Comunicato n. 19 del 06-05-2016

logo federazione

FIRENZEDi seguito il testo Comunicato n° 19 del 06 maggio 2016

COMITATO REGIONALE TOSCANA

Si informano tutte le società che da lunedì 04 aprile, l’ufficio di segreteria risponderà alle telefonate solo dalle ore 10 alle ore 12.

 

CHIUSURA UFFICI PER FERIE COLLETTIVE 2016

Si comunica che gli uffici di questo Comitato, nell’anno corrente, resteranno chiusi per ferie collettive nei seguenti giorni:

– venerdì 03 giugno;

– venerdì 24 giugno Santo Patrono;

– da martedì 16 a venerdì 19 agosto;

– lunedì 31 ottobre;

– venerdì 09 dicembre;

– da venerdì 23 a venerdì 30 dicembre.

 

STRUTTURA TECNICA

CAT. ELITE-UNDER 23 – PROVA UNICA CAMPIONATO REGIONALE  in data 24/07/2016
La gara è riservata ai soli corridori italiani tesserati per la nostra regione, non possono partecipare i corridori tesserati in altre regioni, possono partecipare gli stranieri se tesserati per società toscane e concorrono al titolo. Verranno assegnati due titoli per la cat. Elite s.c. e la cat. Under 23. Le squadre miste della stessa regione possono partecipare alla gara con massimo di n° 7 atleti per ogni affiliazione, ricordando che le stesse dovranno gareggiare con maglie differenti. Org. C.F.F. Seanese in loc. Poggio a Caiano (Po). E’ previsto il rimborso spese di € 18 per atleta più pasto per atleti e accompagnatori.
CAT. JUNIORES – PROVA UNICA CAMPIONATO REGIONALE  in data 02/06/2016
La gara è riservata ai soli corridori italiani tesserati per la nostra regione, non possono partecipare i corridori tesserati in altre regioni. Possono partecipare gli stranieri se tesserati per società toscane e concorrono al titolo. Non sono ammesse squadre miste. Il campionato regionale è assegnato alla società Gs Val di Pierle in loc. Mercatale di Cortona (Ar). E’ previsto il rimborso spese di € 11 per atleta più pasto per atleti e accompagnatori.
CAT. ALLIEVI – PROVA UNICA CAMPIONATO REGIONALE in data 26/06/2016
La gara è riservata ai corridori italiani tesserati per la nostra regione, non possono partecipare i corridori tesserati in altre regioni, mentre possono parteciparegli stranieri se tesserati per società toscane e concorrono al titolo. Le iscrizioni saranno effettuate dai rispettivi Comitati Provinciali, in percentuale al numero di tesserati per ogni provincia. Il campionato regionale è assegnato alla U.C. Piano di Mommio (Lu) in loc. Piano di Mommio. E’ previsto il rimborso spese di € 6 per atleta più pasto per atleti e accompagnatori.

CAT. ESORDIENTI 1/2 MASCHILE – PROVA UNICA CAMPIONATO REGIONALE in data 03/07/2016
La gara è riservata ai corridori italiani tesserati per la nostra regione, non possono partecipare i corridori tesserati in altre regioni, possono partecipare gli stranieri se tesserati per società toscane e concorrono al titolo. La partecipazione è libera. Org. Ocip in loc. Quarrata (Pt). E’ previsto il pasto per tutti gli atleti e accompagnatori.

 

STRUTTURA TECNICA COMMISSIONE PISTA

Per quanto riguarda l’attività su pista per la stagione 2016 informiamo tutte le Società interessate che:

– sia per il Centro di Firenze Cascine che per il Centro di San Vincenzo, con il mese di Aprile è iniziata la consueta attività.

Di seguito diamo alcune informazioni utili sull’attività prevista dei citati Centri.

CENTRO DI AVVIAMENTO ALLA PISTA DI FIRENZE

Indirizzo : Velodromo Enzo Sacchi, via del Fosso Macinante n.13, 50144 Firenze (FI)

Direttore Tecnico del Centro: MARMORINI ALICE, cell. 349 8847023, e-mail: alice.marmorini@gmail.com

Meccanico del Centro: MENGONI GIANCARLO, cell. 339 4344316, e-mail: nonnogianchi@tiscali.it

Collaboratore Tecnico: LAPUCCI MARCO, cell. 347 5809414, e-mail: m.lapo@alice.it

Quota di iscrizione al centro: € 35,00 annuali (salvo diversa deliberazione Federale)

Inizio attività: da Lunedì 4 aprile 2016

Orari di apertura: Lunedì e Giovedì dalle ore 14.30 alle ore 17.30; eventuali altri giorni contattare il Centro per possibile appuntamento; per i giovanissimi (G5 e G6) contattare il Centro per possibile appuntamento

Società di Gestione: A.S.D VELOCE CLUB FIRENZE; e-mail segreteriaorg@asdveloceclubfirenze.it

IBAN per Versamenti: Comunicato direttamente dal Centro

CENTRO DI AVVIAMENTO ALLA PISTA DI SAN VINCENZO

Indirizzo: Velodromo E. Solvay, Via Ernesto Solvay, Frazione San Carlo, 57027 San Vincenzo (LI)

Direttore Tecnico del Centro: CARDUCCI GIACOMO, cell. 338 5815588, e-mail: giacomocardu@tiscali.it

Meccanico del Centro: MEINI ANDREA, cell. 320 0538527, e-mail: andreameo@libero.it

