COMUNICATO “C.R. TOSCANA” N° 4 DEL 08/03/2019.

Comunicato n° 04 del 8 marzo 2019

COMITATO REGIONALE TOSCANA

 

CONVEGNO

Si informano le Società della Toscana che il giorno 29 marzo 2019 alle ore 17.00 presso il “First Hotel” di Calnzano (Fi) si svolgerà un Convegno dal tema “La gestione sportiva e amministrativa delle ASD”. Seguirà comunicato dettagliato degli interventi e dei Relatori.

 

IBAN CR TOSCANA

Si informa che il conto corrente Banco Posta del CR Toscana è stato chiuso.

Si invitano le società a versare eventuali somme ai seguenti conti correnti bancari:

  • BNL – IBAN: IT 11 M 0100 5028 0000 0000 0067 18
  • Banca di Cambiano – IBAN: IT 85 M 0842 5028 0100 0030 9297 31

 

DESIGNAZIONI GIUDICE DI ARRIVO IN MOTO

Si comunica a tutte le società che in accordo con il Comitato Regionale, la CRGG potrà designare in determinate gare, il giudice di arrivo su moto. Saranno individuate delle gare in cui per la gestione sportiva delle stesse, risulti più utile e funzionale avere un giudice su moto anziché in macchina.

Per queste gare, la CRGG invierà la designazione per conoscenza alla società organizzatrice in modo che questa possa predisporre la moto per il giudice di arrivo.

COMPETENZE REGIONALI

La Commissione ribadisce ancora una volta che il Comitato Regionale Toscana, in occasione dell’ultima riunione di consiglio, ha stabilito gli importi da versare, quali competenze regionali relative all’attività sportiva 2018, prima della loro approvazione, contestualmente al versamento delle tasse federali:

  • STRADA

Manifestazioni Gran Fondo e Medio Fondo          450,00 Euro

  • FUORISTRADA

Marathon, Point to Point                                  450,00 Euro

Downhill, Ciclocross, Enduro, Cross Country        150,00 Euro

Il versamento dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario intestato a Federazione Ciclistica Italiana – Comitato Regionale Toscana, IBAN IT85M0842502801000030929731.

Le suddette somme verranno utilizzate per incrementare e favorire l’attività giovanile Strada, MTB e Pista.

 

COMMISSIONI REGIONALI STAGIONE 2019

Il Consiglio Regionale del C.R. Toscana nella riunione del 17 dicembre u.s., ha definito i nominativi dei componenti le Commissioni per il restante periodo del quadriennio:

Struttura Tecnica (Strada-Pista)

Coordinatore                                       Marco BUGGIANI

Responsabile Settore Strada                  Alessandro DOLFI

Responsabile Settore Pista                     David PULLANO

Responsabile Settore Ciclocross              Fabio FORZINI

Componente Settore Strada                   Filippo FUOCHI

Componente Settore Ciclocross               Roberto CECCHI

Tecnico Regionale Strada – Juniores         Antonio FANELLI

Tecnico Regionale Strada – Allievi            Flavio PAGLIACCIA

Tecnico Regionale Strada – Esordienti       Claudio ROVINA

Collaboratore Tecnico Strada – Juniores    Flavio PAGLIACCIA

Tecnico Reg. Pista                                Antonio FANELLI

Commissione Attività Paralimpica

Coordinatore           Nicodemo FIORAVANTI

Componente           Samanta CAVALDONATI

Commissione Femminile

Coordinatore           Gaetano CUTRUPI

Componente            David FABBRI

Commissione Giovanile

Coordinatore           Mauro RENZONI

Componenti            Velio BIGAZZI, Luigi FONTANELLA, Laura PUCCETTI

Commissione Fuoristrada/MTB

Coordinatore                                       Stefano BURGASSI

Responsabile Settore Crosscountry          Emiliano FERRI

Responsabile Settore Enduro                  Enrico LANDUCCI

Resonsabile. Settore Marathon                Giampaolo PALADINI

Componente Settore Crosscountry           Fabrizio GIANNOTTI

Commissione Amatoriale/Cicloturismo

Coordinatore           Angelo MAZZONI

Componente           Giampaolo PALADINI

C.R.G.G.

