COMUNICATO “C.R. TOSCANA” N° 9 DEL 19/04/2019

Comunicato n° 09 del 19 aprile 2019

 

 

COMITATO REGIONALE TOSCANA

 

IBAN CR TOSCANA

Si informa che il conto corrente Banco Posta del CR Toscana è stato chiuso.

Si invitano le società a versare eventuali somme ai seguenti conti correnti bancari:

  • BNL – IBAN: IT 11 M 0100 5028 0000 0000 0067 18
  • Banca di Cambiano – IBAN: IT 85 M 0842 5028 0100 0030 9297 31

 

DESIGNAZIONI GIUDICE DI ARRIVO IN MOTO

Si comunica a tutte le società che in accordo con il Comitato Regionale, la CRGG potrà designare in determinate gare, il giudice di arrivo su moto. Saranno individuate delle gare in cui per la gestione sportiva delle stesse, risulti più utile e funzionale avere un giudice su moto anziché in macchina.

Per queste gare, la CRGG invierà la designazione per conoscenza alla società organizzatrice in modo che questa possa predisporre la moto per il giudice di arrivo.

COMPETENZE REGIONALI

La Commissione ribadisce ancora una volta che il Comitato Regionale Toscana, in occasione dell’ultima riunione di consiglio, ha stabilito gli importi da versare, quali competenze regionali relative all’attività sportiva 2018, prima della loro approvazione, contestualmente al versamento delle tasse federali:

  • STRADA

Manifestazioni Gran Fondo e Medio Fondo          450,00 Euro

  • FUORISTRADA

Marathon, Point to Point                                  450,00 Euro

Downhill, Ciclocross, Enduro, Cross Country        150,00 Euro

Il versamento dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario intestato a Federazione Ciclistica Italiana – Comitato Regionale Toscana, IBAN IT85M0842502801000030929731.

Le suddette somme verranno utilizzate per incrementare e favorire l’attività giovanile Strada, MTB e Pista.

 

STRUTTURA TECNICA REGIONALE

GESTIONE GARE PROGRAMMA FEDERALE “KSport”

Si ricorda a tutte le società che organizzano gare regionali che al momento dell’inserimento dei dati riguardanti il programma di gara nel programma Federale “KSport”, NON devono inserire diciture che diano priorità di iscrizione agli atleti tesserati per la società organizzatrice o a quelli tesserati per le società affiliate nella regione di svolgimento della gara, in quanto non previste dalle norme che regolamentano le iscrizioni alle gare regionali.

 

SETTORE PISTA

Per quanto riguarda l’attività su pista per la stagione 2019 informiamo tutte le Società interessate che:

– sia per il Centro di Firenze Cascine che per il Centro di San Vincenzo, dal mese di Aprile prossimo, inizierà la consueta attività.

Di seguito diamo alcune informazioni utili sull’attività prevista dei citati Centri.

CENTRO DI AVVIAMENTO ALLA PISTA DI FIRENZE

Indirizzo: Velodromo Enzo Sacchi, via del Fosso Macinante n.13, 50144 Firenze (FI)

Direttore Tecnico del Centro: LAPUCCI MARCO, cell.3475809414, e-mail: m.lapo@alice.it

Meccanico del Centro: MENGONI GIANCARLO, cell.3394344316, e-mail: nonnogianchi@tiscali.it

Collaboratore Tecnico: DAINELLI FAUSTO, cell.3313660298, e-mail: faustodainelli@virgilio.it

Quota di iscrizione al centro: € 40,00 annuali (salvo diversa deliberazione Federale)

Inizio attività: da Lunedì 8 aprile 2019

Orari di apertura: Lunedì, Mercoledì e Venerdì (riservata agli Juniores) dalle ore 14.30 alle ore 17.30; eventuali altri giorni contattare il Centro per possibile appuntamento; per i giovanissimi da metà del mese di Giugno inizierà l’attività formativa riservata a questa categoria.

Società di Gestione: A.S.D. FOSCO BESSI CALENZANO, Via Giacomo Puccini 79, 50041 Calenzano (FI); e-mail foscobessi@gmail.com

IBAN per Versamenti: IT86U0306937761100000000438

CENTRO DI AVVIAMENTO ALLA PISTA DI SAN VINCENZO

Indirizzo: Velodromo E. Solvay, Via Ernesto Solvay, Frazione San Carlo, 57027 San Vincenzo (LI)

Direttore Tecnico del Centro: CARDUCCI GIACOMO, cell.3385815588, e-mail: giacomocardu@tiscali.it

Meccanico del Centro: MEINI ANDREA, cell.320 0538527, e-mail: andreameo@libero.it

Quota di iscrizione al centro: € 40,00 annuali (salvo diversa deliberazione Federale)