Quota di iscrizione al centro: € 35,00 annuali (salvo diversa deliberazione Federale)

Inizio attività: da Martedì 5 Aprile 2016

Orari di apertura: Martedì e Giovedì dalle ore 15.30 alle ore 19.00; eventuali altri giorni contattare il Centro per possibile appuntamento

Società di Gestione: CYCLING TEAM A.S.D. SAN VINCENZO, Via F.lli Bandiera, 57027 San Vincenzo (LI), e-mail : cyclingteamsanvincenzo@virgilio.it

IBAN per Versamenti: Comunicato direttamente dal Centro

Per eventuali informazioni relative all’attività su pista per il corrente anno rivolgersi a:

DEL BALIO GIANCARLO (Responsabile), cell. 335 7523756, e-mail: giancarlo.dibi@alice.it

FANELLI ANTONIO (Tecnico Regionale Pista), cell. 366 7184744, e-mail: totofanelli@hotmail.it

RESPONSABILI CENTRI come sopra indicati

CALENDARIO PISTA TOSCANA PER L’ANNO 2016

Da definire in relazione anche alle date di svolgimento dei Campionati Italiani a cui il Comitato Regionale parteciperà con una propria Rappresentativa. Sono comunque previste manifestazioni sia nel Velodromo di San Vincenzo che nel Velodromo delle Cascine Firenze

VARIE

Si ricorda infine che le Società devono comunicare ai Centri le misure delle biciclette dei propri corridori ed inoltre che è indispensabile per la frequenza del Centro Pista che ogni corridore porti un paio di pedali idonei per gli scarpini che utilizza.

Terremo comunque informati con i Comunicati, attraverso il Sito del Comitato Regionale ed anche direttamente le Società su tutte le iniziative organizzative che intenderemo intraprendere in modo da poter svolgere una regolare e proficua attività su pista.

 

COMMISSIONE GIOVANISSIMI

Si precisa che non essendo chiaro il concetto di iscrizioni on-line, la commissione Regionale Giovanile specifica che farà fede soltanto l’elenco degli iscritti on-line consegnato alla giuria.

Tale documento dovrà rispettare il giusto numero della limitazione compresa l’ultima società in coda che dovrà, per essere regolare, avere almeno uno dei suoi tesserati entro il limite prestabilito per la gara medesima.

 

COMMISSIONE AMATORIALE E FUORISTRADA

La Commissione ribadisce ancora una volta che il Comitato Regionale Toscana, in occasione dell’ultima riunione di consiglio, ha stabilito gli importi da versare, quali competenze regionali relative all’attività sportiva 2016, prima della loro approvazione, contestualmente al versamento delle tasse federali:

  • STRADA

Manifestazioni Gran Fondo e Medio Fondo               450,00 Euro

  • FUORISTRADA

Marathon, Point to Point                                      450,00 Euro

Downhill, Ciclocross, Enduro, Crosscountry             150,00 Euro

Il versamento dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario intestato a Federazione Ciclistica Italiana – Comitato Regionale Toscana, IBAN IT85M0842502801000030929731. Le suddette somme verranno utilizzate per incrementare e favorire l’attività giovanile Strada, MTB e Pista.

 

COMMISSIONE DIRETTORI DI CORSA E SICUREZZA

La Commissione Direttori di Corsa e Sicurezza, di seguito riepiloga le norme, le figure coinvolte, i comportamenti che stanno alla base delle limitazioni iscritti/partenti alle gare.

Il regolamento prevede tre tipi di limitazioni:

1) limitazione ISCRITTI

2) limitazione ISCRITTI REGIONALI

3) limitazione PARTENTI

La limitazione iscritti è definita dal regolamento per tutte le gare a 200 atleti e non è modificabile. Può essere modificata in casi particolari, previa autorizzazione del Comitato federale (vedi per esempio la coppa fiera Mercatale) ma i casi sono veramente eccezionali e tali deroghe non sono più concesse a nuove gare da anni. Questa limitazione porta con se la conseguenza che nessuna gara può avere più di 200 partenti. a questa norma i direttori di corsa e gli organizzatori non possono fare altro che attenersi e rispettarla.

La limitazione iscritti regionali è di competenza e assegnazione del Comitato Regionale attraverso il settore tecnico regionale, ed è inserita nelle gare, tipicamente allievi e esordienti, per equilibrare il numero di iscritti tra le gare in calendario, questa limitazione è di assoluta competenza del STR.

La limitazione partenti, viene inserita nelle gare in cui il presidente della società organizzatrice in accordo con la direzione di corsa, ritiene di dover limitare il numero dei partenti, per ragioni di sicurezza in ordine alle caratteristiche del tracciato, questa limitazione deve essere inserita nello spazio categorie ammesse del programma gara e nei moduli di richiesta permessi alle autorità competenti, il Comitato Regionale e il suo Settore Tecnico ne prende atto, ma non ne gestisce il suo incremento e applicazione.

Così come può inserirla, il presidente della società organizzatrice, sempre in accordo con il direttore di corsa, può comunicare per scritto al Comitato regionale , la decisione di incrementare o diminuire il numero dei partenti, ma è chiaro che tale decisione deve essere suffragata da mutate condizioni che ne suggeriscono e permettono la sua modifica.

Il Presidente C.R.T.

Giacomo Bacci

 

Scarica gli allegati

  • 1 pdf Comunicato 19 2016
    Comunicato 19 2016
    Aggiunto in data: 7 Maggio 2016 0:05 Dimensione del file: 248 KB Download: 290