Presidente              Linda BOTTONI

Componenti            Antonio D’ALESSANDRO, Sergio SBRILLI

C.R.D.C.S.

Coordinatore  Mario MECACCI

Componenti   Gianni CANTINI, Alessandro LAZZERINI, Giovanni SARTI, Cinzia SIMONELLI,

Francesco ZINGONI

Settore Studi e Corsi

Coordinatore           Gianni CANTINI

Componente           Fabio FORZINI

Coordinatore Tecnico Reg. Giovanile                  Elisa MAGGINI

Giudice Sportivo Regionale                               Enrico BARTOLI

Consulente Legale                                          Carlo IANNELLI

Responsabile Comunicazione                            Andrea VEZZOSI

Gruppo di Lavoro per il Ciclismo Giovanile: Roberto FONTINI, Diego PETRINI, Marco RICCIARINI

 

COMMISSIONE GIOVANILE

NORME ATTUATIVE REGIONALI 2019 (INTEGRATIVE DEL REGOLAMENTO NAZIONALE)

Preso atto delle “norme attuative 2019 categoria giovanissimi” approvate dal C.F. del 26 Luglio 2018, il Settore Giovanile Regionale su approvazione del Comitato Regionale Toscana, dopo aver posto a ratifica del Settore Giovanile Nazionale e seguita dalla loro pubblicazione sull’ organo ufficiale, emana le seguenti Norme Attuative ad integrazione di quelle Nazionali.

PARTECIPAZIONE:

In base all’articolo 4 delle Norme Attuative Nazionali sulle limitazione alla partecipazione delle gare infrasettimanali, la Commissione Giovanile Regionale dà la facoltà alle Provincie che ne fanno richiesta, per il limitato numero di iscritti, di accorparsi in un’unica gara che coprirà la disponibilità annuale delle richiedenti.

E’ consentita l’organizzazione delle prove di resistenza anche nelle seguenti giornate:

Lunedì 22 Aprile 2019 (Festa dell’Angelo)

Fra una prova e la successiva deve intercorrere un intervallo minimo di 5 giorni.

DATE SVOLGIMENTO MEETING REGIONALE PER SOCIETA’:

Mercoledì  25 Aprile – MEETING REGIONALE FUORISTRADA

Domenica 05  Maggio – MEETING REGIONALE ABILITA’ E VELOCITA’

Domenica 09 Giugno – MEETING REGIONALE STRADA

Nel fine settimana corrispondete alle date dove si svolgono i Meeting Regionali è vietato gareggiare fuori Regione (Art 14 del Regolamento Tecnico Nazionale – obbligo per le Società alla partecipazione nella propria Regione);

Per le società che non dovessero attenersi a questa norma sarà prevista un’ammenda di euro 800,00 (Art 7 del Prospetto Infrazioni e Sanzioni (PUIS) di natura tecnico organizzativa Attività Giovanissimi).

Le norme che regolano la partecipazione lo svolgimento e l’assegnazione del titolo Regionale per Società saranno pubblicate dalla Commissione Giovanile Regionale tramite un comunicato ufficiale.

I Comitati Provinciali sono tenuti a comunicare alla Commissione Giovanile le date dei propri Campionati Provinciali per Società o Challenge, con i rispettivi regolamenti, 60 giorni prima della data di effettuazione.

Le gare vincolanti per gli eventuali Campionati Provinciali di Società dovranno essere specificate precedentemente al momento della richiesta e non potranno comunque superare il numero di quattro indipendentemente dalla tipologia di gara (strada, fuoristrada, abilità, velocità, gare multiple pista).

Per le prove di Campionato Provinciale per Società vincolate viene applicato l’Art. 14 del Regolamento Tecnico Nazionale (che obbliga le Società alla partecipazione nella propria Provincia).

Per queste manifestazioni viene applicata la sanzione approvata dal Comitato Regionale di €. 150,00 in base all’Art 7del Prospetto Infrazioni e Sanzioni (PUIS) di natura tecnico organizzativa attività Giovanissimi.