Inizio attività: da Aprile 2019 (nei prossimi comunicati verrà specificata la data precisa)

Orari di apertura: Martedì e Giovedì dalle ore 15.30 alle ore 19.00; eventuali altri giorni contattare il Centro per possibile appuntamento

Società di Gestione: CYCLING TEAM A.S.D. SAN VINCENZO, Via F.lli Bandiera, 57027 San Vincenzo (LI), e-mail: cyclingteamsanvincenzo@virgilio.it

IBAN per Versamenti: Comunicato direttamente dal Centro

Per eventuali informazioni relative all’attività su pista per il corrente anno rivolgersi a:

PULLANO DAVID (Responsabile Settore Pista), cell.3395997892, e-mail david@pullano.it

FANELLI ANTONIO (Tecnico Regionale Pista), cell.366 7184744, e-mail totofanelli@hotmail.it

ALBERTO CONTI (Collaboratore Tecnico Pista), cell.3332853562, e-mail contiabe86@gmail.com

SOCIETA’ DI GESTIONE E DIRETTORI TECNICI DEI CENTRI come sopra indicati

CALENDARIO PISTA TOSCANA PER L’ANNO 2019

8 Maggio: Firenze, Gare Esordienti e Allievi (Valide anche come Campionato Provinciale Firenze) –    Campionato Regionale Juniores (inseguimento individuale- Corsa a Punti)

15 Maggio: Firenze, Trofeo Eroica Esordienti e Allievi (valido per Memorial Tommaso Cavorso)

05 Giugno: Firenze, Campionato Regionale Esordienti e Allievi (omnium endurance)

11 Luglio: San Vincenzo, Gare Esordienti e Allievi – Juniores Campionato Regionale endurance

18 Luglio: San Vincenzo, Campionato Regionale Esordienti e Allievi (omnium velocità)

VARIE

Si ricorda infine che le Società devono comunicare ai Centri le misure delle biciclette dei propri corridori ed inoltre che è indispensabile per la frequenza del Centro Pista che ogni corridore porti un paio di pedali idonei per gli scarpini che utilizza.

Terremo comunque informati attraverso i Comunicati ed il Sito del Comitato Regionale su tutte le iniziative organizzative che intenderemo intraprendere in modo da poter svolgere una regolare e proficua attività su pista anche per l’anno in corso.

 

COMMISSIONE GIOVANILE

TROFEO GRANDUCATO JUNIOR MTB

Challenge di 7 gare Fuoristrada per le categorie Giovanissimi maschili e femminili, oltre all’attività Gioco Ciclismo da affiancare al Trofeo aperta ai tesserati PG dai 5 a 12 anni di età e per i non tesserati dai 5 anni fino a 15 anni, facoltativa per gli organizzatori che può consistere (riferendosi alle norme attuative nazionali 2019) o in una gincana di abilità o nell’effettuazione di alcuni giri del percorso (accorpando alcuni anni di nascita) a velocità controllata.

CATEGORIE AMMESSE:

G1 M/F (7 anni), G2 M/F (8 anni), G3 M/F (9 anni), G4 M/F (10 anni), G5 M/F (11 anni), G6 M/F (12 anni)

ATTIVITA’ GIOCO CICLISMO:

PG (età 5/12 anni), NON TESSERATI (età 5/15 anni)

MEZZI:

Sono ammesse biciclette solo Mountain-Bike (per la categoria giovanissimi limitazione ruote “27.5” Pollici)  per i tesserati nelle varie categorie, mentre per i tesserati PG e non tesserati sono ammesse qualsiasi tipo di bici, sia per i tesserati che per i PG e non tesserati le biciclette devono rientrare nel rispetto dei requisiti di massima sicurezza a salvaguardia della incolumità dei concorrenti, è vietato l’uso di appendici per le categorie Giovanissimi. Per tutti gli atleti è obbligatorio l’uso del casco.

Per i tesserati g1 e g2 M/F è obbligatorio l’uso dei pedali FLAT.

ISCRIZIONI :

La Società organizzatrice è tenuta ad accettare solo le Società iscritte on-line tramite il sistema informatico della F.C.I

I non tesserati e i tesserati PG si possono iscrivere in loco il giorno della gara.

CARATTERISTICHE PERCORSO GARA:

Dovranno avere una lunghezza non superiore ai 500 Mt. per le categorie fino ai G4 e promozionali, possibilmente pianeggianti , che potranno raggiungere i  1000 Mt G5/G6 privi di eccessive  pendenze e lunghezza delle  asperità, ma con requisiti tecnici  sia in salita che in discesa per migliorare la tecnica dei nostri ragazzi, i percorsi devono essere interamente delimitati da nastro segnaletico  per i più piccoli e ben segnalati  per le altre categorie e comunque in ogni suo sviluppo privi di pericoli,  vigilati da personale dell’organizzazione, il circuito deve costituire un anello.

