

Per informazioni contattare il Sig. Gianni Cantini al 339/2744976 oppure inviare email a corsi@fci-crt.it.

COMUNICAZIONE IMPORTANTE: NON SARANNO RIMBORSATE QUOTE VERSATE PER CORSI NON USUFRUITI.

CORSO DI FORMAZIONE PER MAESTRO ISTRUTTORE CATEGORIE PROMOZIONALI E GIOVANISSIMI (TM1)

Cavriglia (AR) – ciclodromo Belvedere gennaio 2018

Si organizza nei giorni 13-14-20-21-27-28 gennaio 2018, un corso per Maestro Istruttore Categorie Promozionali e Giovanissimi – TM1; il corso si terrà presso il “ciclodromo Belvedere” in Loc. Cavriglia (AR).

Iscrizioni

C.R. Toscana Via di Ripoli, 207/V Firenze a mezzo e-mail  toscana@federciclismo.it e corsi@fci-crt.it

Tutte le iscrizioni dovranno essere completate compilando il form. Mod. 1 (disponibile su www.federciclismo.it Formazione/Settore Studi/Area download).

Requisiti per l’ammissione

  1. compimento del 18° anno di età;
  2. diploma di scuola media inferiore;
  3. non avere a proprio carico squalifiche in corso;
  4. versamento della relativa quota di iscrizione*.

* comprensiva del materiale didattico, annualmente aggiornato e prodotto dal Settore Studi nazionale e fornito ai Comitati Regionali in una copia (CD o DVD).

Il supporto conterrà in formato digitale le lezioni per i Docenti e le relative dispense per i corsisti; sarà premura dei Responsabili Regionali produrre le copie dei dischetti od il materiale cartaceo da distribuire ai corsisti all’inizio del corso.

Struttura del corso

Il corso ha la durata di 69 (sessantanove) ore delle quali 4 (quattro) sono previste per la prova pratica di ammissione al corso, 2 (due) per la somministrazione dei questionari di fine corso, 20 (venti) di tirocinio che è formato da un Modulo Generale di 29 (ventinove) ore e da un Modulo Tecnico-Pratico di 14 (quattordici) ore.

 

Ore previste Ore assenza consentite Ore di presenza obbligatoria
Prova di ammissione e questionari 6 0 6
Modulo Generale 29 8 21
Modulo Tecnico-Pratico 14 4 10
Tirocinio 20 0 20
TOTALE 69 12 57

 

Nel caso di ore di assenza superiori al numero consentito, giustificate per validi motivi (salute – lavoro) e documentate, è possibile, previa autorizzazione della Segreteria del corso, completare il monte ore previsto recuperando le stesse ore di lezione in un corso di formazione equivalente e successivamente sostenere la valutazione finale, anche in un’altra Regione.

Costo del Corso

Per l’iscrizione a questo corso è previsto il pagamento di €. 30,00 per l’esame di ammissione + €.200,00+€. 10,00 per l’esame finale, secondo le seguenti modalità:

€. 30,00 da pagare solo a seguito comunicazione dell’effettivo svolgimento del corso, una copia della ricevuta del bonifico deve essere inviata a mezzo e-mail;

€. 200,00 come quota corso comprensiva del materiale didattico previsto (da effettuare prima dell’inizio del corso e dopo aver superato l’esame di ammissione, una copia della ricevuta del bonifico deve essere inviata a mezzo e-mail);

€. 10,00 come quota per l’iscrizione all’esame (da effettuare prima dell’inizio dell’esame, una copia della ricevuta del bonifico deve essere inviata a mezzo e-mail).

Pagamento SOLO con BONIFICO BANCARIO su

BNL – IBAN: IT 11 M 0100 5028 0000 0000 0067 18

Banca di Cambiano – IBAN: IT 85 M 0842 5028 0100 0030 9297 31 – intestati a F.C.I. Comitato Regionale Toscana.

ATTENZIONE: NON SARANNO ACCETTATE ALTRE FORME DI PAGAMENTO.

SCADENZA ISCRIZIONI: 7 gennaio 2018.

le iscrizioni verranno chiuse al raggiungimento di 40 (quaranta) domande, il minimo di iscrizioni per poter effettuare il corso è 25 (venticinque) iscritti.

ESAME: entro 3 mesi dalla fine del corso.

Per informazioni contattare il Sig. Gianni Cantini al 339/2744976 oppure inviare e-mail a corsi@fci-crt.it .

COMUNICAZIONE IMPORTANTE: NON SARANNO RIMBORSATE QUOTE VERSATE PER CORSI NON USUFRUITI.

 

Il Presidente C.R.T.

Giacomo Bacci

 

 

 

Scarica gli allegati

  • 1 pdf Comunicato 44 2017
    Aggiunto in data: 22 Dicembre 2017 16:26 Dimensione del file: 459 KB Download: 385