CARATTERISTICHE DELLE PROVE RESISTENZA + ABILITA’

Solo per le categorie G1 e G2 maschile e femminile nella medesima manifestazione dove viene svolta la prova di  resistenza (strada o cross-country), è prevista (come da preventiva richiesta gara) dopo tale prova, una prova di abilità. Tale prova verrà svolta subito  dopo la gara di resistenza in due manche.

Le prove (resistenza/abilità) devono essere fatte con la stessa bicicletta.

Per le prove su strada e le prove di Cross Country sarà previsto il terzo giudice come da regolamento Nazionale.

Tale richiesta dovrà essere specificata nello spazio “NOTE” del programma gara.

La conseguente designazione sarà a carico della società richiedente,con relativo versamento al CRT da effettuarsi al momento della richiesta.

Fare riferimento all’allegato “A“ delle Norme Attuative Nazionali.

La prova di abilità può essere fatta in qualsiasi luogo in prossimità dove si svolge la manifestazione (piazza o via) la sua durata media deve oscillare tra i 25 e 30 secondi.

APPROVAZIONE GARE

Per la richiesta Gare la Società Organizzatrice deve far  pervenire almeno 40 giorni prima il programma gara compilato in ogni sua parte e già vistato dal Comitato Provinciale territoriale competente e l’eventuale proposta di limitazione del numero dei partenti per ragioni di sicurezza (in questo caso la limitazione corrisponde al numero massimo di iscritti comprensivo degli extra Regionali). In caso di ritardo nell’inoltro non sarà garantita la presenza della Giuria, requisito imprescindibile per lo svolgimento della manifestazione.

Gli inserimenti di gare successivi alla data di ufficialità del calendario strada e cross-country o gli spostamenti di data rispetto a quella prevista dovranno pervenire alla Commissione Giovanile Regionale almeno 40 giorni prima della data di svolgimento.

La rinuncia alla gara già in calendario senza valido motivo e la mancata comunicazione alla Commissione Regionale Giovanile 40 giorni prima della data di effettuazione, comporta la perdita di tutti i diritti acquisiti nella compilazione del calendario dell’anno successivo nella valutazione della Commissione Giovanile Regionale.

ISCRIZIONI

Apertura delle iscrizioni alle gare su Strada e Cross Country7 (sette) giorni prima della chiusura del giovedì che precede la gara del fine settimana.

L’iscrizione alle gare del fine settimana vanno fatte entro il GIOVEDI alle 24:00; le Società extraregionali devono attenersi a questa regola, in caso di presenza di un’atleta straniero, l’iscrizione può essere fatta nei termini di 48 ore prima.

I Comitati Provinciali del territorio dove si svolgono settimanalmente le manifestazioni,e relativamente alle sole gare su strada, qualora lo volessero hanno la facoltà di aprire le iscrizioni alla  gara in anticipo rispetto a tutti gli altri Comitati Provinciali, permettendo alle società della provincia stessa di potersi iscrivere con diritto di precedenza. L’orario per effettuare tale iscrizione deve essere compreso dalle ore 20,00 alle ore 22,00 del mercoledì precedente l’apertura della manifestazione. Questa operazione sarà di competenza  del CP territorialmente interessato . Andrà quindi specificato dalla società organizzatrice alla presentazione del programma gara nello spazio” NOTE” di avvalersi di questa facoltà di iscrizione. Dopo tale orario il Comitato Provinciale territoriale dovrà richiudere la gara per tutti. Nel caso si dovesse superare la limitazione già con le società della provincia stessa vale sempre lo stesso criterio adottato per le normali limitazione con l’ultima società iscritta che deve stare dentro al limite prestabilito con almeno un tesserato. Le società che non rientrano in questo criterio vanno quindi considerate fuori limitazione.

Nel caso che la società organizzatrice appartenga ad altra provincia diversa da quella dove si svolge la manifestazione  le società di entrambi i CP (territorio & società organizzatrice) potranno avvalersi di tale norma. In questo caso sarà il CP della società organizzatrice a gestire le iscrizioni (apertura/chiusura) nella fascia oraria riservata.