La larghezza del percorso non dovrà essere inferiore ai 2 Mt. nei punti più stretti, sono accettati brevi restringimenti, che non causino pericoli ai partecipanti per le categorie minori ,a partire dalla categoria G5/G6 si prevedono anche variazioni di larghezza del percorso, la zona partenza e quella di arrivo  deve essere sufficientemente ampia tale da consentire lo schierarsi degli atleti almeno sei per fila per la partenza e una eventuale sprint finale.

Per la cat. G1 e G2 la gara potrà essere una combinata (cross country + gincana) le classifiche di queste due categorie saranno date dalla somma dei due punteggi ottenuti (sulle norme nazionali si può vedere come assegnare tali punteggi)

Tempo massimo durata delle gare:

G1 M/F (5 minuti), G2 M/F (7 minuti), G3 M/F (10 minuti), G4 M/F (12 minuti), G5 M/F (15 Minuti),

G6 M/F (20 minuti).

SVOLGIMENTO DELLA GARA:

La gara come da regolamento Nazionale è PROMISCUA e suddivisa per categoria, qualora il numero dei partecipanti tesserati G1-G2 ecc. nella singola categoria superi i 44 partecipanti verrà divisa in maschile femminile, se comunque non si rientra nel numero massimo previsto verrà divisa la categoria e inserite le femmine in un’unica delle suddette batterie, le batterie verranno fatte con l’estrazione del numero ogni gara del trofeo.

Qualora il numero degli iscritti in una categoria sia inferiore a 5 la Società Organizzatrice in accordo con la Giuria, potrà provvedere l’accorpamento delle categorie nella seguente modalità G1-G2  G3-G4  G5-G6.

Nelle gare con accorpamento delle categorie, il tempo massimo sarà quello della categoria inferiore, sulla linea di partenza i più giovani partiranno dietro sia per i maschi che per le femmine.

Le categorie femminili partiranno in coda a quelle maschili.

CLASSIFICHE E PREMIAZIONI:

Saranno fatte le classifiche per ogni categoria sia maschili che femminili e anche se verrà effettuato l’accorpamento, le premiazioni per ogni singola prova prevedono premiazioni individuali e premiazioni di società a punteggio.

In caso di pari punteggio nelle classifica a punti per società nella singola prova si terrà in considerazione il maggior numero di vittorie, e in un’eventuale parità varrà la vittoria nella categoria maggiore tra le due società.

Per i tesserati PG e i non tesserati non sarà stilata nessuna classifica, al termine della prova, verrà consegnato ad ognuno di loro un premio o attestato di partecipazione.

CLASSIFICA CHALLENGE TROFEO GRANDUCATO JUNIOR MTB:

Saranno ritenuti validi tutti i punti acquisiti nelle prove effettuate.

La classifica finale verrà stilata con gli atleti che hanno partecipato a 6 prove su 7 della Challenge come da regolamento Nazionale.

In caso di pari punteggio nella classifica finale prevarrà chi ha partecipato a più prove.

In caso di ulteriore parità il miglior piazzamento nell’ultima prova.

Per la classifica finale riservata alle Società saranno sommati tutti i punti acquisiti dai propri atleti.

PUNTEGGI:

I punti saranno assegnati come segue.

1° (12 punti), 2° (9 punti), 3° (7 punti), 4° (6 punti), 5° (5 punti), dal 6° al 10° (3 punti), dal 11° in poi (1 punto).

I punti sopra descritti valgono anche nel caso siano fatte più batterie della stessa categoria.

Al termine delle prove dello Challenge Trofeo GRANDUCATO JUNIOR MTB sarà assegnato un bonus alle Società che hanno più prove con un minimo di 5 partenti il punteggio assegnato sarà il seguente.

N° prove tot.  150

N° prove tot-1  130

Nel caso di parità di punteggio tra Società prevarrà la Società che avrà partecipato a più prove, e in caso di ulteriore parità la Società che ha ottenuto il miglior punteggio all’ultima prova.

Saranno assegnati alla società i punti degli atleti tesserati, sono esclusi i tesserati PG.

Tutto quello che non è citato in questo Regolamento riservato al Trofeo GRANDUCATO JUNIOR MTB si tiene in considerazione il Regolamento Tecnico Nazionale e le Norme Attuative Nazionale nonché le Norme Attuative Regionali in vigore per tutto il 2019.

PREMIAZIONI FINALI: Verranno premiate le prime 5 società classificate.