Se in questa fascia oraria riservata si iscrivessero società di diverse province rispetto a quella (oppure nel caso sopracitato ad entrambe) di svolgimento e di organizzazione della manifestazione, tali  iscrizioni non verranno prese in considerazione e dovranno essere cancellate dall’elenco della coda degli iscritti.

Se le società iscritte nella fasci oraria riservata non appartenenti alla provincia dello svolgimento della gara ( o non appartenenti alla provincia della società organizzatrice) non dovessero cancellare i loro iscritti,queste resteranno in coda iscrizione senza possibilità di inserimento da parte della società organizzatrice ed escluse dalla manifestazione.

Se il Comitato Provinciale interessato a questa tipologia di iscrizione per qualunque motivo non dovesse attenersi correttamente  ai termini sopracitati (apertura/chiusura) dovrà dare giustificazione al Comitato Regionale che si riserverà di togliere in futuro la facoltà di usufruire di tale vantaggio per quella Provincia.

Si raccomanda le Società nell’invio delle iscrizioni di essere FEDELI AL NUMERO EFFETTIVO DEI PARTENTI. (durante la stagione in collaborazione con la commissione Giudici di Gara verrà effettuato un monitoraggio su alcune gare per meglio valutare il numero effettivo di partenti per società)

Le iscrizioni comunque restano aperte fino al raggiungimento del numero massimo iscritti previsto e comunque  non oltre il Venerdì alle 24:00.

LIMITAZIONE ISCRIZIONI

Il numero massimo consentito di iscritti per ogni gara su strada dovrà rispettare i seguenti limiti:

120 iscritti massimo quattro manifestazioni

160 iscritti massimo tre manifestazioni

In presenza di due manifestazioni e dopo il raggiungimento di un numero pari a 200 iscritti Regionali in entrambe le manifestazioni, saranno le stesse società organizzatrici a decidere il numero massimo sostenibile.

In presenza di una sola gara sarà la società organizzatrice a decidere il numero massimo sostenibile specificandolo alla presentazione  del programma gara.

Sarà consentito superare i suddetti limiti di iscritti solamente con gli atleti in coda con l’ultima società iscritta (vedi da elenco iscritti) che comunque non potrà superare il 15% della limitazione stessa:

Esempio: Limitazione a 120 con ultima società iscritta si può arrivare ad un massimo di 140 iscritti

Esempio: Limitazione a 160 con ultima società iscritta si può arrivare ad un massimo di 185 iscritti

Nel caso ci fossero più società con alcuni iscritti oltre le suddette limitazioni vale l’ordine cronologico di iscrizione  alla gara fatta con il primo iscritto di ogni società. Da questa limitazione sono derogati gli atleti extra regionali

All’arrivo sul luogo della manifestazione l’addetto alla giuria o altro rappresentante della società organizzatrice dovrà  consegnare l’elenco degli iscritti alla giuria compresi degli extraregionali.

Il Presidente di Giuria inoltre dovrà segnalare sul verbale di gara eventuali anomalie riscontrate, senza per questo compromettere la partecipazione dei ragazzi .

La società organizzatrice dovrà presentare alla giuria la stampa senza le eventuali società fuori limitazione che dovranno rimanere in coda iscrizioni ed escluse dalla manifestazione.

L’inserimento, da parte della Società organizzatrice nell’elenco iscrizioni di un numero superiore di concorrenti Regionali, rispetto a quanto previsto nel programma gara approvato, prevede la perdita di tutti i diritti acquisiti per la compilazione del calendario 2020.

La Commissione Regionale Giovanile valuterà nei primi due mesi eventuali anomalie o problematiche ( vedi numero tesserati e corretta applicazione apertura/chiusura iscrizioni da parte dei CP ) e se riterrà opportuno valuterà  modifiche ai criteri sopra citati le modifiche saranno valutate dal Comitato Regionale e rese note sui Comunicati Ufficiali.

PROVE CROSS COUNTRY XCO

E’ obbligatorio l’uso di biciclette da MTB per partecipare a tale prove, compreso il Meeting Regionale.

(riferimento 11,1 Norme Attuative Nazionali 2019).

Verranno effettuate due Challenge Regionali che soddisferanno in egual misura le richieste delle gare inserite nel Calendario 2019 (vedi Art.11.1.2 Norme attuative 2019 Categoria Giovanissimi approvate dal C.F. 26/07/2018)

La suddivisione delle gare che comporranno le due challenge sarà di competenza della Commissione Giovanile Regionale.

PROVE SU STRADA

In caso di richiesta gara con percorso inferiore a 700 mt., sarà la Commissione Regionale Giovanile a valutare e dare eventuali riduzioni di chilometraggio e numero partecipanti per batteria.

Sul rettilineo di arrivo è richiesta la protezione con transenne: 70 mt. prima del traguardo e 30mt. dopo.

All’arrivo dei Giudici, alla riunione Tecnica e per tutta la durata della manifestazione è obbligatoria la presenza del Responsabile dell’ organizzazione, in caso contrario a quanto citato la stessa sarà sospesa o annullata; per i doveri e responsabilità del Responsabile della Manifestazione attenersi ai regolamenti Nazionali.

Mezz’ora prima della partenza si effettuerà una breve riunione tecnica tra i Direttori Sportivi delle società iscritte, il Presidente di Giuria e il Responsabile della Manifestazione, (è obbligatoria la sua presenza).

Verrà illustrato e presentato il percorso – i giri per ogni categoria – eventuali doppie batterie – come comportarsi con i doppiati – in caso di pioggia cosa fare – identificazione del responsabile dell’organizzazione.

Verrà inoltre predisposta dalla società organizzatrice una griglia di partenza con un massimo di 44 postazioni, i numeri per l’estrazione devono corrispondere all’esatto numero dei partecipanti per ogni categoria.

La società che non si presenta alla Riunione Tecnica non sarà ammessa all’estrazione del numero di griglia dei propri atleti, automaticamente essi si disporranno nelle ultime posizioni e se il Presidente di Giuria riterrà opportuno verranno sottoposti alla misurazione dei rapporti.

Gli atleti dopo l’estrazione del numero si disporranno nella griglia in base al numero estratto.

Chi estrae i numeri individuati per il controllo rapporti (come schema art. 3 delle Norme Attuative Nazionali), dovrà presentarsi alla misurazione rapporti.

Nelle gare promiscue dove il numero dei partenti supera il limite massimo consentito, nella scelta della divisione delle batterie, si valuta il numero delle femmine partecipanti: se pari a 10 (si può accorpare la categoria. G2 con la G3) si dividono le batterie in maschili e femminili.

Nell’ipotesi che il numero dei partecipanti sia tale che si debba comunque fare una doppia batteria maschile e la terza femminile, è a discrezione della giuria e del responsabile dell’organizzazione inserire le femmine (anche se superiore a 10), in una delle batterie maschili senza superare i 44 partecipanti come da regolamento, dividendo i maschi con i dorsali pari o dispari inserendo le  femmine nella batteria meno numerosa.

PREMIAZIONI

Per quanto riguardano le premiazioni di Società dovrà essere previsto almeno un premio alle prime 3 Società della classifica. Potrà inoltre essere previsto un premio alla Società con il maggior numero di partecipanti.

E’ prevista la premiazione individuale: si consiglia di premiare i primi 5 classificati (è obbligatorio premiare i primi 3 classificati) per ogni  categoria e batteria, sia maschile che femminile.

 

ASSISTENZA SANITARIA

In tutte le manifestazioni giovanissimi, è obbligatoria la presenza di almeno una autoambulanza dotata di attrezzatura per il primo soccorso che sarà assicurata da personale abilitato al primo soccorso.

Ad esclusione delle gare di Abilità, Manifestazioni Gioco Ciclismo, e Cicloturismo sia strada che fuoristrada, tutte le altre manifestazioni per giovanissimi è OBBLIGATORIA LA PRESENZA DI UN MEDICO.

Il Responsabile dell’organizzazione è il garante del rispetto della norma che precede

PER TUTTO CIO’ CHE NON E’ CONTEMPLATO NEL PRESENTE REGOLAMENTO, SI FA RIFERIMENTO AL REGOLAMENTO TECNICO NAZIONALE 2019  E ALLE NORME ATTUATIVE NAZIONALI 2019.