TROFEO TUSCANY TOUR JUNIOR MTB

Challenge di 7 gare Fuoristrada per le categorie Giovanissimi maschili e femminili, oltre all’attività Gioco Ciclismo da affiancare al Trofeo aperta ai tesserati PG dai 5 a 12 anni di età e per i non tesserati dai 5 anni fino a 15 anni, facoltativa per gli organizzatori che può consistere (riferendosi alle norme attuative nazionali 2019) o in una gincana di abilità o nell’effettuazione di alcuni giri del percorso (accorpando alcuni anni di nascita) a velocità controllata.

CATEGORIE AMMESSE:

G1 M/F (7 anni), G2 M/F (8 anni), G3 M/F (9 anni), G4 M/F (10 anni), G5 M/F (11 anni), G6 M/F (12 anni)

ATTIVITA’ GIOCO CICLISMO:

PG (età 5/12 anni), NON TESSERATI (età 5/15 anni)

MEZZI:

Sono ammesse biciclette solo Mountain-Bike (per la categoria giovanissimi limitazione ruote “27.5” Pollici)  per i tesserati nelle varie categorie, mentre per i tesserati PG e non tesserati sono ammesse qualsiasi tipo di bici, sia per i tesserati che per i PG e non tesserati le biciclette devono rientrare nel rispetto dei requisiti di massima sicurezza a salvaguardia della incolumità dei concorrenti, è vietato l’uso di appendici per le categorie Giovanissimi. Per tutti gli atleti è obbligatorio l’uso del casco.

Per i tesserati g1 e g2 M/F è obbligatorio l’uso dei pedali FLAT.

ISCRIZIONI :

La Società organizzatrice è tenuta ad accettare solo le Società iscritte on-line tramite il sistema informatico della F.C.I

I non tesserati e i tesserati PG si possono iscrivere in loco il giorno della gara.

CARATTERISTICHE PERCORSO GARA

Dovranno avere una lunghezza non superiore ai 500 Mt. per le categorie fino ai G4 e promozionali, possibilmente pianeggianti , che potranno raggiungere i  1000 Mt G5/G6 privi di eccessive  pendenze e lunghezza delle  asperità, ma con requisiti tecnici  sia in salita che in discesa per migliorare la tecnica dei nostri ragazzi, i percorsi devono essere interamente delimitati da nastro segnaletico  per i più piccoli e ben segnalati  per le altre categorie e comunque in ogni suo sviluppo privi di pericoli,  vigilati da personale dell’organizzazione, il circuito deve costituire un anello.

La larghezza del percorso non dovrà essere inferiore ai 2 Mt. nei punti più stretti, sono accettati brevi ristringimenti, che non causino pericoli ai partecipanti per le categorie minori ,a partire dalla categoria G5/G6 si prevedono anche variazioni di larghezza del percorso, la zona partenza e quella di arrivo  deve essere sufficientemente ampia tale da consentire lo schierarsi degli atleti almeno sei per fila per la partenza e una eventuale sprint finale.

Per la cat. G1 e G2 la gara potrà essere una combinata (cross country + gincana) le classifiche di queste due categorie saranno date dalla somma dei due punteggi ottenuti (sulle norme nazionali si può vedere come assegnare tali punteggi)

Tempo massimo durata delle gare:

G1 M/F (5 minuti), G2 M/F (7 minuti), G3 M/F (10 minuti), G4 M/F (12 minuti), G5 M/F (15 Minuti),

G6 M/F (20 minuti).

SVOLGIMENTO DELLA GARA:

La gara come da regolamento Nazionale è PROMISCUA e suddivisa per categoria, qualora il numero dei partecipanti tesserati G1-G2 ecc. nella singola categoria superi i 44 partecipanti verrà divisa in maschile femminile, se comunque non si rientra nel numero massimo previsto verrà divisa la categoria e inserite le femmine in un’unica delle suddette batterie, le batterie verranno fatte con l’estrazione del numero ogni gara del trofeo.

Qualora il numero degli iscritti in una categoria sia inferiore a 5 la Società Organizzatrice in accordo con la Giuria, potrà provvedere l’accorpamento delle categorie nella seguente modalità G1-G2  G3-G4  G5-G6.

Nelle gare con accorpamento delle categorie, il tempo massimo sarà quello della categoria inferiore, sulla linea di partenza i più giovani partiranno dietro sia per i maschi che per le femmine.

Le categorie femminili partiranno in coda a quelle maschili.

CLASSIFICHE E PREMIAZIONI:

Saranno fatte le classifiche per ogni categoria sia maschili che femminili e anche se verrà effettuato l’accorpamento, le premiazioni per ogni singola prova prevedono premiazioni individuali e premiazioni di società a punteggio.

In caso di pari punteggio nelle classifica a punti per società nella singola prova si terrà in considerazione il maggior numero di vittorie, e in un’eventuale parità varrà la vittoria nella categoria maggiore tra le due società.

Per i tesserati PG e i non tesserati non sarà stilata nessuna classifica, al termine della prova, verrà consegnato ad ognuno di loro un premio o attestato di partecipazione.

CLASSIFICA CHALLENGE TROFEO TUSCANY TOUR JUNIOR MTB

Saranno ritenuti validi tutti i punti acquisiti nelle prove effettuate.

La classifica finale verrà stilata con gli atleti che hanno partecipato a 6 prove su 7 della Challenge come da regolamento Nazionale.

In caso di pari punteggio nella classifica finale prevarrà chi ha partecipato a più prove.

In caso di ulteriore parità il miglior piazzamento nell’ultima prova.

Per la classifica finale riservata alle Società saranno sommati tutti i punti acquisiti dai propri atleti.

PUNTEGGI:

I punti saranno assegnati come segue.

1° (12 punti), 2° (9 punti), 3° (7 punti), 4° (6 punti), 5° (5 punti), dal 6° al 10° (3 punti), dal 11° in poi (1 punto).

I punti sopra descritti valgono anche nel caso siano fatte più batterie della stessa categoria.

Al termine delle prove dello Challenge Trofeo TUSCANY TOUR JUNIOR MTB sarà assegnato un bonus alle Società che hanno più prove con un minimo di 5 partenti il punteggio assegnato sarà il seguente.

N° prove tot.  150

N° prove tot-1  130

Nel caso di parità di punteggio tra Società prevarrà la Società che avrà partecipato a più prove, e in caso di ulteriore parità la Società che ha ottenuto il miglior punteggio all’ultima prova.

Saranno assegnati alla società i punti degli atleti tesserati, sono esclusi i tesserati PG.

Tutto quello che non è citato in questo Regolamento riservato al Trofeo TUSCANY TOUR JUNIOR MTB si tiene in considerazione il Regolamento Tecnico Nazionale e le Norme Attuative Nazionale nonché le Norme Attuative Regionali in vigore per tutto il 2019.

PREMIAZIONI FINALI: Verranno premiate le prime 5 società classificate.

CALNEDARIO GRANDUCATO JUNIOR MTB

20 APRILE COSTA ETRUSCA LI
12 MAGGIO SCUOLA MTB GAVORRANO GR
25 MAGGIO BORGONUOVO PO
02 GIUGNO PIANO DI MOMMIO LU
22 GIUGNO MTB CASENTINO AR
28 LUGLIO TEAM SIENA BIKE SI
08 SETTEMBRE TEAM SIENA BIKE SI

CALENDARIO TUSCANY TOUR JUNIOR MTB

07 APRILE ELBA BIKE LI
14 APRILE TEAM SIENA BIKE SI
18 MAGGIO SC GARFAGNANA MTB LU
01 SETTEMBRE SC GARFAGNANA MTB LU
22 SETTEMBRE SCUOLA MTB GAVORRANO GR
29 SETTEMBRE LIVORNO CYCLING TEAM LI

9° MEMORIAL FRANCO BALLERINI 2019

MODALITÀ DI SVOLGIMENTO:

Il Memorial Franco Ballerini categoria Giovanissimi si svolge in tre prove che toccano tutti gli aspetti della multidisciplinarietà con gare di mountain bike, abilità,velocità e strada.

Al termine di ogni singolo meeting avremo una classifica generale di società che  sommandosi di volta in volta andrà a definire quella che sarà la classifica finale. La società vincitrice risulterà “Società Campione Regionale Toscana Categoria Giovanissimi”.

Date di svolgimento:

25 – Aprile Meeting di MTB

05 – Maggio Meeting Abilità-Velocità

09 – Giugno Meeting Strada

MEETING REGIONALE FUORISTRADA

La prova deve essere effettuata esclusivamente con bici da MTB, tenendo conto di quanto stabilito dalle vigenti Norme Attuative Giovanissimi (ART.1 capoverso 5) Per le biciclette da MTB la misura massima consentita delle ruote è di 27,5”.

Nelle prove fuoristrada, per le cat. G1- G2 maschili e femminili è obbligatorio l’utilizzo dei pedali flat (pedale semplice) Norme attuative 2019 Categoria Giovanissimi approvate dal C.F. 26/07/2018

Di seguito la tabella con i tempi massimi di percorrenza per ciascuna categoria. Si precisa che in caso di terreno fangoso o presenza di leggera pioggia va ridotto almeno del 30% il tempo massimo della prova stabilito per ciascuna categoria.

cat. G1: max. 5 minuti, cat. G2: max. 7 minuti, cat. G3: max.10 minuti, cat. G4: max. 12 minuti,

cat. G5: max. 15 minuti, cat. G6: max. 20 minuti.