CALENDARIO GIOVANISSIMI 2019 – TOSCANA
GIORNO DATA PROVINCIA SOCIETA’ ORGANIZZATRICE
SABATO 06-apr AREZZO PEDALE TOSCANO PONTICINO
PISTOIA POL. MILLELUCI
PISA COLTANO GRUBE
FIRENZE GREVIGIANA
DOMENICA 07-apr LIVORNO ELBA BIKE – MTB
SABATO 13-apr LIVORNO UC.MONTENERO
FIRENZE AQUILA
PISA S.MINIATO/S.CROCE
DOMENICA 14-apr SIENA SIENA BIKE – MTB
SABATO-SANTO 20-apr FIRENZE PEDALE CERTALDESE
PISA CICL.MOBILIERI PONSACCO
LIVORNO AC.COSTA ETRUSCA – MTB
DOMENICA-PASQUA 21-apr
LUNEDI DI PASQUA 22-apr
GIOVEDI 25-apr PISA-FIRENZE MEETING REGIONALE MTB
SABATO 27-apr SIENA GS. BUONCONVENTO
LUCCA US MONTECARLO
FIRENZE ITALA
PISA COLTANO GRUBE
DOMENICA 28-apr
MERCOLEDI 01-mag
DOMENICA 05-mag PISA MEETING REGIONALE ABILITA’- VELOCITA’
SABATO 11-mag PISA CICL. MOBILIERI PONSACCO
FIRENZE V.C. EMPOLI
GROSSETO TEAM BALLERO BIKE
AREZZO GS.OLIMPIA VALDARNESE
DOMENICA 12-mag GROSSETO GAVORRANO – MTB
SABATO 18-mag AREZZO GS.OLIMPIA VALDARNESE
PISA GS. BUTESE
FIRENZE GASTONE NENCINI
PRATO V.C.SEANO
LUCCA GARFAGNANA – MTB
DOMENICA 19-mag
SABATO 25-mag AREZZO UC. ARETINA 1907
FIRENZE SANCASCIANESE
PRATO BORGONUOVO – MTB
DOMENICA 26-mag MASSA-CARRARA MONTIGNOSO CICLISMO
SABATO 01-giu AREZZO CICLISTICA RIGUTINESE
LIVORNO GS. LA CALIFORNIA
FIRENZE EMPOLESE
DOMENICA 02-giu MASSA CARRARA VILLAFRANCA
DOMENICA 02-giu LUCCA PIAN DI MOMMIO – MTB
DOMENICA 09-giu LUCCA MEETING REGIONALE STRADA
SABATO 15-giu PISTOIA VIA NOVA
LIVORNO ARENA DEL POPOLO
FIRENZE CASTELFIORENTINO
FIRENZE FOSCO BESSI
DOMENICA 16-giu GROSSETO GAVORRANO – TROFEO CONI
SABATO 22-giu PISTOIA POL. MILLELUCI
FIRENZE SANCASCIANESE
SABATO 22-giu AREZZO MTB CASENTINO – MTB
DOMENICA 23-giu MASSA CARRARA DE ANGELI
DAL 20 AL 23 GIUGNO – 2019 MEETING NAZIONALE DI SOCIETA’ – MATERA –
SABATO-DOMENICA 29-30/06/2019 RECUPERO MEETING
SABATO 06-lug LIVORNO DONORATICO
FIRENZE V.C. EMPOLI
MASSA CARRARA V.C. CARRARA
DOMENICA 07-lug
SABATO 13-lug AREZZO ACLI CASTIGLION FIBOCCHI
LIVORNO A.C. COLOGNOLE
FIRENZE STABBIA
DOMENICA 14-lug SIENA SIENA BIKE – MTB
SABATO 20-lug AREZZO GS. OLIMPIA VALDARNESE
FIRENZE APPENNINICO
PISA UC. SANTA CROCE
DOMENICA 21-lug LUCCA US MONTECARLO
DOMENICA 21-lug
SABATO 27-lug AREZZO AREZZO BIKE
PISA AS. MARCIANESE
FIRENZE U.S.EMPOLESE
DOMENICA 28-lug LUCCA GARFAGNANA MTB – MTB
SABATO 03-ago MASSSA CARRARA FABRIMAR
PISTOIA LARCIANESE
LIVORNO A.C. COSTA ETRUSCA – MTB
DOMENICA 04-ago
SABATO 10-ago LIVORNO GS. COLOGNOLE
DOMENICA 11-ago MASSA CARRARA CICLO ABILIA
GIOVEDI 15-ago
SABATO 17-ago
DOMENICA 18-ago
SABATO 24-ago PISTOIA TEAM VALDINIEVOLE ASD
MASSA CARRARA MASSA CARRARA CICLISMO
DOMENICA 25-ago
SABATO 31-ago AREZZO GS MONTALTO
FIRENZE APPENNINICO
DOMENICA 01-set LUCCA GARFAGNANA MTB – MTB
SABATO 07-set PISA ARCI PERIGNANO
PISTOIA OC.IP
FIRENZE FIGLINESE
FIRENZE FOSCO BESSI
DOMENICA 08-set SIENA SIENA BIKE – MTB
SABATO 14-set AREZZO PEDALE TOSCANO PONTICINO
LIVORNO UC. MONTENERO
FIRENZE EMPOLESE
DOMENICA 15-set MASSA CARR. – LU MASSA CARRARA CICLISMO -( LU )
SABATO 21-set AREZZO POL. ALBERGO OLIVETO
FIRENZE GASTONE NENCINI
PISA S. MINIATO CICLISMO
DOMENICA 22-set GROSSETO GAVORRANO – MTB
SABATO 28-set SIENA PEDALE SENESE
FIRENZE CAMPI BISENZIO
DOMENICA 29-set LUCCA US POZZESE
DOMENICA 29-set LIVORNO CICLYNG TEAM LIVORNO – MTB