Le batterie verranno fatte in base agli iscritti e non potranno superare il numero massimo di 30 concorrenti.

Punti ottenuti in base ai risultati nella prova fuoristrada.

In ciascuna batteria verranno assegnati punti ai primi 5 classificati secondo il seguente schema:

1° classificato 35 punti
2° classificato 30 punti
3° classificato 25 punti
4° classificato 20 punti
5° classificato 15 punti

Verranno inoltre assegnati 2 punti presenza per ciascun partente

PENALITA’:

Per ogni iscritto non giustificato (certificato medico) che non parteciperà alla manifestazione verrà conteggiato 1 punto di penalità

In base alla somma dei punti (punti presenza e punti risultato) ottenuti da ciascun sodalizio verrà stilata una classifica generale della manifestazione. Risulterà vincitrice del Meeting Fuoristrada il sodalizio che avrà ottenuto, al termine di tutte le prove previste, il maggior punteggio. Verranno inoltre stilate altre due classifiche che premieranno la squadra con il maggior punteggio di partecipazione (punti presenza meno eventuali penalità) mentre la seconda classifica riguarderà i punteggi ottenuti in gara dalle partecipanti categorie femminili.

MEETING REGIONALE ABILITA’-VELOCITA’

PROVA DI ABILITA’ – (Cat. G1-G2-G3 M/F)

Verranno allestiti 2 distinti campi di gara  (è comunque possibile allestire solo un campo di gara per motivi organizzativi o di spazio)

Nella prova di gincana è prevista la partenza dei concorrenti con pedali agganciati. E’ consentito comunque partire pure col piede a terra.

L’ordine di partenza e la distribuzione dei concorrenti sui 2 percorsi verranno stabilite automaticamente dal computer in base al numero dei partecipanti.

Verranno effettuate, per ciascun concorrente, due prove non consecutive. In particolare, i concorrenti della stessa società affronteranno tutte e due le prove previste a rotazione e sullo stesso percorso di gara assegnato.

In caso di errori durante l’effettuazione di ciascuna prova sono previste penalità a tempi stabilite in 3 secondi per ogni errore (abbattimento o mancato superamento di ciascun ostacolo).

Per la classifica finale viene preso il miglior tempo tra le due prove.

E’ possibile effettuare la prova con qualsiasi tipo di bicicletta, strada o fuoristrada che abbia ruote di almeno 20” di diametro. Solo per le categorie G1 maschili e femminili è consentito l’utilizzo di ruote con diametro inferiore (riferimento alle norme attuative nazionali 2018 art. 5.3).

ASSEGNAZIONE PUNTI

In base al numero dei partecipanti otterranno punti i concorrenti classificati seguendo questo schema (fino a 40 partecipanti punteggio per i primi 10 da 41 fino ad 80 punteggio per i primi 20 e cosi’ a seguire).

ESEMPIO FINO A 40 PARTECIPANTI      ESEMPIO DA 41 A 80  PARTECIPANTI

1° classificato 50 punti            1°/2°      classificato 50 punti
2° classificato 45 punti 3°/4°      classificato 45 punti
3° classificato 40 punti 5°/6°      classificato 40 punti
4° classificato 35 punti 7°/8°      classificato 35 punti
5° classificato 30 punti 9° /10°   classificato 30 punti
6° classificato 25 punti 11°/12°  classificato 25 punti
7° classificato 20 punti 13°/14°  classificato 20 punti
8° classificato 15 punti 15°/16°  classificato 15 punti
9° classificato 10 punti 17°/18°  classificato 10 punti
10° classificato   5 punti 19°/20°  classificato   5 punti

 

PROVA DI VELOCITA’ – (cat. G4-G5-G6 M/F)

Le prove si effettueranno su rettilineo stradale oppure pista  in asfalto o tartan

FASE DI QUALIFICAZIONE

Nella prova di velocità è prevista la partenza dei concorrenti con pedali agganciati.

Sono previste,per ogni partecipante due prove cronometrate con partenza da fermo. Ogni prova si svolge su di una distanza complessiva di 80 metri: 30 metri con presenza di birilli posizionati all’interno di ciascuna corsia + 50 metri senza ostacoli. Non sono previste penalità nel caso di abbattimento dei birilli (posizionati nei primi 30 metri).

La prova verrà annullata,invece, nel caso il concorrente non passi tra i birilli e non potrà essere ripetuta

Il rettilineo nel quale verranno effettuate le prove lanciate sarà suddiviso in 2/3 corsie secondo le esigenze

Sarà stabilito un ordine di partenza, per gruppi di società. Mantenendo questo ordine verranno effettuate a rotazione tutte e due le prove previste lasciando ai concorrenti un breve margine di recupero tra la prima e la seconda prova. Verra’ preso in considerazione il migliore tra i due tempi ottenuti in prova.

Per qualunque incidente riconosciuto la prova verrà ripetuta in caso di caduta,rottura della catena,incidente meccanico riconosciuto (non sarà considerato incidente riconosciuto lo sgancio del pedale)

FASE FINALE

Punti di partecipazione Al termine delle due prove, sulla base dei migliori tempi ottenuti dai partecipanti, viene stilata una classifica per ogni categoria maschile e femminile.

I primi 18 tempi, di ognuna delle 6 classifiche, accedono al Torneo Finale.

Fra i 18 finalisti gli abbinamenti verranno effettuati esclusivamente in base ai tempi ottenuti nelle prove lanciate in questo schema (1-7-13)(2-8-14)(3-9-15)(4-10-16)(5-11-17)(6-12-18) Sono previsti 6 diversi Tornei (uno per ciascuna categoria maschile e femminile).

Ogni Torneo Finale prevede la seguente articolazione:

Turno Eliminatorio = 6 batterie a 3 corridori

Recupero = 3 batterie a 4 corridori

Semifinale = 3 batterie a 3 corridori

Finale 7°-9° posto=1 batteria a 3 corridori (i terzi delle batterie di semifinale)

Finale 4°-6° posto = 1 batteria a 3 corridori (i secondi delle batterie di semifinale)

Finale 1°-3° posto = 1 batteria a 3 corridori (i primi delle batterie di semifinale)

In base al numero dei partecipanti otterranno punti tutti i concorrenti classificati dopo il 18° posto con il tempo ottenuto in qualificazione (inferiori a 40 partecipanti punteggio per i primi

10 da 41 fino ad 80 punteggio per i primi 20 e cosi a seguire con questo schema)

ESEMPIO FINO A 40 PARTECIPANTI       ESEMPIO DA 41 A 80  PARTECIPANTI

1° classificato 50 punti             1°/2°      classificato 50 punti
2° classificato 45 punti 3°/4°      classificato 45 punti
3° classificato 40 punti 5°/6°      classificato 40 punti
4° classificato 35 punti 7°/8°      classificato 35 punti
5° classificato 30 punti 9° /10°   classificato 30 punti
6° classificato 25 punti 11°/12°  classificato 25 punti
7° classificato 20 punti 13°/14°  classificato 20 punti
8° classificato 15 punti 15°/16°  classificato 15 punti
9° classificato 10 punti 17°/18°  classificato 10 punti
10° classificato   5 punti 19°/20°  classificato   5 punti

 

A ciascuna società vengono assegnati:

2 punti per ogni corridore partecipante alla manifestazione, regolarmente verificato dalla Giuria

E’ prevista la penalizzazione di 1 punto, alla società interessata, per ogni atleta iscritto e non partecipante giustificato (certificato medico) alla manifestazione in base alla verifica tessere effettuata.

In base alla somma dei punti (punti presenza e punti risultato) ottenuti da ciascun sodalizio verrà stilata una classifica generale della manifestazione. Risulterà vincitrice del Meeting Abilità-Velocità  il sodalizio che avrà ottenuto, al termine di tutte le prove previste, il maggior punteggio. Verranno inoltre stilate altre due classifiche che premieranno la squadra con il maggior punteggio di partecipazione (punti presenza meno eventuali penalità) mentre la

seconda classifica riguarderà i punteggi ottenuti in gara dalle partecipanti categorie femminili.

MEETING REGIONALE PROVA SU STRADA

Le gare si svolgeranno, su 2 circuiti chiusi completamente asfaltati. Per motivi organizzativi è possibile gareggiare su di un unico circuito.

Nel programma gara sono definite, in linea di massima, le categorie che effettueranno la prova in ciascuno dei 2 percorsi. Nel caso fosse un solo circuito verranno suddivise le categorie iniziando con quelle dei più piccoli (G1-MF) e proseguendo in ordine di età per concludere con le categorie dei più grandi (G6-MF)

In base agli effettivi iscritti il programma esatto delle diverse gare saranno comunicate alle società in occasione della riunione tecnica.

Sulla base della lunghezza del circuito e del numero di partecipanti saranno stabilite:

  • l’ordine di partenza per categoria;
  • il numero di categorie assegnate in ciascuno dei percorsi;
  • il numero di giri e di conseguenza la distanza di gara per ogni categoria; la composizione del numero massimo di partecipanti per ogni categoria.

Per ogni batteria sarà stilata una classifica finale.