 

STRUTTURA TECNICA REGIONALE

GESTIONE GARE PROGRAMMA FEDERALE “KSport”

Si ricorda a tutte le società che organizzano gare regionali che al momento dell’inserimento dei dati riguardanti il programma di gara nel programma Federale “KSport”, NON devono inserire diciture che diano priorità di iscrizione agli atleti tesserati per la società organizzatrice o a quelli tesserati per le società affiliate nella regione di svolgimento della gara, in quanto non previste dalle norme che regolamentano le iscrizioni alle gare regionali.

 

COMMISSIONE DIRETTORI DI CORSA E SICUREZZA

Esami di abilitazione per Scorta Tecnica

La C.R.D.S. comunica che sono in programma gli esami per abilitazione alla qualifica di Scorta Tecnica; le date sono le seguenti: 16/03/2019, 20/03/2019 e 10/04/2019.

Coloro che sono interessati a partecipare, debbono inviare la propria iscrizione direttamente al Compartimento di Polizia Stradale della Toscana in via Sercambi, 27 – 50133 Firenze (FI), oppure telefonare al numero 055/5068362 chiedendo degli Ispettori Sigg. Riccio Alessandro o Mannucci Paolo.

 

COMMISSIONE AMATORIALE

COMPETENZE REGIONALI

La Commissione ribadisce ancora una volta che il Comitato Regionale Toscana, in occasione dell’ultima riunione di consiglio, ha stabilito gli importi da versare, quali competenze regionali relative all’attività sportiva 2018, prima della loro approvazione, contestualmente al versamento delle tasse federali:

  • STRADA

Manifestazioni Gran Fondo e Medio Fondo          450,00 Euro

  • FUORISTRADA

Marathon, Point to Point                                  450,00 Euro

Downhill, Ciclocross, Enduro, Cross Country        150,00 Euro

Il versamento dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario intestato a Federazione Ciclistica Italiana – Comitato Regionale Toscana, IBAN IT85M0842502801000030929731.

Le suddette somme verranno utilizzate per incrementare e favorire l’attività giovanile Strada, MTB e Pista.

 

 

Il Presidente C.R.T.

Giacomo BACCI

Scarica gli allegati

  • 1 pdf Comunicato 04 2019
    Aggiunto in data: 13 Marzo 2019 7:12 Dimensione del file: 479 KB Download: 7