I concorrenti verranno disposti, sul rettilineo di partenza in griglie numerate (il numero di concorrenti per ciascuna riga sarà stabilito sulla base dell’ampiezza della sede stradale). La collocazione in partenza dei singoli concorrenti, di ciascuna batteria sara’ stabilita automaticamente dal computer. Avendo già una posizione stabilita precedentemente nella griglia di partenza la misurazione dei rapporti avverrà per sorteggio in base al numero effettivo dei partenti fino ad un massimo di 5 concorrenti per batteria:

misurazione per 2 atleti fino a 10 partenti, misurazione per 3 atleti fino a 20 partenti, misurazione per 4 atleti fino 30 partenti, misurazione per 5 atleti fino a 40 partenti.

MODALITA’ DI ASSEGNAZIONE DEI PUNTI

Punti ottenuti in base ai risultati nelle prove su strada

In ciascuna batteria saranno assegnati punti ai primi 10 classificati, secondo il seguente schema:

1° classificato 50 punti
2° classificato 45 punti
3° classificato 40 punti
4° classificato 35 punti
5° classificato 30 punti
6° classificato 25 punti
7° classificato 20 punti
8° classificato 15 punti
9° classificato 10 punti
10° classificato   5 punti

 

Punti di partecipazione

A ciascuna società vengono assegnati:

  • 1 punto per ogni corridore partecipante alla manifestazione, regolarmente verificato dalla Giuria.
  • E’ prevista la penalizzazione di 1 punto, alla società interessata, per ogni atleta iscritto e non partecipante giustificato (certificato medico) alla manifestazione in base alla verifica tessere effettuata.

In base alla somma dei punti (punti presenza e punti risultato) ottenuti da ciascun sodalizio verrà stilata una classifica generale della manifestazione. Risulterà vincitrice del Meeting Strada il sodalizio che avrà ottenuto, al termine di tutte le prove previste, il maggior punteggio. Verranno inoltre stilate altre due classifiche che premieranno la squadra con il maggior punteggio di partecipazione (punti presenza meno eventuali penalità) mentre la seconda classifica riguarderà i punteggi ottenuti in gara dalle partecipanti categorie femminili.

CLASSIFICHE SPECIALI

CATEGORIE FEMMINILI E PER NUMERO PARTECIPANTI

Al termine di ogni prova per ognuno dei tre Meeting Regionali valevoli per l’assegnazione del Memorial Franco Ballerini verranno stilate due classifiche parallele che andranno a premiare di volta in volta la società che ha ottenuto il miglior punteggio in gara con le sole partecipanti delle categorie femminili estrapolandone i punteggi nelle varie batterie.

Verrà inoltre premiata ogni volta la società che sommando il punteggio di presenza dei suoi partecipanti e togliendo le eventuali penalità risulterà vincitrice di questa speciale classifica.

Al termine delle tre prove (Mtb – Abilità/Velocità-Strada) oltre ad avere la società vincitrice del Memorial Franco Ballerini avremo anche la società vincitrice per il miglior punteggio categorie femminili e la società vincitrice della speciale classifica del miglior punteggio presenza.

CLASSIFICA FINALE

La classifica finale del “Memorial Franco Ballerini” si avrà sommando i punteggi ottenuti dai partecipanti per ogni società nelle varie batterie di ogni singolo Meeting a cui verranno sommati i punti presenza.

Al termine delle tre prove avremmo una classifica Finale che assegnerà alla società vincitrice

del “9° Memorial Franco Ballerini” il titolo di “Società Campione Regionale Toscana Categoria Giovanissimi 2019”.

 

COMMISSIONE AMATORIALE

COMPETENZE REGIONALI

La Commissione ribadisce ancora una volta che il Comitato Regionale Toscana, in occasione dell’ultima riunione di consiglio, ha stabilito gli importi da versare, quali competenze regionali relative all’attività sportiva 2018, prima della loro approvazione, contestualmente al versamento delle tasse federali:

  • STRADA

Manifestazioni Gran Fondo e Medio Fondo          450,00 Euro

  • FUORISTRADA

Marathon, Point to Point                                  450,00 Euro

 

Downhill, Ciclocross, Enduro, Cross Country        150,00 Euro

Il versamento dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario intestato a Federazione Ciclistica Italiana – Comitato Regionale Toscana, IBAN IT85M0842502801000030929731.

Le suddette somme verranno utilizzate per incrementare e favorire l’attività giovanile Strada, MTB e Pista.

 

 

Il Presidente C.R.T.

Giacomo BACCI

Scarica gli allegati

  • 1 pdf Comunicato 09 2019
    Aggiunto in data: 22 Aprile 2019 9:25 Dimensione del file: 645 KB Download: 14